Visual Journalism
23/02/2017 | Ogni anno, arriva il tempo dei più importanti premi fotografici. A metà febbraio è giunto puntuale l’annuncio della World Press Photo Foundation - che promuove «il visual journalism attraverso uno dei premi più prestigiosi per il fotogiornalismo e la narrazione multimediale, una mostra vista ogni anno in tutto il mondo da più di quattro milioni di persone e ampi programmi di ricerca e di formazione» - dei vincitori del World Press Photo, da qualche anno sdoppiato: da una parte, la 60a edizione del World Press Photo Contest; dall’altra, la 7a edizione del World Press Photo Digital Storytelling Contest.
Premi
20/12/2016 | Fine anno, classifiche epocali e annuali. Time ha selezionato 100 fotografie più influenti, rappresentative della storia, naturalmente da quando è nata la fotografia quasi due secoli fa, 190 anni per la precisione. Un interessantissimo e lodevolissimo progetto multi-piattaforma (libro+ sito, testi e foto, con a volte anche video, interviste, provini, altri scatti) che presenta il contesto, i retroscena, il senso. C’è poi un portale in America, il Junebug Weddings (tra i più popolari al mondo per pianificare  nozze, trovare idee e informazioni utili), che organizza ogni anno The Best Engagement Photo Contest per premiare le migliori foto di promessa/impegno/fidanzamento, prima, durante, dopo il fatidico “sì”.
Premi
05/11/2016 | Il prestigioso concorso di fotografia naturalistica Wildlife Photographer of the Year - nato nel 1965 e indetto dal Natural History Museum di Londra - arriva in Italia con le foto premiate nel 2015, in mostra fino al 4 dicembre alla Fondazione Luciana Matalon di Milano. L’esposizione, organizzata dall’associazione culturale Radicediunopercento, presenta le immagini premiate nelle 20 categorie in gara.
Premi
29/03/2016 | Tempo di premi. Non ci sono solo il World Press Photo o i World Photography Awards. Di recente sono stati resi noti i risultati di altri concorsi interessanti e altri sono entrati nella loro fase finale. Sguardi li passa di seguito in rassegna, presentando una scelta tra le immagini che hanno ricevuto un premio, una menzione d’onore o che ci sono sembrate più significative.
Premi
21/11/2014 | Dieci anni di Premio Ponchielli - riservato al miglior progetto fotografico, pensato per la pubblicazione su giornali, libri o siti internet, e riservato a fotogiornalisti italiani o residenti in Italia - che nel tempo è diventato uno dei più prestigiosi in Italia, rivelando talenti, confermando grandi autori, mostrando nuove storie, raccontando il mondo, indicando strade e percorsi da seguire. I lavori dei fotografi premiati in dieci anni di attività sono ora raccolti da Contrasto in 10 fotografi, 10 storie, 10 anni, Premio Ponchielli 2004-2013 (pp. 224, 136 immagini in b/n e a colori, euro 24,90)
Premi
16/09/2014 | La fine dell’estate è una delle stagioni più ricche di appuntamenti fotografici. Il Festival di Perpignan Visa pour l’image continua ad essere il punto di riferimento internazionale per il fotogiornalismo. Da una piccola città, che si fa capitale della fotografia, a un’altra. Lucca continua a emergere come luogo di eccellenza, questa volta per ospitare la seconda edizione dello European Photo Exhibition Award (Epea) che premia dodici talenti europei ed espone i loro lavori in un circuito continentale.
Premi
05/07/2011 | Da quattordici anni a Palestrina, in provincia di Roma, si tiene un festival (ideato e organizzato dall’Associazione culturale Lupus In Fabula) interamente dedicato al viaggio. Letterario soprattutto (per opere edite e inedite), ma da tre anni anche fotografico grazie al concorso Click in viaggio che premia la migliore immagine dedicata al viaggio. Quest’anno ha vinto Giuseppe Fiasconaro, giovane fotografo palermitano, con un’immagine scattata a Lampedusa. Al vincitore, Sguardi ha chiesto di raccontare com’è nato quel reportage. Le due photogallery presentano una selezione dei finalisti delle tre edizioni, la prima, e del reportage da Lampedusa di Giuseppe Fiasconaro, la seconda.
Premi
30/03/2011 | Dopo il festival di fotogiornalismo Visa pour l'Image, anche due tra i maggiori premi di fotografia internazionale - quelli del World Press Photo e della World Photography Organisation - hanno deciso, da quest'anno, di dedicare ciascuno un concorso a quella forma espressiva così nuova che non ha guadagnato ancora una definizione consolidata. C'è chi la chiama moving image, chi multimedia, chi web documentary, chi movvideo. Cosa sono? Montaggi di immagini fisse e in movimento, assieme a sonori, parlati e musicali. È un genere ai suoi primi stadi, ma dalle grandi potenzialità espressive. Per chi, con la fotografia, è impegnato a raccontare storie, il movimento e il sonoro offrono altre possibilità e sollecitano sfide nuove.
Premi
30/03/2010 | Non c'è solo il World Press Photo, Wpp. Al Palais des Festivals di Cannes, in Francia, ogni anno si assegnano i World Photography Awards, Wpa. Non soltanto un premio, ma un insieme di appuntamenti che ruotano intorno alla fotografia diventati in breve tempo uno dei maggiori eventi mondiali ad essa dedicati: mostre, proiezioni, workshop, dibattiti, letture di portfolio, progetti per studenti, un magazine, una Photographic Academy (formata da rappresentanti di agenzie internazionali, gallerie, case editrici, fondazioni, giornalisti e fotografi) che giudica le immagini in concorso, una cerimonia finale, in programma quest'anno dal 22 al 27 aprile, con la partecipazione di fotografi, galleristi, giornalisti, agenti, critici, appassionati.
Natura
10/11/2009 | Animali, piante, paesaggi, dettagli, panorami, l'occhio dell'uomo sulla natura. È Wildlife Photographer of the Year, il massimo evento per fotografi professionisti e amatoriali fa tappa a Roma, al Museo Civico di Zoologia, fino al 10 gennaio. L'esposizione a cura di Carla Marangoni, che nasce dal concorso indetto dal Natural History Museum di Londra e dal BBC Wildlife Magazine, presenta 85 foto naturalistiche, splendide e a volte volutamente provocatorie, scattate da fotografi di tutto il mondo in tutto il mondo, selezionate sulla base della loro valenza artistica oltre che per l'uso delle tecniche fotografiche e la varietà di soggetti e stili, suddivise in sedici sezioni...