Tendenze
16/09/2009 | È una delle ultime evoluzioni possibili delle forme del reportage, un mezzo potenziale per sviluppare i propri soggetti, il racconto per immagini ma non solo. Viene definito web documentary o multimedia documentary, perché si basa sull'uso di strumenti multimediali e sulle possibilità di comunicazione e diffusione offerte dalla Rete. Perché all'immagine fissa della fotografia unisce il sonoro – suoni d'ambiente, registrazioni in presa diretta, un racconto parlato, commenti, dichiarazioni, interviste, musiche – e il movimento dato dal montaggio in sequenza delle foto, dalle zoomate al loro interno, dall'inserimento di brevi filmati. Non un gadget, ma un racconto pieno di informazioni quando applicato al fotogiornalismo, un nuovo modo di finalizzare i propri temi.
Parigi 3
30/11/2008 | È nato un nuovo premio fotografico internazionale, sensibile alle ragioni dell'ambiente. La Pictet & Cie, una delle principali banche svizzere, ha creato il Prix Pictet dedicato a una delle questioni globali più importanti del nostro tempo: la sostenibilità, e cioè la ricerca di un miglioramento della qualità della vita, di un soddisfacimento dei bisogni del presente, perseguita tenendo conto della capacità di carico degli ecosistemi, della possibilità delle generazioni future di proseguire lo sviluppo senza compromettere l'ambiente.
Concorsi
16/09/2008 | La natura raccontata con immagini straordinarie, vincitrici del più importante premio foto-naturalistico italiano. La mostra propone le fotografie vincitrici e una serie di scatti selezionati tra le migliori immagini realizzate, per raccontare la natura nella sua bellezza e straordinarietà. In mostra in esterno a Milano, presso White Star Adventure (Piazza Meda angolo Piazza Belgioioso) dall'8 novembre all'8 dicembre.
Premi
17/05/2008 | A Milano presso la Galleria Carla Sozzani, organizzata da Grazia Neri (fino al 25 maggio), e a Roma al Museo di Roma in Trastevere, organizzata da Contrasto (fino al 2 giugno) , vanno in scena le immagini premiate nel 2008 (per il 2007) dal massimo riconoscimento di fotogiornalismo al mondo, per l'appunto il World Press Photo, giunto alla sua 51a edizione. Dal 1955, infatti, una giuria di esperti, scelti tra i personaggi più accreditati della fotografia, si riunisce per valutare le immagini inviate alla World Press Photo Foundation di Amsterdam.