Islanda

A cura di: Elisabetta Rosso

TRA INVERNO E PRIMAVERA, IL FASCINO DELL'AURORA BOREALE
1 - 10 MARZO 2015

Giunto alla sua nona edizione, un viaggio per chi sogna di immortalare l'aurora boreale ma vuole godersi le primi luci primaverili islandesi; tra neve e cieli azzurri, a bordo dei nostri Defender 4×4 viaggeremo tra gli scenari più insoliti e suggestivi. Il periodo di marzo ci regalerà un'Islanda a cavallo tra l'inverno e la primavera, con le notti ancora illuminate dalle aurore boreali, e giornate lunghe che che regaleranno scenari irripetibili tra il bianco della neve e i primi colori della primavera. In base alle condizioni meteorologiche potremo avventurarci su piste non battute dal turismo tradizionale e all'occorrenza essere liberi di spostarci a caccia di immagini. Il viaggio è organizzato per rendere uniche le nostre fotografie: la luna piena di quei giorni ci permetterà di contestualizzare le immagini dell'aurora boreale nel paesaggio illuminato e se sarà necessario faremo anche lunghi spostamenti notturni per andare a caccia delle migliori condizioni fotografiche e lontani dalle fonti di luce che potrebbero compromettere la riuscita degli scatti.

Vuoi un'anteprima del viaggio? Guarda il video!
© Elisabetta Rosso
© Elisabetta Rosso


QUANDO: 1 - 10 marzo 2015

TERMINE ISCRIZIONI 31 GENNAIO 2015

TRATTAMENTO: pernottamento, prima colazione e cene (tranne la prima, e l'ultima)

SPOSTAMENTI: gli spostamenti avverranno in fuoristrada LandRover Defender 4x4 dotati di speciali equipaggiamenti per fronteggiare anche le condizioni meteorologiche islandesi più avverse.

DURATA: 10 giorni, 9 notti

DOCUMENTI: carta d'identità valida per l'espatrio.

CLIMA: Le temperature possono oscillare indicativamente tra +12/-10 °C.

In caso di avvistamento e appostamento notturno per l'aurora boreale è consigliato l'utilizzo di una tuta da sci (o comunque di un'ulteriore copertura giacca/pantaloni/ guanti/calzettoni di materiale termico e/o tecnico).
Generalmente gli appostamenti prevedono una lunga permanenza all'esterno durante gli orari notturni quando le temperature scendono sotto lo zero.
Siamo però certi che la bellezza dello spettacolo al quale è possibile assistere sarà capace di scaldare anche i più freddolosi!

ORE DI LUCE: circa 10

VALUTA: la valuta corrente in Islanda è la Corona Islandese. Carte di credito è bancomat sono accettate praticamente ovunque.

A CHI È RIVOLTO: fotografi e foto-amatori purché maggiorenni. Eventuali accompagnatori saranno i benvenuti.

NOTE: il viaggio è aperto a tutti indipendentemente dall'attrezzatura utilizzata. Trattandosi di una vera e proprio spedizione fotografica sono consigliati un minimo di spirito di adattamento e avventura. I pranzi sono sempre al sacco in modo da sfruttare a pieno la giornata per fotografare. Le cene saranno preparate dal cuoco che accompagna la spedizione direttamente nelle strutture ricettive in modo da non avere vincoli di orario e poter sfruttare sempre le migliori, e a volte inaspettate, condizioni di luce. La nostra master photographer Elisabetta Rosso sarà sempre presente durante la giornata per supportare ogni partecipante nella ricerca dello scatto migliore. Le sere, quando possibile, saranno un utile momento di confronto su temi legati alla fotografia e alla post-produzione delle immagini scattate durante la giornata. Al termine del viaggio verrà rilasciato l'attestato di partecipazione.

MASTER PHOTOGRAPHER NIKON SCHOOL
ELISABETTA ROSSO
www.elisabettarosso.com
www.facebook.com/grigio18
www.viaggi-fotografici.com
Tel: +39 393.9342219

ORGANIZZAZIONE

ICEVISIT - Iceland Adventure Tours

info@icevisit.com - www.icevisit.com
Tour Manager: Roberto Tariello
Tel: +354 772 0880+354 772 0880

LINK E RIFERIMENTI

I COMMENTI DEGLI ALTRI VIAGGIATORI
ARTICOLI E PUBBLICAZIONI
BACKSTAGE NIKON SCHOOL IN ISLANDA MARZO E APRILE 2014
NIKON LIFE ISLANDA, a cura di Elisabetta Rosso
NIKON LIFE ISLANDA 2013 CON LE FOTOGRAFIE DEI VIAGGIATORI, a cura di Elisabella Rosso
INTERVISTA AD ELISABETTA ROSSO, a cura di Dino Del Vescovo - Nikon Italia

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

© Elisabetta Rosso

1° GIORNO, 1 MARZO 2015
Arrivo a Reykjavík
Trasferimento dall'aeroporto a Reykjavik. Cena libera e pernottamento.
(ALLOGGIO IN HOTEL – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

2° GIORNO, 2 MARZO 2015
Reykjavík – Thingvellir, Geysir, Gullfoss – Fludir
Noto come “Circolo d'oro”, non mancherà certo di dispensare sorprese e scenari tanto surreali quanto suggestivi. Prima tappa nel parco naturale di Thingvellir, patrimonio dell'Unesco. Qui, come in soli pochi altri luoghi nel Mondo, è possibile “inquietarsi” davanti alla grande frattura dorsale oceanica. Proseguiremo verso Geysir e quindi alla scoperta di una delle cascate più fotogeniche dell'Islanda: la cascata di Gullfoss. Proseguiremo per la cittadina di Fludir, dove pernotteremo.
(ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN COMUNE)

3° GIORNO, 3 MARZO 2015
Fludir – Vik
Partiamo da Fludir per arrivare poi in serata nei pressi della magnifica Vik. Lungo il tragitto le cascata di Seljalandsfoss e Skogafoss saranno le protagoniste, mentre costeggeremo le pendici del ghiacciaio Eyjafjallajökull.
(ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN COMUNE)

 
© Elisabetta Rosso
 
© Elisabetta Rosso

4° GIORNO, 4 MARZO 2015
Vik- Kirkjubæjaklaustur -Jokulsarlon
Costeggeremo per tutta la giornata il ghiacciaio più grande d'europa: il Vatnajökull, nel Parco Nazionale di Skaftafell avremo modo di fotografare la cascata di Svartifoss (la cascata nera) incorniciata da colonne di basalto, che raggiungeremo dopo un breve cammino.
Muovendoci in direzione est arriveremo alla celeberrima ed affascinante Jökulsárlón, ricca di spunti fotografici per poi visitare la famosa spiaggia nera di cristalli. Passeremo la notte a pochi chilometri dalla laguna pronti ad immortalarla, se saremo fortunati, alla luce
dell'aurora boreale.
(ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

5° GIORNO, 5 MARZO 2015
Jökulsárlón
Giornata dedicata al ghiacciaio Vatnajökull che ci regalerà scenari glaciali e lagune di iceberg lontane dai circuiti turistici, esploreremo a bordo dei nostri 4×4 la zona alla caccia di panorami e immagini uniche, scenari invernali e mozzafiato.
(ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

 
© Elisabetta Rosso
 
© Elisabetta Rosso

6° GIORNO, 6 MARZO 2015
Jökulsárlón - Höfn
La cittadina portuale di Hofn ci regalerà uno spaccato di vita quotidiana, mentre nei dintorni di Hofn tra fiordi e ghiacci avremo modo di provare tecniche fotografiche diverse, lenti creative come le Lensbaby.
(ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN COMUNE)

7° GIORNO, 7 MARZO 2015
Höfn
Ancora alla scoperta del sud dell'Islanda ci spingeremo oltre Hofn fino al promontorio di Stokksnes, tra monti spettacolari e spiagge nere.
(ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN COMUNE)

© Elisabetta Rosso

8° GIORNO, 8 MARZO 2015
Höfn - Vik
Partenza verso Vik, il ritorno ci darà la possibilità di fotografare alcuni dei paesaggi già visitati ma con diverse condizioni di luce e tempo rispetto all'andata e di andare all'esplorazione di zone nascoste e insolite.
(ALLOGGIO IN HOTEL – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

9° GIORNO, 9 MARZO 2015
Vik – Reykjavík
Partenza da Vik, ci spingeremo fino al fiume (se le condizioni lo permetteranno, potremo avventurarci anche nel suo letto con i 4×4) e alle spiagge nere della cittadina di Þykkvabæ, vicina ad Hella e fuori dagli itinerari turistici. Visiteremo il villaggio di Þykkvabæ e avremo modo di conoscere da vicino la vita quotidiana e le attività dell'autentica Islanda rurale.
Arrivo in serata a Reykjavik.
(ALLOGGIO IN HOTEL – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

10° GIORNO
Reykjavík – Keflavik
Prima colazione e trasferimento in aeroporto.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Quota individuale: € 1.990

Numero massimo partecipanti: 8

Il prezzo si riferisce al pernottamento in camera doppia. Per esigenze del gruppo potrebbe essere necessario in alcune sistemazioni l'utilizzo di camere triple e/o singole.

LA QUOTA INCLUDE:

  • Tutti i trasferimenti e le escursioni in fuoristrada 4x4;
  • Trasferimento da e per l'aeroporto in minibus;
  • Guida locale italiana;
  • Alloggio per 9 notti in hotel e guesthouse;
  • Tutte le cene tranne la prima e l'ultima a Reykjavik;
  • Assicurazione assistenza medica e bagaglio
 

LA QUOTA NON INCLUDE:

  • Volo;
  • Assicurazione facoltativa per annullamento viaggio;
  • Tutto quello non espressamente indicato ne “la quota include”
 
© Elisabetta Rosso
 
© Elisabetta Rosso

ATTREZZATURA FOTOGRAFICA CONSIGLIATA:

• Corpo macchina reflex.
• Ottiche (dal grandangolo al medio-lungo tele).
• Treppiede.
• Batterie di ricambio.
• Kit di pulizia lente.
• Zaino/borsa fotografica impermeabile o con copertura.
• Rain cover o sacchetti freezer.

Opzionali: secondo corpo macchina; filtri quali polarizzatori, GND, ND-Neutral Density; lenti creative, computer per scaricare le foto o dischi esterni.

IMPORTANTE:
Per una migliore organizzazione dei trasporti a bordo dei 4×4 chiediamo a tutti di portare
con sé una sola borsa/zaino non rigido possibilmente con un peso inferiore ai 20 Kg per il bagaglio
e uno zaino/borsa per l'attrezzatura fotografica.

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

email: elisabetta@elisabettarosso.com

Elisabetta Rosso | Workshop e Viaggi fotografici

Master Photographer Nikon School
Italia
Via Galileo Ferraris 61
13100 Vercelli (VC)
Tel. +39 393.9342219
Islanda
c/o ICEVISIT ehf
Fannahvarfi 4, 203 Kópavogi
Iceland

www.elisabettarosso.com | www.facebook.com/grigio18 | www.viaggi-fotografici.com

Elisabetta Rosso, 38, è una fotografa italiana docente Nikon School.
Uno spiccato talento per la fotografia e la passione per l'arte l'hanno allontanata definitivamente dalle precedenti esperienze lavorative come ingegnere elettronico. Le sue fotografie sono state pubblicate in Italia e all'estero (per citarne alcune) da National Geographic, NPhoto, Fotomania Case Editorial, Lonely Planet, Fotografare, Tutti Fotografi, Foto Cult, Landscape Photography Magazine, Nikon Life, La Repubblica, La Stampa. Recentemente protagonista della copertina del libro Route 66, edito da National Geographic con uno scatto realizzato durante le sue esperienze fotografiche statunitensi. Elisabetta è ospite in eventi, seminari ed interviste radiofoniche come quelle recentemente trasmesse da Radio Capital e Radio M2O. Insegna fotografia durante i propri workshop, ha partecipato a progetti di tesi e ricerca universitaria oltre ad aver collaborato con magazine universitari come Controcampus. Organizza viaggi fotografici sulla fotografia di natura e paesaggio in Islanda, Africa e Stati Uniti. Ideatrice ed autrice del seminario sulla fotografia di paesaggio e natura “LATITUDINI” che ogni anno viene proposto, in collaborazione con Nikon Italia, in diverse città riscuotendo ampio successo e partecipazione.
Impegnata nel sociale ha realizzato il reportage “Cristinapolis, immagini di volti e storie” durante tre anni di lavoro nel Nord Est del Brasile e dal quale progetto sono nate una pubblicazione editoriale ed una mostra omonima. Grazie a questo lavoro le sono stati riconosciuti importanti awards, come quello del prestigioso OASIS Photo International Contest. Il percorso espositivo continua nel 2012 con la mostra itinerante “FotogrAfrica” ovvero l'esposizione delle fotografie realizzate durante i suoi viaggi e workshop guidati in Africa.
Abbina all'attività di fotografia naturalistica, paesaggistica e ai viaggi fotografici, l'attività di fotogiornalismo di matrimonio: Elisabetta è stata selezionata dell'associazione statunitense di fotogiornalismo di matrimonio WPJA e dell'italiana Associazione Nazionale Fotografi di Matrimonio. Ogni anno Elisabetta organizza e guida diversi viaggi fotografici Nikon School.

ORGANIZZAZIONE
ICEVISIT - Iceland Adventure Tours
info@icevisit.com
www.icevisit.com

Tour Manager: Roberto Tariello

Tel: +354 772 0880+354 772 0880

ICEVISIT
è un tour operator regolarmente iscritto ed autorizzato
dall'Ente del Turismo Islandese

Nota di copyright
Tutte le fotografie pubblicate sono state scattate da Elisabetta Rosso durante le spedizioni Nikon School in ISLANDA di marzo e aprile 2014, ad eccezione di quelle dove è ripresa Elisabetta per le quali si ringraziano Roberto Tariello, Enrico Barbini e Gianluca Nostro.