Workshop Fotografico nel Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga

A cura di: Pixcube.it



IL “Fiordo” di Campotosto e “Paesaggi Lunari” a Campo Imperatore

27 - 28 MAGGIO 2017

Il Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga racchiude tre distinti gruppi montuosi: la maestosa catena calcareo-dolomitica del Gran Sasso, con la vetta appenninica più elevata, il Corno Grande (m. 2912), alla cui base è sopravvissuto il Ghiacciaio del Calderone, il più meridionale d'Europa; i Monti della Laga, nel settore settentrionale del Parco, raggiungono anch'essi una quota ragguardevole sul Monte Gorzano (m. 2458), e costituiscono il complesso montuoso arenaceo-marnoso più elevato ed esteso dell'Appennino; a nord-est del Parco, i Monti Gemelli, due montagne calcaree interessate da complessi fenomeni carsici.
Percorreremo due itinerari fotografici, studiati per esaltarne le forme ed i colori più caratteristici della stagione.

Grazie alla partecipazione dell’Ente Parco all’evento cercheremo di offrire un contributo unico di conoscenza del territorio, anche accedendo in aree meno conosciute dell’altipiano.
Nelle ore più suggestive del tramonto e dell’alba.

Foto-Itinerari: L’introduzione del workshop si terrà nella storica casa del Parco Nazionale ad Assergi, in un aula predisposta con Imac, ove verranno presentati gli esercizi fotografici suggeriti ed appositamente pensati.
Gli itinerari ci porteranno nell’altopiano del Gran Sasso, in circa 30 minuti di macchina, attraverso una strada provinciale panoramica che attraversa l’intera Valle.

© Fotografi Master - Pixcube.it

La Piana di Campo Imperatore, ambiente di grande impatto paesaggistico presenta numerose peculiarità floristiche e faunistiche, nonché interessanti aspetti geologici e geomorfologici.
L'altopiano, posto a una quota variabile tra i 1500 e i 1900 metri, è lungo circa venti chilometri, con una larghezza che varia dai tre ai sette chilometri. Le cime che delimitano e circondano quello che viene comunemente definito come il "Piccolo Tibet" sono tra le più elevate e suggestive dell'Appennino: su tutte, il Corno Grande (m. 2912), che domina dall'alto delle sue quattro vette e i dolomitici Brancastello e Monte Prena, dalle tormentate forme ricche di canyon.
Ciò che maggiormente colpisce e affascina, a Campo Imperatore, sono gli spazi e le vaste dimensioni caratterizzate
dalla vegetazione che è esclusivamente erbacea e forma sterminate praterie di alta quota.

Sul sito www.pixcube.it un elenco degli esercizi tecnici fotografici appositamente studiati per gli itinerari, sempre aggiornati in tempo reale in base allo sviluppo dell’evento.

Questo evento è pensato sia per il fotografo amatore che vuole applicare le tecniche e gli esercizi proposti , che per il più avanzato, che avrà accesso ai lati più nascosti ed alle viste panoramiche più tipiche del Parco, con la guida dei guardaparco. Potrà essere un occasione unica per costruirsi un proprio reportage fotografico in aree e orari, generalmente non raggiungibili.

Questo evento unico è organizzato direttamente con l’ente parco ospitante grazie ad un accordo nazionale.
Per i partecipanti significa accesso al territorio in aree esclusive, accompagnamento di guardaparchi selezionati ed apprendimento esclusivo nelle aree protette.

WORKSHOP IN PILLOLE

DATA: Sabato 27 Maggio (13:00 - 22:00) – Domenica 28 Maggio (06:00 - 14:00)

GENERI FOTOGRAFICI:
Paesaggistica - Documentaria

ITINERARI E PERCORSI
: Escursionistici su sentiero e auto - aperto a tutti.

LIVELLO FOTOGRAFICO: per tutti sia principianti che avanzati, con

ACCOMPAGNAMENTO:
Guardaparco + Master Fotografo + Assistente

PRENOTAZIONI:
email a info@pixcube.it, oppure visita la pagina su pixcube.it



DETTAGLIO GENERI FOTOGRAFICI e PROGRAMMA

Questo workshop fotografico è rivolto sia ai principianti, che ai fotografi più avanzati ed esperti che avranno la possibilità di accedere ad aree protette ed itinerari selezionati dai guardaparco in accordo con Pixcube e NikonforParks. Il metodo di insegnamento sperimentato da oltre 100 esperienze in 40 diverse aree protette, si sviluppa attraverso l’organizzazione preventiva del gruppo di lavo-ro, attraverso una serie di esercizi fotografici, costruiti ad hoc in base all’area protetta scelta, al pe-riodo dell’anno ed al programma previsto.

Un’esperienza fotografica educativa, dedicata agli appassionati di fotografia, che desiderano ampliare le proprie conoscenze pratiche, sul campo con i professionisti scelti da Nikon, a contatto con chi conosce e vive quotidianamente il territorio come i guardaparco.

TABELLA RIASSUNTIVA DEI GENERI FOTOGRAFICI TIPICI DEL WORKSHOP:
1 GENERE FOTOGRAFIA PAESAGGISTICA DEL TERRITORIO
1.1 Spazi Naturali
(L) = Alto
Infiniti per gli spazi e confini del parco
1.2 Soggetti Diversi
(L) = Alto
Laghi, Alture, Pascoli e Altipiani
1.3 Spazi e Valori
(L) = Alto
Vecchi abitati ed insediamenti tipici locali
2 GENERE MACRO FOTOGRAFIA E TERRITORIO TIPICO
2.1 Close-Up
(L) = Medio
Presenza nei depositi del lago e sempreverdi
2.2 Macrofotografia
(L) = Medio
Su vegetazione, micro fauna e territorio
3 GENERE APPOSTAMENTO – FAUNA, ANIMALI TIPICI
3.1 Paesaggi e Fauna
(L) = Medio
Avvistamenti di avifauna appenninica
3.2 Trappole fisse
(L) = Basso
Non in programma nel ws
4 BIODIVERSITÀ E ELEMENTI NATURALI TIPICI
4.1 Antropologico
(L) = Alto
Documentare gli insediamenti dell’uomo
4.2 Biodiversità
(L) = Alto
I colori dell’altopiano del Gran Sasso
* significato di (L) livello:
Alto= aspetto tipico o principale del workshop | Medio= aspetto secondario ma molto possibile | Basso= aspetto poco possibile / non previsto.

DIFFICOLTÀ, LUNGHEZZA E SEGNALETICA DEI PERCORSI
Difficoltà e classificazione dei sentieri
E: itinerario escursionistico, prevalentemente segnato
Lunghezza / tipicità
Breve/media: percorsi adatti all'escursionista inesperto
Segnaletica / itinerario
Presenza di segnaletica principale e secondaria
        T= itinerario escursionistico/turistico | E = itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche | EE = itinerario per escursionisti esperti         



Il programma del workshop può sempre essere soggetto a variazioni di ordine in base alle condizioni di luce del giorno o per rispettare altre esigenze organizzative,
nell’interesse globale dell’esperienza fotografica.

© Fotografi Master - Pixcube.it
© Fotografi Master - Pixcube.it
© Fotografi Master - Pixcube.it

IL PROGRAMMA

• Ritrovo SABATO ore 13:00, e presentazione del workshop
• Intervento del Parco sulla Biodiversità da fotografare
14:00 - 17:00 FOTO-ITINERARIO1 - Area Campo Imperatore 1
17:00 - 18:30 blue hour in luogo selezionato
• Rientro, cena e discussione sulla giornata e files generati
21:00 - 23:00 Uscita serale per scatti in paese

 

DOMENICA ore 6:00 - 7:30 alba in luogo selezionato
8:30 - 14:30 Uscita verso FOTO-ITINERARIO2
Ore 14:00, rientro alla base del Workshop
• Conclusione lavori e consegna attestati di partecipazione
• Consegna gadget e prodotti offerti dai partners pixcube.it


ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

Tutta l’attrezzatura Fotografica e obiettivi disponibili , che potrà essere lasciata nel B&B. Teleobiettivi medio. Grandangolari, Macro e AF-manuali hanno tutti una grande possibilità di utilizzo. Abbigliamento da trekking - outdoor, scarponcini con suola rigida. Giacca a vento meglio se impermeabile, zaino, borraccia ed una piccola scorta di alimenti (barrette - acqua) sempre utile.

Nel workshop saranno sempre trattati gli argomenti base, previa un analisi del livello tecnico dei partecipanti tra cui, parametri, formato, e risoluzione di scatto. Settaggio macchina. Bilanciamenti dei bianchi. Fuoco e Profondità campo. Formati Immagine: Raw e potenzialità - esportazione per stampa fotografica Pre e Post Photoshop - Lightroom: Istogramma e Gamma Tonale, lettura e utilizzo Post Produzione, pannello sviluppo Lightroom: esposizione contrasto luci-ombre, bianchi e neri Impatto Immagine e Stampa Fotografica: Chiarezza, Saturazione e Contrasto vs istogramma Commento su vostre foto (verranno fornite informazioni via email ai partecipanti) Commento su Foto del fotografo, sottolineando le unicità e condizioni di scatto.


TECNICHE DI INSEGNAMENTO PIXCUBE.IT
1) Analisi degli aspetti tipici della location con illustrazione dell’esperto - guida scelta che ci accompagna. 2) Tecniche fotografiche selezionate in base al programma 3) Metodo di apprendimento pratico con scelta di un gruppo di esercizi da realizzare 4) Composizione fotografica applicata al territorio, regole, soggetti, inquadrature 5) Condivisione con i partecipanti delle tecniche 6) Realizzazione mini-sito post workshop per confronto scatti 7) Contributi storiografici.

IL WORKSHOP COMPRENDE LE SEGUENTI ATTIVITÀ/CONTENUTI

  • Tutte le lezioni teoriche, didattiche ed extra contenuti
  • Introduzione e didattica sul Parco a cura dell’inviato del parco
  • Accompagnamento del Guardiaparco selezionato per l’evento
  • Tutte le tecniche di ripresa fotografiche con il professionista selezionato
  • Attestato di partecipazione ufficiale al workshop, personalizzato
  • Gadgets e Coupon Sconto su linea prodotti dei partners del workshop

Il pernottamento e cena sono esclusi e saranno regolati da ogni partecipante in loco. A tutti i partecipanti che confermano la partecipazione al workshop, è garantita una riservazione presso il B&B selezionato, grazie all’accordo con le agenzie locali, secondo le modalità visibili su pixcube.it. Nella quota non sono compresi servizi extra; trasferimento presso la struttura del parco. Tutto quanto non elencato sopra.

© Fotografi Master - Pixcube.it
© Fotografi Master - Pixcube.it

MASTER FOTOGRAFO SELEZIONATO

Il workshop è condotto da Simone Stanislai. Dalla sua bio: “Mi considero un reporter, qualunque cosa abbia fatto nella vita, ma sono piuttosto diffidente nei confronti dei generi e delle etichette.
Guardo il mondo attraverso il prisma del linguaggio fotografico, tra le componenti del quale è fondamentale il rapporto col tempo e la memoria.
Ricordare, infatti, è lo stesso di immaginare: raccontando un proprio tempo, uno lo trasfigura, lo immagina, letteralmente lo racconta.
E poiché il racconto è fatto di cose che si eliminano inconsciamente e di cose che si valorizzano, è sempre molto arbitrario, come lo è ogni gesto letterario. Le fotografie non restituiscono ciò che è stato, piuttosto ripropongono in una sorta di lancinante presente ciò che non è più”

PRINCIPI ETICI SUGGERITI

I nostri principi etici:
1) Originalità: suggeriamo che le vostre foto siano lo specchio dei vostri occhi e del vostro cuore. Non alteriamo eccessivamente le nostro fotografie, oltre le basi realistiche di contrasto - color-balance e sharpening. Sviluppiamo il gusto personale, documentiamoci affiche si possa produrre qualità ed autenticità, insieme.
2) Rappresentazione della scena: Incoraggiamo fotografie che accuratamente rappresentano culture, biodiversità, ecosistemi e wildlife. Ci aspettiamo che il rispetto ed il benessere di persone, animali ed il loro ambiente naturale abbia la precedenza sulla fotografia. Non manipolare i soggetti o il loro habitat per il gusto di scattare.
3) Limitazioni Software: Sono consigliate modifiche di luminosità (alte e basse luci), e contrasto se minime e se non modificano l'originalità della scena. L'utilizzo di tecniche software di "digital darkroom" dovrebbe solo "aggiustare" il range dinamico dei toni ed il balance del colore, per meglio "rendere l'originalità della scena.




CONTATTI, COSTO e PRENOTAZIONI WORKSHOP


Per maggiori informazioni e dettagli del workshop contattare Pixcube.it all’indirizzo email: info@pixcube.it oppure chiamare al tel: 335-210495,
specificando nome e cognome ed interesse a partecipare al Workshop in oggetto.
Altre informazioni, prezzi e fotografie ufficiali dell’evento disponibili su pixcube.it | facebook


Crediti fotografici, pixcube.it, Simone Stanislai, & Archivio Ente Parco.