Workshop Fotografico nei Parchi dell'Appia Antica e dei Castelli Romani

A cura di: Pixcube.it

3-4 MAGGIO 2014
Parco Regionale Appia Antica e Parco Regionale Castelli Romani

Il primo appuntamento di Nikon for Parks ambientato in due Parchi Regionali Romani.

Il Parco dell’Appia Antica copre una superficie di circa 3.400 ettari di perimetro. Vi sono compresi i primi 16 chilometri del tracciato dell’antica via consolare (da Porta San Sebastiano all’incrocio con la via Appia Nuova a Frattocchie); la Valle della Caffarella; il complesso archeologico delle Tombe della via Latina; l’area a ridosso della via Tuscolana in cui si trovano i resti di sei acquedotti romani dell’epoca repubblicana e imperiale con l’area verde di Tor Fiscale e le due grandi tenute agricole di Tormarancia e della Farnesiana.

Il Parco regionale dei Castelli Romani, di interesse naturalistico e artistico si estende nell'area dell'antico Vulcano Laziale. Molti dei comuni dei Castelli Romani condividono aree protette del parco, tra cui spicca Nemi, il cui territorio ricade per intero entro la sua delimitazione. Di interesse particolare sono il sito archeologico di Tuscolo, come anche le numerose ville tuscolane. Del parco fanno parte anche il lago Albano e il lago di Nemi. Questo Workshop Nikon for Parks è reso possibile da Pixcube.it e Federparchi. Desideriamo che ogni partecipante possa cogliere gli aspetti più unici della biodiversità di questi due parchi. Inteso come l’insieme delle forme architettoniche e degli ecosistemi correlati. La comprensione e condivisione con i compagni dei diversi habitat, si traduce quasi sempre in un elemento decisivo per colui che osserva ed ascolta.

QUANDO SI SVOLGE
Il Workshop Fotografico si terrà i giorni 3 e 4 Maggio 2014.

Il ritrovo è previsto il giorno 3 Maggio alle ore 12.00 presso la sede legale dell’Ente Parco dell’Appia Antica, in Via Appia Antica, 42, 00178 Roma.

Il workshop sarà plasmato su 2 itinerari principali, attorno ai quali verranno costruite delle attività fotografiche con tecniche diverse, con l’obiettivo di scoprire ed esaltare le unicità tipiche dei due parchi regionali del Lazio.

Itinerario 1. Sabato 3 maggio ( La via Appia Antica e gli Acquedotti).
LA VIA APPIA ANTICA fu la prima e la più importante tra le grandi strade costruite da Roma. Chiamata a buon diritto la Regina Viarum, essa nacque alla fine del IV secolo a.C. per mettere in diretta e rapida comunicazione Roma e Capua.
L’anno di nascita della strada fu il 312: quello in cui fu censore a Roma Appio Claudio, il magistrato che la fece costruire lasciandole il proprio nome. L’ideazione seguì un piano di concezione sorprendentemente “moderna” che lasciava da parte i centri abitati intermedi.

Il visitatore si imbatte in un susseguirsi straordinario di monumenti dell’epoca romana (come il Circo di Massenzio e la Tomba di Cecilia Metella, per citare solo i più conosciuti) e cristiana (come le Catacombe di San Callisto e San Sebastiano) e in paesaggi di rara intensità. Un percorso nella storia che riserva sorprese ad ogni angolo. Un viaggio sulle orme degli antichi romani e i resti dell’antico basolato, di sepolcro in sepolcro, di torre in torre.

L’AREA DEGLI ACQUEDOTTI, è il residuo di un tratto di campagna romana che originariamente raccordava i Colli Albani e le porte della città. Ben 15 ettari sono stati acquisiti al patrimonio comunale ed affidati al più ampio sistema del Parco Regionale.

Vero eproprio crocevia della rete idrica della città prende il nome dagli imponenti resti del sistema di acquedotti che rese celebre l’ingegneria romana nel corso dei secoli.

Pini secolari e ruderi di antiche ville suburbane come quella delle Vignacce e dei Sette Bassi, conferiscono all’intera zona un aspetto unico e suggestivo.

Itinerario 2. Domenica 4 maggio (La Via Sacra e Palazzo Sforza Cesarini).
LA VIA SACRA: Questo parco regionale di interesse naturalistico e artistico si estende nell'area dell'antico Vulcano Laziale. Molti dei comuni dei Castelli Romani condividono aree protette del parco, tra cui spicca Nemi, il cui territorio ricade per intero entro la sua delimitazione. Percorreremo un itinerario lungo la "via sacra" La più vecchia e la più nobile delle vie d’Italia”. Essa è l’antica strada albana, poi lastricata dai Romani e detta “sacra” perché conduceva al Tempio di Giove Laziale, dove appunto si celebravano le ferie latine e i piccoli trionfi.

NEMI E PALAZZO SFORZA CESARINI: Un itinerario lungo il Lago di Nemi, in Palazzo Sforza Cesarini. Perfettamente conservato, con le originali piante dei cedri del Libano, olmi, sequoie e lecci che facevano parte della vegetazione originaria, è attraversato da sentieri che conducono agevolmente sino alle sponde del lago, nonostante il terreno ripido.

L’elemento centrale del giardino è l'acqua, che crea spettacolari scenografie raggiungendo il maggior effetto nelle grotte dove si raccoglie in una vasca ai piedi di una parete rocciosa. Con le sue terrazze panoramiche, i sentieri e gli spazi lasciati liberi dagli alberi, regala numerose vedute e scorci prospettici del lago, il quale costituisce il suo continuo riferimento visivo.


CONTENUTI DEL WORKSHOP

Questo workshop fotografico è rivolto sia ai principianti, che ai fotografi esperti grazie al contesto altamente incantevole e stimolante.
È richiesta la conoscenza base, della propria macchina fotografica.

Sono esperienze fotografiche educative, dedicate agli appassionati di fotografia, che desiderano ampliare le proprie conoscenze pratiche e scoprire nello stesso tempo i luoghi più spettacolari d'Italia.
 

PROGRAMMA DEL WORKSHOP
Il workshop alterna esercitazioni pratiche nel territorio e lezioni teoriche con esempi e proiezioni

• Ritrovo sabato 3 Maggio ore 12.00, e presentazione del workshop
• 2 Uscite fotografiche nell’Appia Monumentale e lungo gli Acquedotti
• Intervento del Parco sulla Biodiversità e caratterstiche uniche
• Domenica mattina ore 7:30, Castelli Romani: Nemi e Palazzo Sforza Cesarini
• Pomeriggio ore 16.30, rientro alla base del Workshop
• Analisi Foto e consegna attestati di partecipazione.
• Consegna Gadget Nikon e prodotti Salewa, StealthGear, Lexar

Attrezzatura consigliata: Attrezzatura Fotografica e Libretto Istruzioni della propria macchina fotografica. Binocolo,abbigliamento da montanga, scarponcini con suola rigida. Giacca a vento, zaino, borraccia.

Nel workshop saranno sempre trattati gli argomenti base tra cui, Tipologie di files, formato scatto, dimensione e risoluzione. Settaggio macchina Bilanciamenti dei bianchi e opzioni. Fuoco e Profondità campo tecniche base e avanzate. Parametri di scatto in relazione alla quantità di luce e territorio. Inquadrature ed estetica, regole e come superarle.

Nei workshops pixcube il commento delle foto è un momento essenziale per confrontarsi e condividere. Sono previste 3 attività uniche.
1) Commento su vostre foto (consigliamo di portare su una chiavetta 3 vostre foto di qualsiasi natura / argomento)
2) Creazione di un progetto educativo basato sui Foto Tips, una serie di consigli ed esercizi pratici su alcune basi e tecniche fotografiche di scatto
3) Scelta di alcuni scatti e commento tra i presenti per un confronto delle tecniche, a fine corso.

Alcune esercitazioni ed extra contenuti che potranno essere trattati
- Post Produzione i Software suggeriti, Photoshop, Lightroom,
- Flusso produzione: dall'importazione alla preparazione dei files
- Archiviazione foto, offline e online. Modelli e siti web consigliati live.

Attenzione: l'attività extra contenuti è soggetta alla tempistiche disponibili ed all'interesse dei partecipanti. Viene sempre pre-valutato l'interesse degli argomenti e deciso sul campo il livello e la qualità delle presentazioni.

COSA COMPRENDE IL WORKSHOP:
- Tutte le lezioni Teoriche, didattiche ed extra contenuti
- Introduzione e didattica sul Parco a cura degli Enti Parco
- Tutte le tecniche di ripresa fotografiche con il professionista Nikon School
- Attestato di partecipazione ufficiale al workshop, personalizzato
- Gadget e prodotti specifici offerti da Nikon Italia
- Coupon Sconto su linea prodotti Salewa, Stealth Gear, e partners

Il pernottamento e cena sono esclusi e saranno regolati da ogni partecipante in loco. È già confermata una riservazione per i partecipanti presso il B&B selezionato.

Nella quota non sono compresi
servizi extra; trasferimento presso la struttura del parco. Tutto quanto non elencato sopra.

MASTER FOTOGRAFO SELEZIONATO
Il master Fotografo selezionato è Sergio Galeotti. Specializzato in reportage etnografici e geografici. Specializzato in architettura, archeologia, tradizioni popolari e fotografia di opere d’arte. Collabora con le principali testate geografiche, di viaggio e di turismo.

Ha realizzato immagini su India e Nepal per i volumi Patrimonio dell’Umanità pubblicati dal Gruppo Bertelsmann (Germania) con il patrocinio dell’UNESCO in Europa e Giappone.
Collabora attualmente al PROGETTO MONTE ATHOS, reportage sul reinserimento della fitoterapia nella vita quotidiana dei monaci ortodossi del monastero di Vatopedi.

CONTATTI, COSTO E PRENOTAZIONI WORKSHOP
Per maggiori informazioni e dettagli del workshop contattare Pixcube.it all’indirizzo email:

info@pixcube.it oppure chiamare al tel: 335-_210495
specificando nome e cognome ed interesse a partecipare al Workshop nei Parchi dell’Appia Antica e dei Castelli Romani.

Altre informazioni, prezzi e fotografie ufficiali del parco disponibili su:
pixcube.it | facebook
Crediti fotografici, Pixcube.it, Ente Parco Regionale dell’Appia Antica e Parco Regionale dei Castelli Romani.