Nikon for Parks - Workshop Fotografico nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

A cura di: Pixcube.it



Nelle foreste Monumentali e le sacre atmosfere della Riserve Unesco

12-13 OTTOBRE 2019

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi copre un'area di circa 36.000 ha, divisa fra l'Emilia Romagna e la Toscana, comprendente territori delle province di Forlì-Cesena, Arezzo e Firenze. Si estende lungo la dorsale appenninica tosco-romagnola, scendendo ripidamente lungo le vallate del versante romagnolo e in maniera più graduale nel versante toscano, fino all'ampio fondovalle formato dall'Arno. Fotograferemo nelle forestali monumentali, più famose d'Europa, il cui cuore è costituito dalle Foreste Demaniali Casentinesi, dove si trova la Riserva Naturale di Sasso Fratino. È anche un territorio con centri abitati ricchi di storia e di testimonianze artistiche e architettoniche, che si offrono al visitatore in una meravigliosa cornice naturale, ricca di flora e di fauna, tra cui spicca la più importante popolazione di lupo dell'Appennino settentrionale, nonché l'eccezionale presenza di cinque specie di ungulati: cinghiale, capriolo, daino, cervo e muflone. Aree interessate all'evento ufficiale: Cascate degli Scalandrini, Riserva di Badia Prataglia, Fosso dei Fangacci.

Foto-Itinerari 1 del Sabato:

Campigna – Passo Calla – Fonte del Raggio – Ballatoio – Villaneta – Campigna: Area che consente di scoprire tutte le specie arboree della Foresta, anche quelle più rare e sporadiche. Si svolge infatti in un ambiente biologicamente ricco - il versante romagnolo, che essendo esposto a nord è anche il più fresco e umido - e in una fascia altitudinale che va dai quasi 1300 metri fino agli 800, fascia caratterizzata dal faggio ma che, soprattutto in basso, nella "sottozona calda", si arricchisce di molte altre componenti raggiungendo una sorta di culmine di biodiversità per l'intero Appennino settentrionale - KM 7-10 , dislivello 350mt - 4h con leggera camminata fotografica. Escursione sarà moderata in base alle condizioni di luce e tempo dedicato alla fotografia.

Foto Itinerario 2 della Domenica:

Verso la Lama antiche foreste nel cuore del Parco Passo Fangacci (Badia Prataglia) – Fosso degli Scalandrini – La Lama è uno dei luoghi in assoluto più suggestivi d'Italia. Magnifico fondovalle prativo, in parte acquitrinoso (da qui l'origine del nome: lama = terreno impaludato e/o malsicuro), incastonato fra boschi e balze rocciose, reca in sé tutta la bellezza dei contrasti. La Lama non è più raggiungibile in auto. Un percorso di grande fascino, non solo fotografico, per l'approccio graduale, didattico, quasi da manuale, con l'ambiente delle Foreste "storiche" KM 8-10 , dislivello 450mt - 4h con camminata fotografica.

Questo workshop fotografico è aperto a tutti per apprendere sul campo le tecniche appositamente selezionate costruti attorno al territorio dell'evento. I partecianti saranno affiancati dal(i) professionista(i) selezionato(i) per l'occasione.
Si alternano esercizi pratici sul campo a sedute di commento e condivisione delle scelte e suggerimenti del professionista.
Un esclusivo workshops Pixcube.it , organizzato direttamente con l'ente parco ospitante
. Per il partecipante, si traduce in accessi al territorio in aree esclusive, selezione di location scenografiche precedentemente studiate ed accompagnamento di guardaparchi e personale selezionato che conoscono il territorio, per una completa esperienza fotografica e naturalistica di primo livello.

WORKSHOP IN PILLOLE

DATA: Sabato 12 Ottobre (12:00 - 22:30) - Domenica 13 Ottobre (6:30 - 14:30)

GENERI FOTOGRAFICI:
Paesaggistica - Documentaria - Reportage

ITINERARI E PERCORSI: escursionistici su sentiero - aperto a tutti media camminata

LIVELLO FOTOGRAFICO: per tutti, sia principianti che avanzati

ACCOMPAGNAMENTO: Guardaparco + Master Fotografo + Assistente

PRENOTAZIONI: email a info@pixcube.it, oppure visita la pagina su pixcube.it

© Simone Stanislai
© Simone Stanislai
© Simone Stanislai

DETTAGLIO GENERI FOTOGRAFICI e PROGRAMMA

Questo workshop fotografico è rivolto sia ai principianti, che ai fotografi più avan-zati ed esperti che avranno la possibilità di accedere ad aree protette ed itinerari selezionati dai guardaparco in accordo con Pixcube e NikonforParks. Il metodo di insegnamento sperimentato da oltre 100 esperienze in 40 diverse aree protette, si sviluppa attraverso l'organizzazione preventiva del gruppo di lavoro, attraverso una serie di esercizi fotografici, costruiti ad hoc in base all'area protetta scelta, al periodo dell'anno ed al programma previsto.

Un'esperienza fotografica educativa, dedicata agli appassionati di fotografia, che desiderano ampliare le proprie conoscenze pratiche, sul campo con i professionisti scelti da Nikon, a contatto con chi conosce e vive quotidianamente il territorio come i guardaparco.

TABELLA RIASSUNTIVA DEI GENERI FOTOGRAFICI TIPICI DEL WORKSHOP:
1 GENERE FOTOGRAFIA PAESAGGISTICA DEL TERRITORIO
1.1 Spazi Naturali
(L) = Alto
Infiniti sulle foreste del casentino del parco
1.2 Soggetti Diversi
(L) = Alto
Cultura Appenninica, l'alpe e le vallate
1.3 Spazi e Valori
(L) = Alto
Aree e riserve integrali in punti accessibili
2 GENERE MACRO FOTOGRAFIA E TERRITORIO TIPICO
2.1 Close-Up
(L) = Medio
Presenza nei depositi della flora per wide-angle
2.2 Macrofotografia
(L) = Alto
Su vegetazione, micro fauna e territorio
3 GENERE APPOSTAMENTO – FAUNA, ANIMALI TIPICI
3.1 Paesaggi e Fauna
(L) = Medio
Avvistamenti di avifauna appenninica
3.2 Trappole fisse
(L) = Basso
Non in programma nel ws
4 ALTRI GENERI FOTOGRAFICI
4.1 Antropologico
(L) = Medio
Documentare gli insediamenti dell'uomo
4.2 Biodiversità
(L) = Alto
I colori unici del Foliage della foresta.
* significato di (L) livello:
Alto= aspetto tipico o principale del workshop | Medio= aspetto secondario ma molto probabile / possibile | Basso= aspetto poco probabile / non previsto.

DIFFICOLTÀ, LUNGHEZZA E SEGNALETICA DEI PERCORSI
Difficoltà e classificazione dei sentieri
E: itinerario escursionistico, prevalentemente segnato
Lunghezza / tipicità
Breve/Media: percorsi adatti all'escursionista inesperto - attenzione 4km di camminata
Segnaletica / itinerario
Presenza di segnaletica principale e secondaria
T= itinerario escursionistico/turistico | E = itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche | EE = itinerario per escursionisti esperti



Il programma del workshop può sempre essere soggetto a variazioni di ordine in base alle condizioni di luce del giorno o per rispettare altre esigenze organizzative, nell'interesse globale dell'esperienza fotografica.

IL PROGRAMMA

• Ritrovo SABATO ore 12:30, e presentazione del workshop
• Intervento del Parco sulla Biodiversità da fotografare
• 14:00-16:30 FOTO-ITINERARIO1 - Area Forestale
• 16:30-18:00 blue hour in luogo selezionato forestale
• Rientro, cena e discussione sulla giornata e files generati
• 21:00 - 23:00 Uscita serale per scatti in notturna

DOMENICA ore 6:00 - 7:30 alba in luogo selezionato
• 8:30 - 14:30 Uscita verso FOTO-ITINERARIO2
• Ore 13:00, rientro alla base del Workshop
• Conclusione lavori e consegna attestati di partecipazione
• Consegna gadget e prodotti offerti dai partners pixcube.it

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

Tutta l'attrezzatura fotografica e obiettivi disponibili , che potrà essere lasciata nel B&B. Teleobiettivi medio. Grandangolari, Macro e AF-manuali hanno tutti una grande possibilità di utilizzo.
Abbigliamento da trekking - outdoor, scarponcini con suola rigida. Giacca a vento meglio se impermeabile, zaino, borraccia ed una piccola scorta di alimenti (barrette - acqua) sempre utile.

© Simone Stanislai
© Simone Stanislai
© Simone Stanislai

Nel workshop saranno sempre trattati gli argomenti base, previa un analisi del livello tecnico dei partecipanti tra cui, parametri, formato, e risoluzione di scatto. Settaggio macchina. Bilanciamenti dei bianchi. Fuoco e Profondità campo. Formati Immagine: Raw e potenzialità - esportazione per stampa fotografica Pre e Post Photoshop - Lightroom: Istogramma e Gamma Tonale, lettura e utilizzo Post Produzione, pannello sviluppo Lightroom: esposizione contrasto luci-ombre, bianchi e neri Impatto Immagine e Stampa Fotografica: Chiarezza, Saturazione e Contrasto vs istogramma Commento su vostre foto (verranno fornite informazioni via email ai partecipanti) Commento su Foto del fotografo, sottolineando le unicità e condizioni di scatto

TECNICHE DI INSEGNAMENTO PIXCUBE.IT
1) Analisi degli aspetti tipici della location con illustrazione dell'esperto - guida scelta che ci accompagna. 2) Tecniche fotografiche selezionate in base al programma 3) Metodo di apprendimento pratico con scelta di un gruppo di esercizi da realizzare 4) Composizione fotografica applicata al territorio, regole, soggetti, inquadrature 5) Condivisione con i partecipanti delle tecniche 6) Realizzazione mini-sito post workshop per confronto scatti 7) Contributi storiografici.

IL WORKSHOP COMPRENDE LE SEGUENTI ATTIVITÀ/CONTENUTI

  • Tutte le lezioni Teoriche, didattiche ed extra contenuti
  • Introduzione e didattica sul Parco a cura dell'inviato del parco
  • Accompagnamento del Guardaparco selezionato per l'evento
  • Tutte le tecniche di ripresa fotografiche con il professionista selezionato
  • Attestato di partecipazione ufficiale al workshop, personalizzato
  • Gadgets e Coupon Sconto su linea prodotti dei partners del workshop

Il pernottamento e cena sono esclusi e saranno regolati da ogni partecipante in loco. A tutti i partecipanti che confermano la partecipazione al workshop, è garantita una riservazione presso il B&B selezionato, grazie all'accordo con le agenzie locali, secondo le modalità visibili su pixcube.it. Nella quota non sono compresi servizi extra; trasferimento presso la struttura del parco. Tutto quanto non elencato sopra.

MASTER FOTOGRAFO SELEZIONATO

Il workshop è condotto da Simone Stanislai.
Dalla sua bio: "Mi considero un reporter, qualunque cosa abbia fatto nella vita, ma sono piuttosto diffidente nei confronti dei generi e delle etichette. Guardo il mondo attraverso il prisma del linguaggio fotografico, tra le componenti del quale è fondamentale il rapporto col tempo e la memoria. Ricordare, infatti, è lo stesso di immaginare: raccontando un proprio tempo, uno lo trasfigura, lo immagina, letteralmente lo racconta. E poiché il racconto è fatto di cose che si eliminano inconsciamente e di cose che si valorizzano, è sempre molto arbitrario, come lo è ogni gesto letterario. Le fotografie non restituiscono ciò che è stato, piuttosto ripropongono in una sorta di lancinante presente ciò che non è più"


PRINCIPI ETICI SUGGERITI

I nostri principi etici:
1) Originalità: suggeriamo che le vostre foto siano lo specchio dei vostri occhi e del vostro cuore. Non alteriamo eccessivamente le nostro fotografie, oltre le basi realistiche di contrasto - color-balance e sharpening. Sviluppiamo il gusto personale, documentiamoci affinché si possa produrre qualità ed autenticità, insieme.
2) Rappresentazione della scena: Incoraggiamo fotografie che accuratamente rappresentano culture, biodiversità, ecosistemi e wildlife. Non manipolare i soggetti o il loro habitat per il gusto di scattare.
3) Limitazioni Software: Sono consigliate modifiche di luminosità, e contrasto se mi-nime e se non modificano l'originalità della scena. L'utilizzo di tecniche software di "digital darkroom" dovrebbe solo "aggiustare" il range dinamico ed il balance del colore, per meglio "rendere l'originalità della scena.


CONTATTI, COSTO e PRENOTAZIONI WORKSHOP


Per maggiori informazioni e dettagli del workshop contattare Pixcube.it all'indirizzo email: info@pixcube.it oppure chiamare al tel: 335-210495,
specificando nome e cognome ed interesse a partecipare al Workshop in oggetto.
Altre informazioni, prezzi e fotografie ufficiali dell'evento disponibili su pixcube.it | facebook


Crediti fotografici pixcube.it & Simone Stanislai.