Settembre astigiano

A cura di: Enzo Isaia

Asti, capoluogo piemontese con meno di 80 mila abitanti, è una delle principali città d'arte della regione. Il Palio, che si svolge a settembre, è tra le più antiche manifestazioni d'Italia.
 

Ogni anno, nel mese di settembre ad Asti, si svolgono importanti manifestazioni culminanti con il Palio, festa che prende il nome dal prezioso drappo di velluto che già in epoca medievale veniva consegnato in premio al primo arrivato.
Ritenuto il più antico d’Italia, elegge quindi un vincitore, tra 21 cavalieri che montano “a pelo”, cioè senza sella, in rappresentanza di rioni, borghi e comuni.

Nel pomeriggio della stessa domenica, prima della corsa, sfila un corteo storico di 1.200 figuranti in sfarzosi costumi, realizzati da alcune sartorie della città, che si rifanno agli abiti degli affreschi e dei dipinti medievali. Il giorno prima tocca ai bambini sfilare in costume per le vie del centro, mentre il giovedì antecedente la domenica della corsa, viene effettuato, in notturna, il Palio degli Sbandieratori, il cosiddetto “Paliotto”, una intensa competizione tra sbandieratori dei gruppi rionali.


E poi c’è l’A.S.T.A.: una affiatatissima squadra di eccezionali sbandieratori, provenienti da una vera e propria scuola astigiana, offre uno spettacolo con incredibili e funamboliche esibizioni.

E poi ancora, la domenica prima della corsa, c'è il Festival delle Sagre, una grandiosa rassegna della cucina contadina, con la partecipazione di 40 associazioni Proloco dell’astigiano, con distribuzione di piatti tipici locali.

E al mattino, nella più vera rappresentazione della vita rurale, la sfilata di migliaia di figuranti, con abiti d’epoca, trattori e attrezzi degli antichi mestieri.

Al palazzo dell’Enofila si tiene infine la Douja d’Or, concorso per i migliori vini provenienti da tutta Italia. Per una decina di giorni è possibile degustarli abbinati ai piatti di autore dei ristoranti più blasonati della provincia.
Quella che segue è una pura e veloce documentazione fotografica delle manifestazioni che avvengono nel mese di settembre in questa piccola e deliziosa città (meno di 80.000 abitanti). Si osservano inoltre alcuni scorci architettonici.

 

Fotocamere utilizzate: Nikon D3x, D3s e D4
Ottiche: Fish-eye, 14-24mm, 24-70mm, 70-200mm, 200-400mm e un eccezionale 300mm 2,8

www.enzoisaia.com