Milano Rally Show 2018

A cura di: Luca Ingraiti

Il parco EXPERIENCE MIlano, il parco tematico che ha riaperto l’ex sito Expo 2015, un enorme spazio di circa 400.000 metri quadrati, si è trasformato per due giorni in un grande Villaggio di motori ed eventi per tutti gli amanti del rally, delle quattro ruote e non solo!

Il 28 e 29 luglio si è infatti svolta la seconda edizione del Milano Rally Show, emozionante evento gratuito che ha visto gareggiare sessanta equipaggi con i piloti di rally più famosi al mondo, a bordo di autovetture moderne e storiche alcune tra le quali hanno scritto pagine memorabili della storia dei Rally come le Lancia Stratos e Lancia Delta, quest'ultima guidata in passato dal due volte campione del mondo Miki Biasion.

Il MIlano Rally Show non è stato solamente una normale gara tra auto da Rally, ma un insieme di eventi unici, realizzati grazie alla sapiente regia del Presidente del Milano Rally Show Dr. Beniamino Lo Presti, dal Direttore Generale Dr. Massimo De Stefano e dalla responsabile P.R. Dr.ssa Isabella Resta che hanno saputo realizzare, coinvolgere e mescolare luoghi suggestivi ed esclusivi in un crescendo di ebrezza e gioia per chi è appassionato di motori.

Facendo parte del team dei fotografi ufficiali del Milano Rally Show, per due intere giornate ho potuto assistere alle incredibili esibizioni del Freestyle Motocross, alla mostra delle Harley Davison, alle uscite in pista delle uniche e favolose Legend Cars, alla mostra delle American Cars, stupende ed entusiasmanti vetture progettate per gareggiare, all'impiego dei simulatori delle Ferrari Formula 1 e ad una nuova esperienza la Mototerapia, un'attività che permette anche i bambini disabili di poter provare l'emozione di salire in sella a una moto. È stato emozionante e toccante per il mio cuore poter partecipare e rappresentare attraverso le mie immagini l'amore e l'impegno profuso da Vanni Oddera verso questi bambini. Vanni è un campione di fama mondiale di motocross che ha scelto di donare la propria passione per aiutare gli altri.

Insomma, non sono state due giornate monotone ma sport per tutti i gusti e, come ciliegina sulla torta, il primo campionato monomarca di auto elettriche SMART EQ Fortwo E-cup, piccole auto elettriche preparate per la corsa, dove il solo rumore che si percepisce è quello dei pneumatici che stridono sull'asfalto dopo una derapata.

È stato adrenalinico rivedere sfrecciare le vetture storiche da Rally ma anche il due volte campione del mondo Miki Biason, a lui è stato affidato dagli organizzatori il compito di inaugurare e "testare" le piste prima di ogni gara attraverso una Dallara, modello unico dalla mostruosa potenza di 450 Cv.

Ho vissuto un momento unico nella prima giornata delle'evento quando la carovana delle auto da Rally, accompagnate dalle Harley Davidson, hanno sfilato per le vie del centro di Milano scortate dalla polizia Municipale, con la sopresa dei passanti e dei negozianti che si vedevano passare davanti questo serpentone di auto da corsa.

Siamo passati per Via Montenapoleone, per la piazza del Duomo di Milano fino alla sede della Regione lombardia per spostarsi successivamente verso piazza Gae Aulienti, infine raggiungendo il velodromo Vigorelli che avrebbe ospitato la prima prova a tempo per poi ritornare al parco area Expo per prepararsi alle gare in notturna. Una parata unica e indimenticabile per chi come me ama la fotografia per catturare dei momenti straordinari nel nostro paese.

È di sera, però, che arrivano le emozioni più forti ... tutto prende un altro colore ed una magica atmosfera; le vetture da Rally, sia le storiche sia le blasonate WRC con i loro fari accesi illuminano la pista, veloci e temerarie affrontano ogni curva e sullo sfondo il suggestivo albero della Vita, colorato e luminoso che rappresenta l'universo, la magia e il mistico, la conoscenza e l'evoluzione.

Questo è il Milano Rally Show!