Le città di Sassi - da Matera ai trulli

A cura di: Michele Dalla Palma - PhotoVideoAcademy Italia

DAL 13 AL 17 NOVEMBRE 2019


Per millenni, l'uomo ha vissuto in grotte scavate nella roccia, poi ogni civiltà ha creato case e edifici... ma esiste un luogo dove, fino a pochi decenni fa, una società rurale del Meridione d'Italia ha abitato e reso accogliente la pietra. Oggi, quel luogo è diventato un patrimonio dell'Umanità, ma non è l'unico. Insieme a Matera, nel 2019 Capitale Europea della Cultura, i Trulli di Alberobello, a poca distanza dal capoluogo lucano, sono il complemento ideale per un viaggio fotografico alla scoperta del Sud più autentico.

CIVILTÀ DI PIETRA

In autunno, il Meridione d'Italia si scalda di colori e atmosfere straordinarie, ma c'è un luogo che, più di altri, affascina per il sincretismo tra ambiente e antiche tradizioni: è Matera, la "città dei Sassi", antiche abitazioni, disposte quasi in verticale e scavate nella "gravina", una falesia di tufo che si affaccia sul torrente che in milioni di anni l'ha incisa nella roccia dell'altipiano delle Murge. Per la cronaca, è una delle città, ancora abitate nella loro struttura originaria, più antiche al mondo. La sua storia, infatti, risale alla "notte dei tempi", con alcuni insediamenti abitati fin dal paleolitico... di epoca preistorica anche i trulli della Valle d'Itria, strutture di pietra a base circolare che hanno caratterizzato tutta la storia dell'uomo in questo territorio di Puglia. E dopo le atmosfere delle "gravine" e delle loro grotte cariche di storia, ci inoltreremo in altro universo di pietra... quello delle grotte di Castellana, tra le più belle del mondo per concrezioni e dimensioni. Un universo sotterraneo in grado di affascinare chiunque.
E dopo aver sfiorato la leggenda dentro le mura del misterioso Castel del Monte, questa avventura nel cuore più autentico del Meridione terminerà sulla costa adriatica, tra Polignano, uno dei borghi più caratteristici del mare italiano, e  le atmosfere senza tempo di "Bari Vecchia".

I perchè di un viaggio con MICHELE DALLA PALMA
Coordinatore Photography Expeditions

Ami i viaggi, l'avventura e la fotografia? Sei un aspirante fotoreporter o un semplice appassionato di fotografia alle prime armi? Ti piacerebbe fare una Experience con un professionista del foto/video reportage imparando i "trucchi" su come si realizza un racconto fotografico?
Allora potresti venire con me! In oltre trent'anni di professione fotogiornalistica, ho pubblicato oltre 500 reportages sulla stampa nazionale ed estera, e molte decine di videodocumentari televisivi, raccontando gli angoli di mondo più remoti, società umane infinitamente lontane dalla nostra realtà, Nature ostili o straordinariamente accoglienti... Ma il fascino e la scoperta si possono trovare anche a pochi passi da casa!
È questo il focus dei miei workshop organizzati in Italia, scegliendo location con un grande appeal ambientale e

culturale, con l'obiettivo di trasferire ai partecipanti le stesse dinamiche che si utilizzano per cercare, dal punto di vista fotografico, una "storia", gli "highlights" che la rappresentano, le interazioni tra uomini e ambiente, ma anche singole immagini in grado di raccontare, con la loro forza emotiva ed evocativa, un'intera storia. Parleremo anche di attrezzature, set up, impostazioni delle fotocamere, di editing e di come preparare gli scatti per la stampa. Dove e quando possibile, rivedremo e analizzeremo gli scatti realizzati, cercando di studiare, più che i dettagli tecnici, l'anima delle immagini, e le alchimie che trasformano una fotografia in un racconto. Per venire con me a caccia di avventure fotografiche non serve essere, o sentirsi, "professionisti", ma semplicemente aver voglia di imparare a "guardare" il mondo e il modo per raccontarlo!

I FOCUS DEL WORKSHOP

Una full immersion nella fotografia di paesaggio in uno dei luoghi più fotografati del mondo. In autunno le campagne lucane e pugliesi regalano incredibili contrasti di luci e colori, capaci di dar vita a scatti indimenticabili. Ma i focus principali saranno soprattutto le storie degli uomini, che hanno vissuto tra le pietre di questi altipiani creando scenografie che non hanno età. La scoperta delle grotte di Castellana rappresenterà un'altra "sfida" per ogni fotografo.
Sperimenteremo le le basi creative per la composizione di immagini paesaggistiche, con nozioni sull'ambiente e le sue caratteristiche, i suoi tempi, i suoi ritmi, le tecniche e i segreti per essere "nel posto giusto, nel momento giusto", per capire come e quando "imprigionare" gli scenari della Natura e i segni dell'uomo in modo perfetto dentro una fotografia.
Capiremo qual'è il corredo indispensabile per un fotografo viaggiatore, e anche come gestire l'attrezzatura in condizioni difficili e a volte "estreme".
Troveremo il tempo per apprendere e provare le migliori tecniche di scatto e gestione della fotografia di paesaggio, l'uso dei filtri polarizzatori e ND per realizzare lunghe esposizioni, e anche qualche spunto di macrofotografia e sull'editing delle fotografie.

Nel corso del workshop, A CUI POSSONO PARTECIPARE SIA ESPERTI CHE PRINCIPIANTI, si potranno apprendere le basi per realizzare immagini con il tocco dei "professionisti", ma soprattutto i concetti fondamentali per assemblare una storia fotografica coinvolgente e interessante per chiunque, da parenti e amici a potenziali acquirenti delle vostre immagini.
Michele dalla Palma metterà a disposizione la sua trentennale esperienza come fotoreporter e Direttore Responsabile di una delle più importanti riviste dedicate al turismo outdoor ambientale e naturalistico, per imparare a costruire un "racconto per immagini", approcciando i temi e le dinamiche legate alla fotografia d'ambiente e di paesaggio, con uno specifico focus sulla montagna.
Nelle sessioni di scatto "on field", Michele Dalla Palma assisterà i partecipanti con suggerimenti, consigli e svelando i "piccoli" segreti per rendere un'immagine "unica"!

PROGRAMMA DEL WORKSHOP


1° GIORNO: Mercoledì 13 novembre

Ore 14.00 Ritrovo dei partecipanti all'aeroporto di Bari, e con un comodo pullmino a 9 posti inizieremo la nostra avventura in direzione di Altamura. Proseguiremo per Gravina di Puglia, per ammirare le sue grotte scavate sotto la città attuale. Cena e pernottamento in agriturismo.

2° GIORNO: Giovedì 14 novembre

Attraverso gli straordinari panorami della Murgia materana, ricchi di colori e contrasti fantastici da "congelare" in scatti unici, arriveremo a Matera. Dedicheremo il pomeriggio alla scoperta dei dintorni della città e della sua "gravina", che nel versante opposto all'abitato conserva antichi complessi ipogei risalenti al neolitico. Dedicheremo il tramonto e la sera a magnifici scatti in notturna.
Cena e pernottamento in tradizionale struttura nei "Sassi".

3° GIORNO: Venerdì 15 novembre

Intera giornata dedicata alla scoperta di Matera e dei punti più suoi caratteristici. Avremo a disposizione un'altra serata per spettacolari scatti in notturna.
Cena e pernottamento in tradizionale struttura nei "Sassi".

4° GIORNO: Sabato 16 novembre

Gli scenari della campagna lucana e pugliese saranno di nuovo protagonisti durante il trasferimento ad Alberobello, altro Patrimonio dell'Umanità, dove trascorreremo la mattinata scoprendo un mondo antico e, soprattutto, una civiltà rurale dalle caratteristiche uniche.
Nel pomeriggio vivremo un'altra grandiosa emozione: le grotte di Castellana sono tra le più impor-tanti al mondo, e avremo modo di realizzare alcuni scatti veramente straordinari.
La sera, ci godremo lo spettacolo del mare dalla scogliera di Polignano, uno dei borghi marini più caratteristici della costa italiana, dove ci aspetta un'ottima cena a base di pesce fresco.
Pernottamento in agriturismo tipico.

5° GIORNO: Domenica 17 novembre

Le atmosfere misteriose del capolavoro di Federico II, Castel del Monte, divenuto famoso per aver ispirato "Il nome della Rosa", faranno da anteprima alla caotica semplicità di "Bari Vecchia" un mondo antico arrivato intatto nel XXI secolo. Dopo un pranzo tipico in uno dei tanti ristoranti affacciati sul porto, ci avvieremo verso l'aeroporto per tornare verso le nostre realtà, con gli occhi (e le schede della fotocamera) carichi di emozioni.

LA QUOTA IN DEFINIZIONE COMPRENDE

• Tutti i trasferimenti in pullmino 9 posti da e per Bari;
• Pernottamenti in agriturismi e hotel;
• Guide e accompagnatori
• Lezioni e assistenza (anche individuale) di Michele Dalla Palma;
• Attestato di partecipazione PhotoVideoAcademyItalia.

NON COMPRENDE

• Tutti i pranzi e cene
• Trasporti per e da bari

Il workshop verrà realizzato con minimo 6 e massimo 8 partecipanti


PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Michele Dalla Palma
info@micheledallapalma.it
Cell: 328.3931115