Gran tour fotografico del Molise e delle isole Tremiti

A cura di: Franco Cappellari

1 - 5 GIUGNO 2022

DURATA: 5 GIORNI / 4 NOTTI


Il Molise non rientra nei percorsi turistici più battuti, forse per questo conserva ancora l’autenticità che spesso il fotografo cerca invano. Arroccato sugli Appennini da un lato e affacciato sul Mar Adriatico dall’altro, il Molise offre una tale ricchezza di suggestioni e suscita emozioni così intense che non è possibile raccontarle tutte insieme.

PROGRAMMA DEL VIAGGIO:


PRIMO GIORNO, mercoledì 1 Giugno 2022

VENAFRO

Arrivo con mezzi propri all’hotel Dora a Venafro entro le ore 15.30, incontro con Master Franco Cappellari per il briefing di benvenuto. Il tour fotografico non può che iniziare da Venafro, porta della regione per chi arriva da ovest. L’abitato è dominato dalla Torricella, avamposto di guardia a picco su un dente di roccia, circondato da ulivi secolari. Qui si produce un olio di eccellente qualità, ricavato dalle olive Aurine, tipiche del posto, e già molto apprezzato ai tempi dei Romani. Plinio, Orazio e Strabone lo citano più volte nei loro scritti e oggi tutta la zona è salvaguardata dal Parco regionale dell’Ulivo. Il centro storico della cittadina, di origine preromana, è tutto un susseguirsi di vie e viuzze, salite e discese, piazze lastricate in pietra intervallate da numerose chiese: in tutto se ne contano ben 33. Sul borgo vigila l’imponente castello dei Conti Pandone. Enrico Pandone, infatti, controverso e originale personaggio del Cinquecento, fece raffigurare sulle pareti delle stanze ben 26 cavalli a grandezza naturale, un caso unico per l’Italia. Tra tutti risalta il “purosangue” nominato San Giorgio, che nell’ottobre del 1522 il conte regalò all’allora imperatore Carlo V.
Cena tipica molisana in hotel a cura dello chef Adriano Cozzolino, pernottamento presso Hotel Dora a Venafro.
Indirizzo: S.S. 85 Venafrana, 86077 Pozzilli IS.

SECONDO GIORNO, giovedì 2 Giugno 2022

VALLE DEL VOLTURNO

Dopo colazione, con le nostre auto risaliremo l’alta valle del fiume Volturno più importante dell’Italia meridionale, sulle cui sponde si sono combattute battaglie decisive per l’Unità d’Italia. Durante il tragitto scorgeremo l’abbazia altomedievale di San Vincenzo al Volturno. Salendo ancora verso la montagna, attraversato il piccolo centro abitato di Pizzone, dopo una serie di tornanti raggiungeremo, a 1.400 metri di altitudine, Valle Fiorita. Qui è lo spettacolo della natura a colpirci. Uno scenario di quelli che non si dimenticano facilmente.
Dalla Valle del Volturno, ci trasferiremo nell’Alto Molise, dove raggiungeremo Pietrabbondante, suggestivo borgo dell’Alto Molise, incastonato a oltre mille metri di altitudine, fra tre grandi rocce “le Morge”. Qui visiteremo il sito archeologico, che rappresenta la più consistente testimonianza del Sannio preromano.
A seguire, cena libera, pernottamento a Castel del Giudice, nella meravigliosa location di Borgo Tufi, immersa nella natura e nel silenzio.

TERZO GIORNO, venerdì 3 Giugno 2022

Dopo colazione, partenza con le nostre auto per Sepino-Altilia, la città dissepolta, una testimonianza incredibilmente ben conservata della provincia romana. Durante il percorso faremo tappa a Castelpetroso per ammirare la Basilica Minore dell’Addolorata. In tarda mattinata giungeremo a Civitacampomarano, tipico paese medievale con stradine, vicoli, scalinate dominato dal possente castello Angioino, circondato da un territorio segnato da diffusi calanchi e gole dalle pareti a strapiombo, famoso anche per i suoi caratteristici murales.
Nel pomeriggio arrivati a Termoli visiteremo lo splendido borgo marinaro, uno dei più belli e meglio conservati d’Italia. Sorge su un promontorio roccioso che si affaccia direttamente sul mare, con al centro la Cattedrale, monumento nazionale e tra gli esempi più belli del romanico in Molise, che conserva le reliquie del patrono San Basso. Usciti dal Borgo, ci dedicheremo a fotografare, le antiche mura di cinta, lo splendido Castello Svevo, di origine normanna, la cui struttura difensiva venne potenziata ad opera di Federico II, e i “famosissimi” trabucchi, delle vere e proprie macchine da pesca, realizzate da una fitta palizzata conficcata tra gli scogli, che termina con una piattaforma collegata alla terraferma attraverso una passerella. Due antenne che si allungano sull’acqua reggono una rete rettangolare, che, attraverso un argano, viene calata in acqua.
Cena libera e pernottamento in hotel a Termoli.

QUARTO GIORNO, sabato 4 Giugno 2022

TERMOLI - TREMITI

Dopo colazione, in aliscafo navigheremo alla volta delle isole Tremiti. Conosciute anche come Diomedee, le Tremiti rappresentano un piccolo angolo di paradiso che attrae ogni anno migliaia di turisti grazie al mare limpido, i fondali puliti, il clima gradevole, l'aria pura, la vegetazione rigogliosa, la natura ancora selvaggia ed incontaminata, le baie e i promontori, le coste basse e sabbiose, ma anche alte e rocciose con falesie a strapiombo sul mare. Qui giunti avremo modo si approfondire la conoscenza di San Domino, l'isola più estesa, è la più bella dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, ricoperta com’è da una foresta di pini d'Aleppo, tanto che un tempo era chiamata dai monaci benedettini l’Orto del Paradiso. Intorno all'isola troviamo la grotta del Bue Marino, la grotta delle Viole, la grotta delle Rondinelle, tutte visitabili con la barca, e di San Nicola, considerata un museo a cielo aperto, ricchissima di monumenti, è testimonianza della storia delle isole: torri, fortificazioni imponenti, muraglie, chiese e chiostri di una fortezza-abbazia, Santa Maria a Mare, che ricopre un rilevante interesse storico e artistico. In epoca medioevale l’abbazia di San Nicola diede ospitalità ad illustri personaggi, tra cui un paio che poi divennero papi e fu anche assalita e depredata di pirati che trucidarono i monaci cistercensi, sostituiti dopo circa un secolo dai Canonici Lateranensi. L'abbazia, definita la Montecassino in mezzo al mare per la sua imponenza, conserva mosaici pavimentali dell’XI secolo e un crocifisso del XIII secolo. Nel tardo pomeriggio, rientreremo a Termoli, con l’ultimo aliscafo utile.
Cena libera e pernottamento a Termoli.

QUINTO GIORNO, domenica 5 Giugno 2022

CAMPOMARINO

Dopo colazione, check-out delle camere e partenza con le nostre auto per Campomarino, la città “dipinta” nota per i suoi murales. Fine servizi.


QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

900,00 euro

Ammessi accompagnatori


PRENOTAZIONI ENTRO IL 20 MAGGIO 2022

LA QUOTA COMPRENDE:

• 4 notti in pernottamento e prima colazione in camera doppia in hotel ¾ stelle;
• 1 cena tipica molisana con bevande incluse a cura dello chef Adriano Cozzolino;
• accompagnatore fotografo Franco Cappellari, Master Photographer Nikon School Travel;
• assicurazione medica base.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

• supplemento camera singola euro 180;
• pasti e bevande non inserite ne la “quota comprende”;
• aliscafo andata e ritorno da Termoli a San Domino in giornata;
• assicurazione annullamento;
• possibilità di condividere l’auto del Master partecipando alle spese;
• mance, ingressi a musei o siti, extra, facchinaggio tutto quanto non espresso ne “La quota comprende”.

DOCUMENTI NECESSARI: Carta d’identità e tessera sanitaria;
Green Pass

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: abbigliamento comodo, impermeabile e dai colori neutri, scarponcini da trekking.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:
• grandangolare, per foto paesaggistiche;
• medio tele (70-200 o similare);
• cavalletto;
• filtri ND e GND;
• batterie di ricambio;
• cavalletto;

PENALI DI CANCELLAZIONE DA PARTE DEL CLIENTE:
Nessuna penale fino a 8 giorni dalla partenza;
penale totale o 100% dal 8° giorno al giorno stesso della partenza.


NOTA BENE:
l’itinerario è da considerarsi come indicativo e l’organizzazione farà di tutto per rispettare il programma di viaggio. In base a eventi atmosferici, imprevisti o opportunità fotografiche, alcune escursioni potrebbero essere posticipate o anticipate. Eventuali decisioni (per esempio spostamenti in taxi , dove pranzare) verranno prese in gruppo, avvalendosi dell’esperienza e dei suggerimenti del fotografo accompagnatore.

MASTER PHOTOGRAPHER: Franco Cappellari


Svolgo l'attività di fotografo-freelance, specializzato in reportage di viaggio e fotografia aerea.
Sono un convinto assertore che il viaggio fotografico sia un arricchimento culturale legato non solo alla storia, alla geografia, alla situazione politica dei luoghi visitati, ma a qualcosa di più personale: all'esperienza che diviene conoscenza, al desiderio di incontrare persone con abitudini e sentimenti diversi che, con la fotografia, si possono raccontare.

APPROFONDISCI


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE E PRENOTAZIONI


Chiedere di Silvia Berardo - silviaberardo@silchy.it
Silchy Viaggi s.r.l.
Via Carlo Alberto 7 - 10040 Leinì (TO)
Tel 011-_997.40.26

Metodi di pagamento: