India

A cura di: Edoardo Agresti

dal 18 febbraio al 4 marzo 2013
 

ITINERARIO DEL VIAGGIO:

1° Giorno - Lunedì 18 febbraio 2013
MILANO – DELHI
Partenza con volo di linea diretto Milano – Delhi.

2° Giorno - Martedì 19 febbraio 2013
DELHI
Arrivo in mattinata nella capitale dell’India. Incontro con la guida e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della parte storica della città con il Raj Ghat - il memoriale eretto nel luogo in cui avvenne la cremazione del Mahatma Gandhi -, il bazar Chandni Chowk e la moschea Jama Masjid o moschea del Venerdì, che domina con i suoi alti minareti la folla brulicante nel labirinto dei vicoli. Mezza pensione che include la cena.

3° Giorno - Mercoledì 20 febbraio 2013
DELHI – JHAMSI - ORCHHA

Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza per Jhamsi (partenza ore 06.00) Arrivo e trasferimento ad Orchha. Sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita di Orchha. Mezza pensione che include la cena.

4° Giorno - Giovedì 21 febbraio 2013
ORCHHA - CHITROKOOT

Partenza per Chitrokoot (trasferimento mattina presto in treno), importante centro di pellegrinaggio per i devoti di Rama. Arrivo e sistemazione in hotel. Visita di un ashram. In serata si assisterà alla cerimonia Aarti. Mezza pensione che include la cena.

5° Giorno - Venerdì 22 febbraio 2013
CHITROKOOT – INIZIO NAVIGAZIONE YAMUNA

Dopo colazione visita di Chitrokooto, dove i ghat sul fiume Mandakini sono disseminati di templi. Proseguimento per il molo per l’inizio della navigazione. Qui sono in attesa le barche e i battellieri: ci si imbarca su grandi barconi in legno, gli stessi che sono comunemente usati dalla gente del posto, attrezzati con una sorta di vela che, più che per dare velocità, serve per fare ombra nelle ore centrali della giornata. Spinti dalla corrente e dal ritmico vogare dei remi, si percorre lentamente il fiume, assaporandone la magica atmosfera. Inizio navigazione del fiume. Arrivo e sistemazione in campo tendato mobile. Pensione completa.


 


6° Giorno - Sabato 23 febbraio 2013

SUJAPUR – ALLAHABAD

Dopo colazione visita di alcuni villaggi lungo le rive del fiume, si continua con la navigazione del fiume. Arrivo ad Allahabad, sbarco e trasferimento in campo tendato. Allahabad, situata sulla confluenza del Gange con lo Yamuna, è ritenuta uno dei luoghi più sacri dell’India. E’ qui che si svolge, una volta ogni dodici anni, la grande festa del Khumba Mela: milioni di Induisti si riuniscono sul Tribeni Ghat per il grande bagno purificatore. Ed è qui che nel 1948 furono disperse le ceneri del Mahatma Gandhi. Mezza pensione che include la cena.

7/8° Giorno - Domenica 24 e lunedì 25 febbraio 2013
ALLAHABAD : LA CERIMONIA DEL KUMBHA MELA

Il nome del raduno mistico più importante di tutta l’India deriva dal sanscrito e significa “vaso”, “recipiente”, mentre Mela è la “festa”: si riferisce al contenitore del nettare divino dell'immortalità dal quale, durante la contesa tra dei e demoni, caddero delle gocce sulla terra santificando così i quattro luoghi dove ogni 12 anni, a rotazione, il festival ha luogo: Allahabad e Haridwar, nell’Uttar Pradesh, Ujjain, nel Madhya Pradesh e Nasik, nel Maharashtra. Il periodo astrologico propizio per la celebrazione del grande evento corrisponde all’ingresso di Giove in Acquario e del Sole in Ariete, quando si creerebbero le condizioni ideali per una perfetta meditazione e concentrazione. Milioni di persone, asceti, eremiti e pellegrini provenienti da tutto il Paese formano un caleidoscopio di personaggi incredibili: i sadhu dai capelli incolti e lunghissimi, con le tuniche color zafferano, i Naga Baba che camminano in processione completamente nudi, col corpo cosparso di cenere; guru, yogin e fachiri, bagnanti che si accalcano per entrare nel fiume per le abluzioni rituali. L’accesso all’area è rigidamente controllato per evitare disordini circa la precedenza nelle immersioni, con un ordine stabilito per ogni “akhara”, ogni gruppo spirituale. È il governo indiano a organizzare questo grandioso festival, allestendo passerelle sulla sabbia, le tende per gli incontri spirituali, tende da abitazione, bagni e cucine. Giorno e notte si tengono rappresentazioni sacre, canti e recitazioni delle scritture: lo scopo principale del Kumbha Mela è, infatti, quello di discutere della Verità Assoluta e del bene supremo per l'umanità. Ciò che ad un profano può apparire folklore, è in realtà l’occasione per i devoti di purificarsi, un appuntamento dove i saggi offrono consigli su questioni spirituali, un’esperienza traboccante di vita, una straordinaria interazione di mistici e fedeli proprio qui dove il Gange lascia le montagne dell’Himalaya per incominciare il suo lungo tragitto nella pianura. Pernottamento in campo tendato. Pensione completa.

Nota : si assisterà al bagno sacro Magh Poornima il giorno 25 febbraio

9° Giorno - Martedì 26 febbraio 2013
ALLAHABAD - CHUNAR - VARANASI

Trasferimento a Chunar (circa 1 ora), dove ci si imbarcherà nuovamente su grandi barconi in legno, la navigazione procede seguendo la corrente del grande fiume che in questo tratto disegna grandi meandri allontanandosi da strade e civiltà. Avvicinandosi alla città, il Gange si “popola” perdendo un po’ della sua poesia. Arrivo in barca a Benares, la città santa, che appare prima sfumata e poi sempre più dettagliata, con i “ghat” brulicanti di gente e i colorati sari stesi sulle rive del fiume. Sbarco e trasferimento in hotel. Alla sera, sulla riva del fiume, si può assistere alla cerimonia dell’Aarti. Mezza pensione che include la cena.

10° Giorno - Mercoledì 27 febbraio 2013
VARANASI

Partenza all'alba per l'escursione in barca sul sacro fiume Gange costeggiando i Bathing Ghats, le gradinate di pietra dove i pellegrini si recano a salutare il sorgere del sole con la preghiera e le abluzioni rituali. Uomini e donne si immergono tre volte di seguito nelle acque del Gange proferendo un'invocazione, sorseggiano qualche goccia d'acqua per ritrovare la purezza originale e, raccoltane in un recipiente, la portano al tempio insieme ai fiori, alla canfora e all'incenso quale offerta rituale alle divinità. Visita della città: i ghat dove, accanto alle pire, si svolgono i riti funebri; i templi di Bharat Mata e di Durga; il tempio d'oro di Vishvanath e l'Università indù. Durante le visite si percorrerà il labirinto di stradine che si snodano nel Chowk, il bazar più animato della città. Nel pomeriggio escursione a Sarnath, uno dei luoghi più venerati, dove secondo la tradizione il Buddha avrebbe tenuto il suo primo sermone dopo l'illuminazione. Visita del Museo Archeologico, che annovera sculture di grande valore tra cui il superbo Buddha seduto (IV sec. d.C.) e il famoso capitello del pilastro di Ashoka (III sec. a.C.). Rientro a Varanasi. Mezza pensione che include la cena.

11° Giorno - Giovedì 28 febbraio 2013
VARANASI – BODHGAYA
Partenza per Bodhgaya (274 km: 5 ore circa). Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. Mezza pensione che include la cena.
 

12° Giorno - Venerdì 1 marzo 2013
BODHGAYA – ESCURSIONE A GAYA
Dopo colazione escursione per la visita di Gaya, un importante centro religioso assimilabile a Varanasi. Rientro a Bodhgaya e visita della città. Bodhgaya rappresenta una delle mete più sacre per i buddisti, il luogo dove il Buddha ebbe l’illuminazione e dove adesso sorge un tempio accanto al Sri Maha Bodhi, albero sotto il quale, secondo la leggenda, stava meditando il Buddha quando fu colto dall’illuminazione. Mezza pensione che include la cena.

13° Giorno - Sabato 2 marzo 2013
BODHGAYA – PATNA
Di prima mattina partenza per Patna. Lungo il percorso visita di Rajgir e della vicina Nalanda. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.


14° Giorno - Domenica 3 marzo 2013

PATNA - DELHI
Mattina dedicata alla vista di Patna. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

15° Giorno - Lunedì 4 marzo 2013
DELHI - MILANO
Partenza in tarda mattinata con volo diretto Delhi – Milano.


GLI HOTEL DEL VIAGGIO

 

Città Hotel previsti - check in ore 14.00/out 12.00 Notti
DELHI HOTEL THE ROYAL PLAZA 4* - DELUXE ROOM 01 + 01
ORCHHA AMRA MAHAL RESORT – STANDARD ROOM 01
CHITRAKOOT   GUEST HOUSE – STANDARD ROOM 01
YAMUNA RIVER   NAVIGAZIONE – CAMPO TENDATO 01
ALLAHABAD CAMPO TENDATO 03
VARANASI HOTEL RAMADA PLAZA – 4* - SUP ROOM 02
BODHGAYA THE ROYAL RESIDENCY 3* - STANDARD ROOM 02
PATNA MAURYA THE ROYAL PLAZA 4* - STANDARD ROOM      01

 

IPOTESI DI OPERATIVO VOLI

Vett. N. volo Data Da A Partenza Arrivo
9W 141 18 febbraio Milano Malpensa Delhi 22.20 09.25+1
S2 288 03 marzo Patna Delhi 15.50 16.15
9W 142 04 marzo Delhi Milano Malpensa 12.30 18.00



QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE:

Base 10/14 partecipanti in camera doppia Euro 3140,00
Base 15 partecipanti in camera doppia Euro 2890,00

Supplemento singola Euro 730.00

NESSUN DIRITTO DI ISCRIZIONE APPLICATO


POLIZZA ASSICURATIVA MONDIAL ASSISTANCE
(ASSISTENZA, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO VIAGGIO):
Ciascun Cliente/Viaggiatore all’atto della prenotazione sarà tenuto ad effettuare il pagamento del premio assicurativo relativo al costo individuale del viaggio/soggiorno. Il premio assicurativo non è separabile dal costo individuale del viaggio, di cui è parte integrante, e non è rimborsabile.
Link coperture assicurative


LA QUOTA COMPRENDE:

  • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Jet Airways da/per Milano (classe di prenotazione TO), voli interni a tariffa speciale riconfermabile solo all'atto della prenotazione/emissione dei biglietti, 20 Kg di franchigia bagaglio
  • Tutti i trasferimenti con mezzo privato con aria condizionata
  • Sistemazione in camera doppia negli hotel sopra indicati (se disponibili)
  • I pasti dettagliati nel programma
  • Visite ed escursioni come da programma
  • Tutto il necessario durante la navigazione
  • Ingressi durante le visite guidate
  • Assistenza di personale locale qualificato e di guida/accompagnatore locale parlante Italiano per tutto il viaggio. Assistenza e workshop fotografico con Edoardo Agresti. Gadget e materiale Nikon.


LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Visto di ingresso in India (85 euro)
  • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 345 circa) e le eventuali tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco
  • Bevande, mance e quant'altro non espressamente indicato
  • Nessun trattamento ayurvedico e/o massaggi.




 

NOTA:

  • Cambio valutario applicato: 1 Rupia Indiana = 0,0148 Euro.
  • Le quote sono state elaborate sulla base di tariffa aerea speciale di gruppo valida al momento dell’elaborazione dell’offerta. La tariffa potrà subire delle variazioni al momento della conferma dei posti sulla base della disponibilità. Il blocco dei posti sarà soggetto a normative contrattuali relative a depositi cauzionali, penalità in caso di cancellazione e occupazione minima che saranno comunicate al momento della conferma. Le quote sono state elaborate sulla base delle tariffe aeree (i voli interni a tariffa speciale riconfermabile solo all’atto della prenotazione/emissione dei biglietti) e dei costi di servizi a terra (in rupie indiane ) attualmente validi per il periodo di effettuazione del soggiorno.
  • Variazioni del rapporto di cambio del 3%, in più o in meno rispetto al valore pubblicato nel preventivo, non danno luogo ad aggiornamenti della quota unicamente per i servizi pagati in valuta estera. Una variazione superiore al 3% comporta l’adeguamento della quota pubblicata con conseguente rimborso nel caso che tale variazione sia a vantaggio del viaggiatore.
  • Le quote sono state elaborate sulla base dei costi dei servizi a terra (in Euro) attualmente validi per il periodo del viaggio. Eventuali adeguamenti alla quota di partecipazione saranno conteggiati esclusivamente a seguito delle seguenti voci: costo trasporto, carburante, diritti e tasse quali quelle di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti o aeroporti, del tasso di cambio applicato, dei servizi a terra (art. 11 del D.L. 111/95 di attuazione della Direttiva 314/90 CEE).
  • Il costo del viaggio non verrà variato, a seguito aumenti dei servizi o del valore dei cambi, nei 20 giorni che precedono la data di partenza (sempre che la quota sia già stata integralmente corrisposta).
  • Per Informazioni e Condizioni Generali fare riferimento a quanto riportato sul sito www.tucanoviaggi.com catalogo “India” in corso di validità.
  • Nessuna disponibilità è stata verificata.
  • Nessun volo/servizio è stato opzionato o prenotato.
  • Le quote sono soggette a riconferma all’atto della prenotazione e sulla base dell’effettiva disponibilità dei servizi e delle classi di volo preventivate.
  • In caso di ritardi, riprogrammazioni e/o cancellazioni voli, non sarà garantita alcuna riprotezione e/o rimborso sull’acquisto di nuova biglietteria qualora le tratte di avvicinamento (in andata e ritorno) non siano comprese in un unico biglietto sulla destinazione finale.
  • L’accettazione della quotazione dovrà pervenirci tramite conferma scritta via fax o e-mail.
     

PAGAMENTO:

  • Acconto: 40% della quota al momento della conferma del viaggio.
  • Saldo: 40 giorni prima della partenza.
    In entrambi i casi ci dovrà pervenire copia dell’avvenuto bonifico via fax.


PENALI

In caso di annullamento farà fede quanto riportato sui cataloghi “Il Tucano Viaggi Ricerca”.

Eventuali penali relative alla cancellazione di posti volo di gruppo saranno dettagliate al momento della conferma.


MATERIALE OCCORRENTE PER IL VISTO DI INGRESSO IN INDIA:

  • PASSAPORTO IN ORIGINALE FIRMATO (CON VALIDITÀ DI ALMENO 6 MESI DALLA DATA DI RIENTRO E ALMENO TRE PAGINE ADIACENTI COMPLETAMENTE LIBERE)
  • N. 2 FOTO TESSERA (FORMATO 5x5 cm – con sfondo bianco), UGUALI E RECENTI, PER PERSONA
  • MODULO CONSOLATO INDIA DEBITAMENTE COMPILATO NEI DATI PERSONALI E FIRMATO
    - Modulo online Consolato Milano: per i residenti Nord Italia (Emilia Romagna compresa)
    http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/
    - Modulo online Consolato Roma: per i residenti Centro e Sud Italia (dalla Toscana in giù):
    http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/
    Preghiamo compilare il modulo con la massima attenzione!

NOTA BENE:
Tutti coloro che richiederanno un visto per l’India con un passaporto emesso da meno di 6 mesi devono necessariamente presentare anche il vecchio passaporto annullato. Qualora non fossero in grado di fornirlo, si invitano i richiedenti a redigere un’autocertificazione in inglese ove venga dichiarata tale mancanza e i motivi che la causano, siano essi il ritiro da parte delle autorità, il furto/smarrimento o in quanto primo passaporto detenuto. Qualora fosse rilasciato un documento da parte delle autorità competenti, è necessario presentarne una copia. Si ricorda che, in mancanza delle suddette condizioni, la pratica di richiesta visto potrà essere respinta dal Consolato/Ambasciata dell’India.
 

 

ATTENZIONE
Passaporto da firmare in originale dal Titolare.
L’assenza di firma può comportare la mancata accettazione della Richiesta di Visto.
Inoltre l’assenza di firma può comportare il diniego dell’Accettazione al punto di Imbarco e l’Espulsione o il Rimpatrio immediati al punto di Sbarco.


Per informazioni e prenotazioni contattare Roberto Tessaro roberto@tucanoviaggi.com