Pantanal alla ricerca del giaguaro

A cura di: Fabio Blanco, Carlo Pinasco

26 AGOSTO - 4 o 7 SETTEMBRE 2015

Il Pantanal, inserito nell'elenco delle riserve della biosfera e in quello dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO è la più grande zona umida del mondo.
Qui si trova la maggior concentrazione mondiale di giaguari, vivono in un ambiente incontaminato e caratterizzato da un ciclo stagionale unico: milioni di caimani, centinaia di specie diverse di uccelli tra cui Ara Giacinto, Spatole Rosa, 4 tipi di Martin Pescatore, Falchi, Ardeidi, Cormorani etc, inoltre capibara, formichieri giganti, anaconde, tapiri, scimmie etc.

Per nove mesi all'anno il Pantanal viene sommerso per l'80% della sua superficie dalle acque e si crea una 'zuppa' biologica che contiene almeno 500 milioni di micro alghe per litro.
Milioni di anfibi e di pesci si cibano di questo 'plankton' e sono a loro volta preda di uccelli acquatici e di rettili, mentre i mammiferi sono costretti a concentrarsi sulle poche zone rimaste all'asciutto.
I grandi predatori, il giaguaro, l'ocelot, l'anaconda li seguono trovando cibo in abbondanza.
Nella stagione secca, le acque si ritirano formando pozze sempre più piccole dove si concentrano i pesci, gli anfibi e i caimani.
In questo periodo è più facile trovare i giaguari abbeverarsi sulle rive dei fiumi.

Per arrivare in questo paradiso della natura esiste una sola strada (la Transpantaneira) che partendo da Cuiabà, capitale del Matogrosso del sud, arriva a Poconè per poi diventare una pista sterrata che dopo 150km e 125 ponti di legno arriva sul fiume Cuiabà.
Qui il paesaggio cambia, la vegetazione diventa più rada e verde, l'acqua è presente tutto l'anno: è il "Campo di Jofre" una grande pianura che ricorda il Delta dell'Okavango in Africa.

Passeremo qui 4 giorni alla ricerca di uno dei felini più difficili da vedere e fotografare, il giaguaro. La nostra base sarà uno splendido hotel galleggiante ormeggiato lungo il fiume.
Da qui, a bordo di piccole e comode imbarcazioni a motore eploreremo il vasto dedalo di canali dove vivono i giaguari e le loro prede: caimani, lontre, capibara.
Ma non ci limiteremo alla sola ricerca del giaguaro, visiteremo anche la fazenda di proprietà della nostra guida, una piccola struttura famigliare che ci permetterà di capire come l'uomo riesce a vivere in questo difficile ambiante. Sarà anche l'occasione per una fantastica grigliata casalinga, il modo migliore per assaporare la famosa carne brasiliana.
Dormiremo in alcune delle più belle pousade della zona, faremo escursioni su altri fiumi della zona, ci fermeremo lungo la strada per fotografare uccelli fantastici, andremo inoltre alla ricerca del tapiro e delle scimmie urlatrici.

Con l'estensione "Ara gialloblu" (facoltativa) andremo poi in un area rurale a nord di Cuiabà per fotografare questo magnifico pappagallo, fra i più grandi del mondo, e faremo il bagno in acque cristalline circondati da centinaia di pesci (non sono piranha .-)), un'esperienza unica!
Non è il Brasile delle spiagge di Copacabana e non è una vacanza per turisti amanti dello shopping, ma è un paradiso per chi ama la natura selvaggia e non si spaventa per qualche chilometro di strade sterrate.

Come nostra consuetudine abbiamo fatto una ricognizione di tutta la zona e sulla base dell'esperienza fatta abbiamo preparato un workshop che permetterà ai partecipanti, massimo 7, di vivere un'esperienza unica e realizzare magnifiche foto.
Tutto è stato pianificato al meglio: gli orari sono stati studiati con attenzione in modo che la luce sia ottimale, lo spazio nelle barche è ottimizzato, sono previsti molti momenti di condivisione delle foto e di analisi delle stesse da parte del vostro Master.
Saremo accompagnati da una guida locale parlante italiano che conosce perfettamente la zona e il vostro Master sarà sempre a disposizione per aiutarvi a sfruttare al meglio la vostra attrezzatura fotografica.

Il gruppo sarà al massimo di 7 partecipanti a garanzia della qualità del supporto del master e dato che ci muoveremo con un pulmino da 15 posti saremo comodi e avremo ampio spazio per la nostra attrezzatura fotografica.
I tempi del viaggio saranno dettati dalle esigenze fotografiche; useremo le ore centrali della giornata per spostarci e le ore migliori del mattino e della sera per scattare.
Il programma, così comè stato definito, ci permetterà di essere nelle varie località quando la luce sarà migliore e ci darà tutto il tempo necessario per la realizzazione di ottime immagini.

La comune passione per la fotografia sarà, come sempre nei nostri viaggi, un collante formidabile per il gruppo dove ognuno dei partecipanti potrà trovare modo di dare sfogo alla propria passione sapendo che i tempi fotografici sono condivisi da tutti.

Qui i commenti di chi ha già partecipato ai nostri viaggi

PROGRAMMA DELLE GIORNATE:

MERCOLEDÌ 26 AGOSTO 2015
Partenza in serata dall'Italia per Cuiabà, capitale del Mato Grosso del Sud.

27 AGOSTO
Arrivo a Cuiabà nel primo pomeriggio. Sistemazione in albergo, visita della città, cena in Churrascheria e pernottamento.

28 AGOSTO
Partenza con le prime luci del giorno verso il Pantanal. Arrivo sulla Transpantaneira verso le 9 del mattino, avremo 2 ore circa per realizzare ottime foto agli uccelli e ai caimani che frequentano le zone umide lungo la pista.
Verso mezzogiorno arriveremo alla pousada Rio Claro dove pranzeremo dopo aver preso possesso delle nostre stanze.
Il primo pomeriggio è dedicato all'analisi delle foto già realizzate per poi salire sulle barche a noi riservate e andare ad esplorare il fiume che scorre vicino alla pousada.
Avremo modo di fotografare il falco mentre pesca, il martin pescatore, gli aironi, i caimani che si avvicineranno alla nostra barca e, se saremo fortunati anche le lontre giganti. Il tramonto lungo il fiume concluderà questa prima giornata.

29 AGOSTO
Sarà ancora buio quando usciremo per una passeggiata alla ricerca degli animali che abitano la foresta vicino alla pousada. Avremo l'opportunità di incontrare e fotografare la volpe, il tapiro e il formichiere gigante.
Tornati alla pousada faremo colazione per poi partire in direzione di Porto Jofre dove arriveremo verso mezzogiorno.
Lungo la strada ci fermeremo per qualche scatto interessante, ma oggi la nostra priorità sarà arrivare alla barca hotel in tempo per il pranzo e per la prima escursione alla ricerca del giaguaro.
Tutto il pomeriggio, fino al tramonto, lo trascorreremo sul fiume a bordo di apposite barche dove ogni fotografo avrà spazio a sufficenza per poter fotografare senza intralciare o essere intralciato dagli altri compagni di viaggio. La sera, rientrati sulla barca hotel, potremo rivedere le foto realizzate e discuterne insieme in modo da migliorare la nostra tecnica.

30-31 AGOSTO - 1 SETTEMBRE
Tutte le giornate sono dedicate alla ricerca delle migliori condizioni per fotografare i giaguari.
Si parte la mattina all'alba per rientrare al tramonto.
Una volta individuato il giaguaro ci apposteremo, armati di pazienza, fino a quando non riusciremo a fotografarlo nelle migliori condizioni di luce.
Naturalmente la zona non ospita solo giaguari, avremo sempre la possibilità di realizzare ottimi scatti ad uccelli, capibara, caimani, anaconda, lontre etc, ma sarà lo sfuggevole giaguaro il nostro obiettivo principale.

2 SETTEMBRE
La mattinata è ancora dedicata alla ricerca del giaguaro.
Torneremo all'hotel per il pranzo e poi ripercorreremo la transpantaneira fino alla pousada Rio Claro dove arriveremo nel tardo pomeriggio. La sera ci recheremo alla fazenda della nostra guida, una piccola e caratteristica fattoria privata dove vedremo come vivono e lavorano gli abitanti del Pantanal. La cena sarà un churrasco casalingo che, avendolo provato, possiamo garantirvi sarà di vostro gradimento.

3 SETTEMBRE
Prima dell'alba saremo in barca per una nuova escursione sul fiume.
All'alba saremo posizionati al meglio per realizzare fantastici scatti e per provare di nuovo a fotografare il falco, il caimano e gli aironi mentre pescano.
Rientreremo per colazione, ci riposeremo rivedendo le foto fatte, e sfrutteremo il parco della pousada per realizzare altre magnifiche foto.
Dopo pranzo partiremo per rientrare a Cuiabà, ma prima ci fermeremo fino al tramonto in una zona, già vista all'andata, ma con una luce completamente diversa, per fotografare la fauna che popla questo ambiente.
Arriveremo in tarda serata all'albergo a Cuiabà. Ceneremo in un locale caratteristico non lontano dall'albergo.

4 SETTEMBRE
Per chi ha scelto l'estensione "Ara gialloblu" è prevista la partenza per Bom Jardin dove arriveremo dopo 2 ore di comoda strada asfaltata.
Qui pranzeremo nel Balneario, una piscina naturale attrezzata, dove realizzaremo belle foto delle scimmie che frequentano la zona, per poi recarci nel primo pomeriggio al lago delle Are.
Arriveremo con largo anticipo, sia perchè in questo modo avremo modo di realizzare ottimi scatti di questo incantevole lago, sia perchè potremo posizionarci al meglio e attendere l'arrivo, verso il tramonto, delle Are gialloblu che ritornano ai nidi costruiti sulle cime delle palme.
La sera ceneremo in paese mentre le civette, che hanno i nidi nelle vicinanze volano vicino ai nostri tavoli.
Per chi non ha aderito all'estensione "Ara gialloblu" è previsto il trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

5 SETTEMBRE
Per chi ha scelto l'estensione "Are gialloblu" è prevista dopo colazione un'esperienza molto particolare.
Ci recheremo in una fazenda vicina dove visiteremo e fotograferemo la foresta tropicale all'interno della quale scorre un fiume dalle acque cristalline.
Non ci limiteremo alla sola esplorazione e fotografia, potremo fare il bagno circondati da magnifici pesci, sarà un'esperienza indimenticabile.
Dopo pranzo torneremo a Cuiabà per poi andare a cena in un ristorante caratteristico.

6 SETTEMBRE
Trasferimento in aeroporto per il volo verso l'Italia dove arriveremo il giorno dopo

Il volo non è compreso nel programma, è quindi facile, per chi lo desidera, programmare la sosta di altri giorni in Brasile. Il tour operator che cura l'organizzazione tecnica del viaggio rimane a disposizione per l'organizzazione di eventuali estensioni del soggiorno.

CARATTERISTICHE TECNICHE E QUOTA DI PARTECIPAZIONE VIAGGIO BASE

Periodo: 26 agosto - 5 settembre 2015.
Durata: 11 giorni (10 notti di cui 2 in volo).
Difficoltà: facile.
Quota per un minimo di 4 e un massimo di 7 partecipanti:

Partecipanti
Quota per persona in camera doppia
Quota per persona in camera singola
6 o 7
3290 €
3490€ (la camera singola non è disponibile per le notti sulla Barca Hotel)
4 o 5
3490 €
3690€ (la camera singola non è disponibile per le notti sulla Barca Hotel)

CARATTERISTICHE TECNICHE E QUOTA DI PARTECIPAZIONE CON ESTENSIONE "ARA GIALLOBLU":

Periodo: 26 agosto - 7 settembre 2015.
Durata: 13 giorni (11 notti).
Difficoltà: facile.
Quota per un minimo di 4 e un massimo di 7 partecipanti:

Partecipanti
Quota per persona in camera doppia
Quota per persona in camera singola
6 o 7
3690 €
4190 € (la camera singola non è disponibile per le notti sulla Barca Hotel)
4 o 5
3890 €
3990 € (la camera singola non è disponibile per le notti sulla Barca Hotel)

 

LA QUOTA COMPRENDE:

• Noleggio auto con autista, benzina e chilometraggio illimitato
• Escursioni in barca dedicate alla ricerca del giaguaro
• 2 escursioni in barca nella zona della Pousada Rio Claro
• Cena privata in fazenda tipica
• Pranzi e cene per tutta la durata del soggiorno.
• Pernottamenti nelle strutture indicate in camera doppia con bagni privati e aria condizionata
• Assicurazione base medico bagaglio
• Accompagnamento dall'Italia di fotografo professionista
• Guida locale parlante italiano
• Attestato di partecipazione
 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

• Supplemento camera singola
• Bevande, servizio bar ed extra in genere
• Tutto quanto non indicato a la quota comprende.
• Volo da e per l'Italia (costo indicativo del volo 1100€ tasse comprese)
Il volo non è compreso nel prezzo. Se desiderato, può essere prenotato dall'organizzazione.


SONO INTERESSATO A PARTECIPARE, CONTATTATEMI
.

INFORMAZIONI E INFORMAZIONI

ORGANIZZAZIONE FOTOGRAFICA:
Fotografia e Viaggi s.a.s.: www.fotografiaeviaggi.com
e-mail: segreteria@fotografiaeviaggi.com
Tel: 0172_.196.13.15 - Fax: 0172._196.14.02
Fabio Blanco: Cell. 393.80.36.313
e-mail: fabio@fotografiaeviaggi.com
Carlo Pinasco: Cell. 348._22.46.141
e-mail: carlo@fotografiaeviaggi.com
 
ORGANIZZATORE TECNICA A CURA DI:
Nordica viaggi srl
- Via Caraglio 10 b 12100 Cuneo