Zambia

A cura di: Diego Giusti

La migrazione dei pipistrelli

8 - 17 NOVEMBRE 2019


Viaggio di 10 giorni – in lodge e due notti in campo mobile
Workshop fotografico con Diego Giusti, professionista Nikon School Travel

Un viaggio interamente dedicato alla fauna africana, esplorando il più piccolo parco dello Zambia, il Kasanka National Park e l'area del Lower Zambesi, che segna il confine con il vicino Zimbabwe. Un'occasione unica per assistere alla spettacolare "bat migration" che invade i cieli del Kasanka ogni anno tra ottobre e dicembre, unita a safari in auto e passeggiate nel bush condotte dai ranger dei lodge. Sorvoleremo e attraverseremo savane infinite, zone di foreste, corsi d'acqua e luoghi di grandi assembramenti di animali che saranno una presenza costante nel nostro viaggio. Navigheremo lungo il leggendario fiume Zambesi in canoa per incontri ravvicinati con la fauna selvatica, che accorre per bere e rinfrescarsi, dormendo in tenda sulle sponde del fiume per una vera esperienza a stretto contatto con la natura. Il viaggio sarà accompagnato da una guida locale parlante inglese e dal fotografo della Nikon School Travel, Diego Giusti.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Partenza dell'8 Novembre 2019


GIORNO 1

ITALIA – LUSAKA

Partenza in serata dall'Italia per Lusaka, con uno o due scali in base alla compagnia aerea selezionata. Notte a bordo.
Pasti: a bordo.

GIORNO 2

LUSAKA – PARCO NAZIONALE KASANKA

Arrivo a Lusaka in mattinata, disbrigo delle formalità di ingresso e incontro con la guida. Immediato volo per il Parco Nazionale Kasanka (circa 2 ore di tempo).
Arrivo al lodge e sistemazione. Tempo a disposizione per relax nel lodge in cui soggiorneremo per le prossime 3 notti (se l'arrivo fosse nel pomeriggio presto, ci sarà tempo per un primo safari nel parco).
In serata briefing con la guida e lo staff del lodge che vi illustreranno le attività dei giorni successivi. Pernottamento.
Pasti: colazione a bordo, pranzo e cena al lodge.

Nota: i voli che si utilizzano per la tratta Lusaka/Kasanka/Lusaka sono piccoli aeromobili da 7/8 posti con un limitato bagaglio da stiva. Ogni partecipante avrà a disposizione un peso massimo di 20 Km compreso il bagaglio a mano.

Kasanka National Park

Situato nella zona sud-occidentale del lago Bangweulu, con una superficie di 450 chilometri quadrati, il Kasanka National Park è uno dei parchi nazionali più piccoli dello Zambia. Fino a circa 10 anni fa questo parco ha corso il rischio di essere preso d'assolto dai bracconieri ma grazie alla cooperazione con alcuni villaggi locali, è sorta l'associazione benefica Kasanka Trust che ora ne ha la piena gestione. La zona, costituita da lagune, paludi di papiro e boschi di miombo, ospita numerosi pesci come il tigerfish, l'orata ed il bardo nelle acque del fiume Luwombwa. Il parco è senza dubbio famoso per la migrazione dei pipistrelli che ogni anno tra novembre e dicembre popola questi cieli e per la facilità nell'avvistare l'antilope acquatica sitatunga ma non sarà difficile scorgere ippopotami che riposano curiosi a filo d'acqua, facoceri, puku, bushbuck, zebre che sono state appena introdotte e, con un po' di fortuna, elefanti, leopardi e la rara scimmia blu. I numeri più elevati li abbiamo se parliamo di avifauna: sono state infatti registrate oltre 330 specie di uccelli, tra cui il raro gufo da pesca di Pel, l'oca pigmeo, il pipistrello di Ross, il falco pescatore, la gru caruncolata e la rarissima cicogna di becco a scarpa.

GIORNO 3 e 4

PARCO NAZIONALE KASANKA

In queste due giornate assisteremo alla migrazione dei pipistrelli, posizionandoci sulle torrette di osservazione mimetizzate tra gli alberi del parco. I due momenti migliori per l'avvistamento di questi enormi stormi, sono l'alba ed il tramonto, mentre durante la giornata quando i volatili si riposano, sarà possibile scoprire la bellezza del parco con i ranger del lodge, in una delle diverse attività che vengono proposte: safari con auto completamente aperte, escursioni in canoa lungo il fiume Luwombwa e camminate a piedi sulle rive del lago Wasa. Pernottamento al lodge.
Pasti: pensione completa.

La migrazione dei pipistrelli

Si tratta della migrazione di mammiferi più grande al mondo. Questo fenomeno avviene ogni anno da ottobre a dicembre quando circa 10 milioni di pipistrelli, della specie Eidolon Helvum, sorvolano i cieli sopra il Parco Nazionale Kasanka, dando vita ad una spettacolare e armoniosa danza. Questi pipistrelli provengono dal Congo e dall'Uganda e raggiungono le paludi del Kasanka dove trovano la condizione ottimale per riposarsi, rifocillarsi e riprodursi prima del loro rientro. L'alba ed il tramonto sono i momenti ideali per avvistare questo fenomeno che lascia a bocca aperta gli spettatori tanto da richiamare ogni anno numerosi viaggiatori.

GIORNO 5

PARCO NAZIONALE KASANKA – LUSAKA – CHIAWA GAME MANAGEMENT AREA
(Lower Zambezi Valley) (volo + ca 120 Km)

Partenza verso l'airstrip del parco Kasanka per il rientro a Lusaka. Arrivo e trasferimento terrestre verso sud, nella Lower Zambesi Valley. Tempo permettendo, si potrà effettuare una sosta a Chirundu per visitare il sito della foresta fossile, proprio al confine con lo Zimbabwe. Qui si trovano tronchi d'albero fossili che misurano fino a 1,2 m di diametro. Arrivo nella Chiawa Game Management Area, ai margini del Lower Zambesi National Park in tempo per la presa della camera al Kiambi Safari Lodge. Nel pomeriggio è previsto un safari in barca a motore sul fiume che terminerà in uno spettacolare tramonto visto dal fiume. La bassa valle dello Zambesi è caratterizzata da panorami mozzafiato e da un'abbondante quantità di animali che popolano le rive del fiume Zambesi. Qui si trovano il Lower Zambezi National Park (sulla sponda Zambiana del fiume) ed il Mana Pools National Park (sulla riva dello Zimbabwe), che creano insieme un'area di conservazione faunistica di dimensioni immense, dove gli animali sono liberi di muoversi senza limiti tra le tre aree. Rientro per il pernottamento al lodge.
Pasti: prima colazione al Wasa lodge, pranzo e cena al Kiambi lodge.

GIORNO 6 e 7

CHIAWA GAME MANAGEMENT AREA
(Lower Zambezi Valley)

Partenza per due giornate di safari in canoa lungo il fiume Zambesi per una vera avventura degna dei primi esploratori che visitarono queste zone.
Questo tipo di safari ci permetterà di ammirare le scene di vita della fauna sulle sponde del fiume. È un modo lento e profondo di godersi la natura selvaggia e di essere protagonisti pagaiando in prima persona.
Prima di intraprendere il safari, la nostra esperta guida ci darà brevi istruzioni sull'uso delle canoe e sulle procedure di sicurezza.
Si pagaierà al mattino e al pomeriggio per un massimo di circa 3 ore per ogni attività. Sono previste le soste per il pranzo su isolotti molto scenografici.
Pernottamenti in campi tendati mobili lungo le rive del fiume, in due aree differenti.
Pasti: pensione completa.

GIORNO 8

CHIAWA GAME MANAGEMENT AREA - LOWER ZAMBEZI VALLEY - CHIAWA GAME MANAGEMENT AREA

Si continua la discesa del fiume in canoa fino alle rive del Parco Nazionale del Lower Zambesi.
Qui, incontro con le auto aperte del lodge per un safari all'interno del parco nazionale.
Nel pomeriggio si rientra al Kiambi lodge per la notte, con una breve navigazione in barca a motore.
Arrivo per l'ora del tramonto. Pernottamento.
Pasti: pensione completa.

GIORNO 9

CHIAWA GAME MANAGEMENT AREA – LUSAKA - PARTENZA (ca 120 Km)

Partenza per il rientro a Lusaka in coincidenza con il volo previsto nel tardo pomeriggio. Pernottamento a bordo.
Pasti: prima colazione, pranzo libero e cena a bordo.


GIORNO 10

ITALIA

Arrivo al mattino.

Lower Zambezi National Park

Il parco nazionale del Lower Zambezi si può ritenere tutt'oggi ancora tra i più selvaggi è questa caratteristica è senza dubbio uno dei suoi maggiori pregi. La quantità di animali è davvero eccezionale ed è comune durante i safari poterli osservare da molto vicino. Il fiume Zambezi, che segna il confine naturale con lo stato dello Zimbabwe, è senz'altro il grande protagonista di questo ambiente e si può ritenere un vero santuario della fauna, che popola entrambe le sponde del fiume e non solo. La vegetazione è caratterizzata da alberi di ebano, fichi, foreste di mopane, enormi acacie spinose e le colline che fanno da sfondo al parco sono ricoperte da boschi di latifoglie. I safari nel parco si svolgono principalmente nella parte meridionale in quanto a nord vi è una grande scarpata che rappresenta una barriera fisica per la maggior parte delle specie animali del parco. Le scene più emozionanti che caratterizzano il Lower Zambezi sono quelle dei numerosi branchi di elefanti, a volte anche fino a 100 capi! Bufali e waterbabuck sono facilmente avvistabili e anche la popolazione di leoni e leopardi è considerevole. Gli amanti del birdwatching non resteranno delusi, vista la varietà di avifauna presente nel parco.

QUOTAZIONI PER PERSONA solo servizi a terra:

€ 4.690 base 8-9 partecipanti con guida parlante inglese

€ 4.520 base 10-11 partecipanti con guida parlante inglese

VOLI DALL'ITALIA (da aggiungere ai servizi a terra)
in funzione delle classi di prenotazione disponibili e del periodo del viaggio
a partire da € 980 tasse aeree, fuel e security surcharge inclusi


DA AGGIUNGERE:

• supplemento singola su richiesta • workshop fotografico in viaggio incluso
• copertura assicurativa di viaggio informazioni dettagliate su viaggilevi.com
• costo individuale gestione pratica € 80


LE QUOTAZIONI INCLUDONO:

volo andata e ritorno da Lusaka al parco di Kasanka, pernottamenti come indicato o di pari categoria, pensione completa (dal pranzo del 2° giorno alla colazione del 9° giorno), trasferimenti con minibus di diversa dimensione, l’acqua a bordo dei veicoli durante i trasferimenti, guida di lingua inglese, gli ingressi ai parchi, le attività nei parchi condotte dai ranger del lodge parlanti inglese, l’assicurazione come specificato, guida di viaggio, attestato di partecipazione al workshop.

LE QUOTAZIONI NON INCLUDONO:

i voli internazionali, il visto d'ingresso in Zambia (USD 50), i pasti non inclusi (pranzo del giorno 9°), le bevande ai pasti, le mance, spese personali, la polizza per l'aumento dei massimali di rimborso spese mediche/bagaglio (facoltativa), tutto quanto non espressamente specificato.

SCHEDA TECNICA


Itinerario previsto

Sistemazioni previste o similari:

Kasanka National Park - Il Wasa Lodge è il campo ideale per esplorare il parco nazionale Kasanka e per assistere alla migrazione dei pipistrelli. Situato ai margini del Lago Wasa nella parte orientale del parco, il lodge dispone di 7 chalet immersi in una fitta vegetazione che godono tutti di una meravigliosa vista sul lago. Tutte le sistemazioni dispongono di bagno privato con acqua corrente. L'accesso alle torrette di avvistamento, mimetizzate tra gli alberi, perfette per l'avvistamento dei pipistrelli e dell'antilope sitatunga è facilmente raggiungibile in 15 minuti di auto. Il lodge dispone di una piattaforma su cui è possibile osservare gli l'ippopotami, i puku e l'aquila pescatrice che qui abita.

Chiawa Game Management (adiacente al Lower Zambesi National Park) – Il Kiambi lodge è situato lungo le rive dello Zambezi tra la Chiawa Game Management e la confluenza dei fiumi Zambezi e Kafka. Quest'area si trova ai margini del Lower Zambesi National Park. La struttura dispone di 8 comode tende safari sopraelevate su piattaforme e godono tutte di una fascinosa vista sul fiume. Le spaziose tende, dispongono di aria condizionata e un bagno privato con doccia.

Campo mobile lungo il fiume Zambesi – Le due notti in campo mobile sono da considerarsi una vera avventura a stretto contatto con la natura. Vengono fornite tende ad igloo montate dallo staff prima dell'arrivo dei clienti. Il sacco a pelo viene fornito dall'organizzazione locale. Per i pasti, tutti a cura dello staff locale, si utilizzano tavolini e sedie tipo campeggio. Acqua, in quantità moderata, e catini saranno a disposizione per lavarsi.

Altre informazioni

Organizzazione – Si utilizzano velivoli Chieftain o similari da 7 posti per il trasferimento da Lusaka al Kasanka National Park e minibus durante il trasferimento da Lusaka alla Chiawa Game Management area e viceversa.
I safari nei parchi Kasanka e Lower Zambesi vengono effettuati con le auto 4x4 aperte dei lodge. Tutte le attività nei parchi sono condotte dai ranger dei lodge parlanti inglese.
Per le due giornate di safari in canoa non viene richiesta una particolare preparazione sportiva ma un buono spirito di avventura e dimestichezza con l'acqua.
Le canoe ospitano fino a due passeggeri ognuna e la guida si posizionerà su quella di testa facendo da apripista.
Il viaggio è accompagnato da un'esperta guida locale parlante inglese.

Pernottamenti e pasti – I pernottamenti sono in semplici lodge e due pernottamenti in campo mobile come descritto sopra. I pasti sono come descritto da programma (pensione completa – escluso solo il pranzo dell'ultimo giorno).

Formalità burocratiche – Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua. Visto di ingresso necessario da ottenere direttamente all'aeroporto di Lusaka (USD 50).

Clima – Di tipo tropicale continentale con variazioni da nord a sud sia come temperature sia come precipitazioni. Le stagioni sono principalmente due: quella calda e piovosa da metà novembre a marzo, e quella secca da aprile a metà novembre. Le piogge, come in tutta l'area dell'Africa australe, avvengono soprattutto sotto forma di rovescio o temporale che lasciano un cielo terso, pronto da fotografare. Le zone più piovose sono quelle settentrionali, mentre la più arida è a sud-ovest dove il fiume Zambesi separa lo Zambia da Namibia e Zimbabwe. Tra Ottobre e Novembre iniziano le piogge che fanno rinascere il bush rendendolo verde come solitamente non si vede e lasciano cieli tersi pronti da fotografare.

Disposizioni sanitarie – Non è richiesta nessuna vaccinazione. Consigliata la profilassi antimalarica per il periodo dell'inizio delle piogge. Consigliamo di consultare l'ufficio d'igiene per approfondimenti.

Caratteristiche del viaggio: interessante viaggio prettamente naturalistico in cui si visita il Parco Nazionale di Kasanka, per assistere all'interessante migrazione dei pipistrelli e l'area del Lower Zambesi per un'esplorazione lungo il suo omonimo fiume. Le attività previste saranno safari in auto ma anche camminate, semplici e non impegnative e due giornate di canoa sul fiume Zambesi. Si richiede un buono spirito di adattamento per le due notti in campi tendati e una buona predisposizione per l'avventura.

Diego Giusti

Fotografo Livornese, nasce con la passione di scoprire il mondo e di immortalarlo attraverso una Reflex, compagna di vita. Nel 2003 visita per la prima volta il continente Africano e si innamora dei suoi colori, dei suoi profumi e della gente, decidendo di fare di quella terra, una destinazione per i suoi reportage. Dopo molti viaggi naturalistici, decide di trasformare la sua passione in lavoro e diventa testimonial Gitzo Africa e Nikon School Travel.


Che cosa occorre?

È sicuramente necessario essere pronti con tutto il necessario per immortalare un ambiente naturale mozzafiato quale quello dello Zambia.
Quello che sicuramente non può mancare sono le Memory card, una batteria di scorta aggiuntiva, oltre ovviamente alla vostra inseparabile macchina fotografica.
Se fosse possibile, sarebbe utile un piccolo portatile, leggero e agevole, dove scaricare le vostre foto e osservarle assieme la sera, magari davanti al tepore di un fuoco.
Che cosa porterà Diego: sicuramente due corpi macchina, Reflex, dove monterà rispettivamente un obbiettivo fisso e uno zoom.
Dopo la conferma Diego sarà a disposizione per chiarire ogni dubbio.

Note importanti

• La quotazione è calcolata col valore del rapporto di cambio USD / Euro = 0,87 in vigore nel mese di Febbraio 2019. In caso di oscillazioni del cambio di +/-3% a 20 giorni dalla data di partenza sarà effettuato un adeguamento valutario.

• Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l'itinerario potrebbe subire delle modifiche, mantenendo invariate quanto più possibile le visite e le escursioni programmate.

• Le tariffe aeree indicate sono orientative e alla vostra richiesta di opzione o prenotazione verificheremo l'effettivo importo del biglietto aereo.

• Molte compagnie aeree prevedono l'emissione immediata del biglietto. In tal caso vi informeremo all'atto della vostra conferma e procederemo alla emissione. L'acconto dovrà includere anche l'importo intero del biglietto, che non sarà rimborsabile, e le penali del viaggio in questione derogheranno dalle nostre pubblicate.

• I voli interni in Zambia prevedono una franchigia bagaglio di massimo 20kg per persona totali (si intende la somma di quello da stiva e quello a mano).
Non sono concesse eccedenze.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI


I Viaggi di Maurizio Levi

www.viaggilevi.com