Sguardi 55 - Novembre 2007

A cura di:

Antonio Politano Sguardi Online Lucca Digital Photo Festival L'altra Istanbul WWF Global 200 News Gianni Berengo Gardin Phaidon David Lachapelle Sebastião Salgado

Editoriale

Berengo Gardin, Salgado, LaChapelle: maestri in primo piano nel numero di chiusura d'anno di Sguardi. Gianni Berengo Gardin ha regalato al festival di Corigliano Calabro alcune foto di un suo passaggio di molti anni fa che restituiscono una Calabria in bianco e nero d'altri tempi: carretti, motociclette, reti di pescatori, barche ormeggiate, falce e martello, lavoro nei campi, cataste di legno, paesini arroccati.

Il brasiliano parigino d'adozione Sebastião Salgado ha fatto dell'Africa il suo continente, l'area verso la quale si è particolarmente concentrato il suo interesse. Taschen ha riunito trent'anni di reportage africani di Salgado in un'antologia senza precedenti, "Africa", con testi della moglie Lélia e dello scrittore mozambicano Mia Couto.

David LaChapelle è anche lui un maestro, giovane ma riconosciuto, del ritratto pop-glamour, tanto che da anni si parla di un riconoscibilissimo "stile LaChapelle". Palazzo Reale di Milano presenta fino al 6 gennaio una vasta retrospettiva del fotografo statunitense: la consueta compagnia varia di divi, attori e cantanti, ma anche i suoi esperimenti sulla scia di diluvi e giudizi universali ispirati dalla Cappella Sistina.

Il meglio della biodiversità mondiale è al centro dell'esposizione fotografica in esterno - proposta dal 24 novembre al 30 dicembre da White Star Adventure a Milano – in occasione del lancio di Global 200 un progetto del Wwf che riguarda le aree più spettacolari e significative dal punto di vista naturalistico del nostro pianeta.

Elliott Erwitt è l'ospite d'onore della terza edizione del Lucca Digital Photo Fest che dal 24 novembre al 16 dicembre anima la città toscana con una quindicina di mostre, molte delle quali inedite, photocafe, workshop, letture di portfolio.

E, di nuovo fino al 16 dicembre, il Museo dell'Ara Pacis di Roma ospita "L'altra Istanbul", un omaggio al più grande fotografo turco vivente Ara Güler e le immagini di altri quattro importanti autori turchi che descrivono la Istanbul contemporanea, tra tradizione e modernità, al di là dell'oleografia, tra bianco e nero e colore.

Un'altra casa editrice di qualità che si dedica virtuosamente alla fotografia è Phaidon che pubblica quest'autunno cinque novità degne di attenzione: una monografia su Martin Parr; una raccolta di scatti afghani di Steve McCurry; una raccolta di immagini di Albert Watson; e poi due antologie: una singolare collezione di fotografie d'epoca di fotografi anonimi che ritraggono cani e una storia del genere del ritratto riccamente illustrata da scatti famosi e non.

Le news, infine, con i ritratti di animali in studio di Andrew Zuckerman in mostra presso Forma a Milano; i Portraits della vita quotidiana a Memphis di metà anni Settanta del pioniere della fotografia a colori William Eggleston alla galleria Photology di Milano; i celebri lavori di Herbert List, insieme a un'inedita selezione delle immagini scattate a Roma e in Italia dagli anni Trenta agli anni Cinquanta, ospitati dai Musei Capitolini di Roma.

Buona visione e lettura con Sguardi.

[Antonio Politano]