CORSI
arrow

Illuminotecnica e luce naturale, un’unione impossibile? Assolutamente no!!In questo workshop dedicato al ritratto, esploreremo il magico connubio tra la luce naturale e le luci flash creando un perfetto mix tra esse, per effetti di vario genere, dallo scatto più classico fino a scatti estremamente creativi! In questo workshop di un giorno, impareremo a padroneggiare le sfumature e le sfide che si presentano quando si mescolano le luci artificiali con quelle naturali per creare ritratti di impatto, applicando queste tecniche in diversi ambiti: dal ritratto di moda, allo scatto di reportage, allo scatto di matrimonio fino alla fotografia glamour. Come raggiungeremo questi risultati straordinari? Utilizzeremo luci LED e, soprattutto, luci flash portatili speedlight! Nel corso del workshop, sveleremo i segreti e le infinite possibilità di questi accessori fotografici attraverso una lezione teorica seguita da un'esperienza pratica con una modella professionista.La gestione delle luci nella fotografia è cruciale: non solo illuminano il soggetto, ma creano la corretta atmosfera per "raccontare" e comunicare attraverso le foto soprattutto quando il soggetto “dialoga” con un ambiente esterno nel quale si trova a posare.Ci incontreremo presso lo Studio f/Zero di Andrea Facco a Genova Sestri Ponente, in Via Guido Sette 32-34 r.Durante la fase teorica del workshop (dalle 10 alle 13), esploreremo le diverse fonti d'illuminazione e le regole fondamentali per il loro utilizzo, con particolare attenzione alle caratteristiche che le rendono adatte a ogni genere fotografico.L'obiettivo della lezione è mostrare come, con pochi accorgimenti mirati, si possano ottenere scatti dal forte impatto visivo, fondendo luci artificiali con la luce naturale, oppure, come con l'uso di determinati accessori, quali le gelatine colorate, potremo creare e gestire l'atmosfera della foto creando sia effetti cromatici creativi oppure gestiremo in maniera corretta la luce naturale fino a creare una realistica luce del tramonto anche se questa è assente nella scena!!Successivamente, dopo una breve pausa, ci dedicheremo alla sessione pratica con modella con molteplici set fotografici tutti differenti per provare via via schemi luce e tecniche differenti.*La meta dello shooting pratico sarà sempre a Genova a massimo mezz'ora di distanza dallo studio fotografico e verrà definita nei giorni precedenti al workshop in base alle condizioni meteo, in caso di meteo avverso verrà realizzato lo shooting in studio simulando situazioni esterne nelle sale posa disponibili.Attrezzatura consigliata:Macchina fotografica con ottiche dai 35 ai 105mmflash portatile speedlight e/o pannello ledfiltro polarizzatore e/o filtro ND VariabileIn caso di mancanza dell'attrezzatura quali luci e filtri, verranno forniti in prova dallo studio durante il workshop

16 Giugno 2024

10:00 - 18:00

 100.00€

Questo workshop di fotografia del paesaggio si svolge sulle Dolomiti d’Ampezzo, per scoprire alcuni degli scenari più incredibili del pianeta… Le Montagne più Belle del Mondo si lasciano ammirare da lontano, ma per scoprirne i segreti più affascinanti è necessario “entrare” nel loro universo incantato, con brevi ed emozionanti escursioni, alla portata di chiunque, per raggiungere luoghi che appartengono alla fantasia: piccoli laghetti incastonati come diamanti nelle praterie d’alta quota, dove i profili di vette e bastioni dolomitici si specchiano vanitosi.Durante questo workshop sperimenteremo grandi e piccoli “segreti” per realizzare fotografie di paesaggio emozionanti, con specifico riferimento all’ambiente montano, e scopriremo l’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggio.Dal ritrovo al Passo Giau, alle ore 8.00, una facile passeggiata di circa un’ora, con 150 metri di dislivello, ci porterà al lago delle Baste, al cospetto del grande silhouette del Monte Pelmo e dei Lastoni di Formin; al ritorno, una quasi invisibile pozza d’acqua ci regalerà la più bella inquadratura riflessa dell’Averau. Dopo una breve sosta enogastonomica al Rifugio Giau, raggiungeremo in circa 20 minuti d’auto il Passo Falzarego, e da qui ci affacceremo sulla Val Parola catturando alcuni scenari unici dalle Dolomiti altoatesine alla Marmolada. Altra passeggiata di mezz’ora, con meno di 100 metri di dislivello, per raggiungere il Lago di Limedes dove si specchiano Tofana, Lagazuoi, Averau. La sua magia non è descrivibile a parole, va solo vissuta…Rientrati al passo, un ultimo trasferimento di pochi minuti in auto ci porterà sotto le 5 Torri, e con una passeggiata di una ventina di minuti raggiungeremo il Rifugio Scoiattoli, per goderci il più incredibile tramonto che possiate immaginare. Approfittando dell’ultima luce del giorno, con una breve discesa torneremo alla auto, parcheggiate al Rifugio 5 Torri, per una birra fresca prima di salutarci, intorno alle ore 20.00.Tutte le foto a corredo di questa proposta sono state scattate lungo il percorso descritto..NOTE IMPORTANTILe brevi escursioni - che NON PRESENTANO ALCUNA DIFFICOLTA’ TECNICA NE’ PERICOLI OGGETTIVI, percorrendo sentieri facili e con dislivelli minimi (circa 400 metri complessivi) - per raggiungere i vari punti dove si tengono le sessioni di scatto, richiedono comunque un minimo di allenamento alle passeggiate in montagna, e  si svolgono in TOTALE AUTOSUFFICIENZA da parte dei partecipanti; la presenza del fotografo, che necessariamente utilizzerà lo stesso tragitto a piedi, non presuppone NESSUNA funzione di accompagnamento in montagna e tutti i partecipanti saranno responsabili personalmente e direttamente della propria sicurezza e delle proprie condizioni fisiche.E’ OBBLIGATORIA L’ATTREZZATURA PER ESCURSIONI FACILI IN MONTAGNA: CALZATURE IDONEE (raccomandate calzature da trekking leggero; no scarpe da ginnastica o “urban”)GIACCA ANTIVENTO/ANTIPIOGGIAMAGLIA FLEECE LEGGERACOPRICAPOOCCHIALI DA SOLECREMA SOLAREBORRACCIAPILA FRONTALE o piccola torcia elettrica ZAINO DA ESCURSIONISMOconsigliato qualche snack da sgranocchiare durante le escursioni!Nel corredo fotografico è consigliato il cavalletto..E’ prevista una breve sosta per un pranzo veloce al Passo Giau (non incluso nella quota).La quota comprendeAssistenza di Michele Dalla Palma ai partecipantibrevi lezioni di tecnica e composizione fotografica, specifica per la fotografia di montagna, durante le sessioni di scattobreve lezione sull’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggio.La quota NON COMPRENDEeventuale pranzo in rifugiospostamenti in auto da una location all’altra, che dovranno essere percorsi autonomamente dai partecipantiIL WORKSHOP SI SVOLGERA' CON UN MINIMO DI 4 PARTECIPANTI (numero massimo 8 PARTECIPANTI)

22 Giugno 2024

08:00 - 16:00

 162.00€

Questo workshop di fotografia del paesaggio si svolge sulle Dolomiti trentine, per scoprire alcuni degli scenari più incredibili del pianeta… dal Sass Pordoi, la più emozionante terrazza sulle Montagne più belle del Mondo, allo skyline delle Pale di San Martino, uno scenario unico sul pianeta. Le Montagne più Belle del Mondo si lasciano ammirare da lontano, ma per scoprirne i segreti più affascinanti è necessario “entrare” nel loro universo incantato, con brevi ed emozionanti escursioni, alla portata di chiunque, per raggiungere luoghi che appartengono alla fantasia. Durante questo workshop sperimenteremo grandi e piccoli “segreti” per realizzare fotografie di paesaggio emozionanti, con specifico riferimento all’ambiente montano, e scopriremo l’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggio.Dal ritrovo al Passo Pordoi, alle ore 8.30, in pochi minuti saliremo con la funivia a 3000 metri di quota, per ammirare uno scenario che lascia senza parole… tornati “a valle”, in auto raggiungeremo il vicino Passo Sella, e con una breve escursione di circa 30 minuti raggiungeremo le fioriture che impreziosiscono i prati d’alta quota sotto l’immensa parete del Sassolungo.Quindi percorreremo, sempre in auto, tutta la Val di Fassa, con varie fermate per immortalare alcuni scenari di straordinaria bellezza, e la Val di Fiemme, per risalire a Passo Rolle, al cospetto delle Pale di San Martino.Una facile escursione di circa un’ora ci permetterà di arrivare a Baita Segantini, sotto il Cimon della Pala che si specchia sul laghetto antistante al rifugio, per poi scendere nella vicina Capanna Cervino per fotografare uno degli skyline montani più famosi del mondo con le luci del tramonto.Tutte le foto a corredo di questa proposta sono state scattate lungo il percorso descritto..NOTE IMPORTANTILe brevi escursioni - CHE NON PRESENTANO ALCUNA DIFFICOLTA’ TECNICA NE’ PERICOLI OGGETTIVI, percorrendo mulattiere e sentieri facili con dislivelli minimi (circa 400 metri complessivi) - per raggiungere i vari punti dove si tengono le sessioni di scatto, richiedono comunque un minimo di allenamento alle passeggiate in montagna, e  si svolgono in TOTALE AUTOSUFFICIENZA da parte dei partecipanti; la presenza del fotografo, che necessariamente utilizzerà lo stesso tragitto a piedi, non presuppone NESSUNA funzione di accompagnamento in montagna e tutti i partecipanti saranno responsabili personalmente e direttamente della propria sicurezza e delle proprie condizioni fisiche..E’ OBBLIGATORIA L’ATTREZZATURA PER ESCURSIONI FACILI IN MONTAGNA: CALZATURE IDONEE (raccomandate calzature da trekking leggero; no scarpe da ginnastica o “urban”)GIACCA ANTIVENTO/ANTIPIOGGIAMAGLIA FLEECE LEGGERACOPRICAPOOCCHIALI DA SOLECREMA SOLAREBORRACCIAZAINO DA ESCURSIONISMOconsigliato qualche snack da sgranocchiare durante le escursioni!Nel corredo fotografico è consigliato il cavalletto..E’ prevista una breve sosta per un pranzo veloce lungo il percorso (non incluso nella quota)La quota comprendeAssistenza di Michele Dalla Palma ai partecipantibrevi lezioni di tecnica e composizione fotografica, specifica per la fotografia di montagna, durante le sessioni di scattobreve lezione sull’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggioLa quota NON COMPRENDEeventuale pranzo in rifugiospostamenti in auto da una location all’altra, che dovranno essere percorsi autonomamente dai partecipantiIl workshop si svolgerà con un minimo di 4 partecipanti (numero massimo partecipanti 8 persone)

23 Giugno 2024

08:30 - 16:30

 162.00€

Questo workshop di fotografia del paesaggio si svolge sulle Dolomiti d’Ampezzo, per scoprire alcuni degli scenari più incredibili del pianeta… Le Montagne più Belle del Mondo si lasciano ammirare da lontano, ma per scoprirne i segreti più affascinanti è necessario “entrare” nel loro universo incantato, con brevi ed emozionanti escursioni, alla portata di chiunque, per raggiungere luoghi che appartengono alla fantasia: piccoli laghetti incastonati come diamanti nelle praterie d’alta quota, dove i profili di vette e bastioni dolomitici si specchiano vanitosi.Durante questo workshop sperimenteremo grandi e piccoli “segreti” per realizzare fotografie di paesaggio emozionanti, con specifico riferimento all’ambiente montano, e scopriremo l’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggio.Dal ritrovo al Passo Giau, alle ore 8.00, una facile passeggiata di circa un’ora, con 150 metri di dislivello, ci porterà al lago delle Baste, al cospetto del grande silhouette del Monte Pelmo e dei Lastoni di Formin; al ritorno, una quasi invisibile pozza d’acqua ci regalerà la più bella inquadratura riflessa dell’Averau. Dopo una breve sosta enogastonomica al Rifugio Giau, raggiungeremo in circa 20 minuti d’auto il Passo Falzarego, e da qui ci affacceremo sulla Val Parola catturando alcuni scenari unici dalle Dolomiti altoatesine alla Marmolada. Altra passeggiata di mezz’ora, con meno di 100 metri di dislivello, per raggiungere il Lago di Limedes dove si specchiano Tofana, Lagazuoi, Averau. La sua magia non è descrivibile a parole, va solo vissuta…Rientrati al passo, un ultimo trasferimento di pochi minuti in auto ci porterà sotto le 5 Torri, e con una passeggiata di una ventina di minuti raggiungeremo il Rifugio Scoiattoli, per goderci il più incredibile tramonto che possiate immaginare. Approfittando dell’ultima luce del giorno, con una breve discesa torneremo alla auto, parcheggiate al Rifugio 5 Torri, per una birra fresca prima di salutarci, intorno alle ore 20.00.Tutte le foto a corredo di questa proposta sono state scattate lungo il percorso descritto..NOTE IMPORTANTILe brevi escursioni - che NON PRESENTANO ALCUNA DIFFICOLTA’ TECNICA NE’ PERICOLI OGGETTIVI, percorrendo sentieri facili e con dislivelli minimi (circa 400 metri complessivi) - per raggiungere i vari punti dove si tengono le sessioni di scatto, richiedono comunque un minimo di allenamento alle passeggiate in montagna, e  si svolgono in TOTALE AUTOSUFFICIENZA da parte dei partecipanti; la presenza del fotografo, che necessariamente utilizzerà lo stesso tragitto a piedi, non presuppone NESSUNA funzione di accompagnamento in montagna e tutti i partecipanti saranno responsabili personalmente e direttamente della propria sicurezza e delle proprie condizioni fisiche.E’ OBBLIGATORIA L’ATTREZZATURA PER ESCURSIONI FACILI IN MONTAGNA: CALZATURE IDONEE (raccomandate calzature da trekking leggero; no scarpe da ginnastica o “urban”)GIACCA ANTIVENTO/ANTIPIOGGIAMAGLIA FLEECE LEGGERACOPRICAPOOCCHIALI DA SOLECREMA SOLAREBORRACCIAPILA FRONTALE o piccola torcia elettrica ZAINO DA ESCURSIONISMOconsigliato qualche snack da sgranocchiare durante le escursioni!Nel corredo fotografico è consigliato il cavalletto..E’ prevista una breve sosta per un pranzo veloce al Passo Giau (non incluso nella quota).La quota comprendeAssistenza di Michele Dalla Palma ai partecipantibrevi lezioni di tecnica e composizione fotografica, specifica per la fotografia di montagna, durante le sessioni di scattobreve lezione sull’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggio.La quota NON COMPRENDEeventuale pranzo in rifugiospostamenti in auto da una location all’altra, che dovranno essere percorsi autonomamente dai partecipantiIL WORKSHOP SI SVOLGERA' CON UN MINIMO DI 4 PARTECIPANTI (numero massimo 8 PARTECIPANTI)

29 Giugno 2024

08:00 - 16:00

 162.00€

Questo workshop di fotografia del paesaggio si svolge sulle Dolomiti trentine, per scoprire alcuni degli scenari più incredibili del pianeta… dal Sass Pordoi, la più emozionante terrazza sulle Montagne più belle del Mondo, allo skyline delle Pale di San Martino, uno scenario unico sul pianeta. Le Montagne più Belle del Mondo si lasciano ammirare da lontano, ma per scoprirne i segreti più affascinanti è necessario “entrare” nel loro universo incantato, con brevi ed emozionanti escursioni, alla portata di chiunque, per raggiungere luoghi che appartengono alla fantasia. Durante questo workshop sperimenteremo grandi e piccoli “segreti” per realizzare fotografie di paesaggio emozionanti, con specifico riferimento all’ambiente montano, e scopriremo l’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggio.Dal ritrovo al Passo Pordoi, alle ore 8.30, in pochi minuti saliremo con la funivia a 3000 metri di quota, per ammirare uno scenario che lascia senza parole… tornati “a valle”, in auto raggiungeremo il vicino Passo Sella, e con una breve escursione di circa 30 minuti raggiungeremo le fioriture che impreziosiscono i prati d’alta quota sotto l’immensa parete del Sassolungo.Quindi percorreremo, sempre in auto, tutta la Val di Fassa, con varie fermate per immortalare alcuni scenari di straordinaria bellezza, e la Val di Fiemme, per risalire a Passo Rolle, al cospetto delle Pale di San Martino.Una facile escursione di circa un’ora ci permetterà di arrivare a Baita Segantini, sotto il Cimon della Pala che si specchia sul laghetto antistante al rifugio, per poi scendere nella vicina Capanna Cervino per fotografare uno degli skyline montani più famosi del mondo con le luci del tramonto.Tutte le foto a corredo di questa proposta sono state scattate lungo il percorso descritto..NOTE IMPORTANTILe brevi escursioni - CHE NON PRESENTANO ALCUNA DIFFICOLTA’ TECNICA NE’ PERICOLI OGGETTIVI, percorrendo mulattiere e sentieri facili con dislivelli minimi (circa 400 metri complessivi) - per raggiungere i vari punti dove si tengono le sessioni di scatto, richiedono comunque un minimo di allenamento alle passeggiate in montagna, e  si svolgono in TOTALE AUTOSUFFICIENZA da parte dei partecipanti; la presenza del fotografo, che necessariamente utilizzerà lo stesso tragitto a piedi, non presuppone NESSUNA funzione di accompagnamento in montagna e tutti i partecipanti saranno responsabili personalmente e direttamente della propria sicurezza e delle proprie condizioni fisiche..E’ OBBLIGATORIA L’ATTREZZATURA PER ESCURSIONI FACILI IN MONTAGNA: CALZATURE IDONEE (raccomandate calzature da trekking leggero; no scarpe da ginnastica o “urban”)GIACCA ANTIVENTO/ANTIPIOGGIAMAGLIA FLEECE LEGGERACOPRICAPOOCCHIALI DA SOLECREMA SOLAREBORRACCIAZAINO DA ESCURSIONISMOconsigliato qualche snack da sgranocchiare durante le escursioni!Nel corredo fotografico è consigliato il cavalletto..E’ prevista una breve sosta per un pranzo veloce lungo il percorso (non incluso nella quota).La quota comprendeAssistenza di Michele Dalla Palma ai partecipantibrevi lezioni di tecnica e composizione fotografica, specifica per la fotografia di montagna, durante le sessioni di scattobreve lezione sull’utilizzo dei filtri ND e GND (digradanti) nella fotografia di paesaggioLa quota NON COMPRENDEeventuale pranzo in rifugiospostamenti in auto da una location all’altra, che dovranno essere percorsi autonomamente dai partecipanti.Il workshop si svolgerà con un minimo di 4 partecipanti (numero massimo partecipanti 8 persone)

30 Giugno 2024

08:30 - 16:30

 162.00€

WORKSHOP: In collaborazione con Foto DIEGO - BARI – 6 luglio 2024LA GESTIONE DELLA LUCE E LA FOTO PERFETTA AL PRIMO SCATTOCREARE UN RITRATTO FOTOGRAFICO EMOZIONALE, COSTRUENDO LA LUCE DESIDERATA CON METODO, SENZA ANDARE A TENTATIVI E SENZA BISOGNO DI POST PRODUZIONEGENERI DI RIFERIMENTO:RitrattoRitratto ambientatoFotografia di modaWeddingGlamourBeauty  Fotografia pubbicitariaPre-mamanDescrizione:__________Immergiti in una giornata intensiva di apprendimento sulla fotografia creativa guidato dal  fotografo Francesco Francia, esperto in illuminotecnica avanzata e Direzione della fotografia.Questo workshop ti fornirà una panoramica completa dei fondamenti dell'illuminotecnica fotografica, esplorando il metodo del sistema zonale applicato all'illuminazione e come creare atmosfera in ogni genere di ritratto attraverso l’uso consapevole della luce.OBIETTIVI DEL WORKSHOP•  Comprendere i fondamenti dell'illuminotecnica fotografica e l'importanza di creare atmosfera nelle immagini.•  Imparare a misurare e dosare la luce per ottenere risultati sorprendenti.•  Esplorare gli schemi di illuminazione e le loro applicazioni nei diversi generi fotografici.•  Acquisire il metodo per realizzare la foto immaginata al primo scatto senza tentativi. PROGRAMMA:•  Ore 9:15: Registrazione e presentazione dell'evento•  Ore 9:45: Lezione teorica sui fondamenti dell'illuminotecnica fotografica e del metodo del sistema zonale•  Ore 11:00: Pausa caffè•  Ore 11:30: Sessione dimostrativa sulla costruzione di un ritratto emozionale con il metodo di Francesco Francia: la foto così come immaginata al primo scatto•  Ore 12:30 Scatto libero sul set con modella, con varianti sullo schema luce•  Ore 13:00: Pausa pranzo•  Ore 14:30: Lezione pratica sul set: costruzione di schemi luce passo passo in diversi generi fotografici•  Ore 16:00: Pausa caffè•  Ore 16:30  Sessioni di scatto con variazioni set fotografici su diversi generi fotografici•  Ore 17:30 Analisi della produzione fotografica e discussione finale•  Ore 18:00 Domande e risposte con Francesco Francia•  Ore 18:30: Chiusura dell'evento Note aggiuntive: Utilizzeremo il Picture Control avanzato delle Nikon Z per applicare direttamente in macchina le tecniche apprese durante il workshop finalizzando lo scatto senza ricorrere alla post produzioneIl workshop si svolgerà presso il nuovissimo punto vendita di Foto DIEGO in Via Renato Imbriani, 22 a Bari.(contatta Foto DIEGO https://fotodiego.com per ottenere il codice sconto del 50%) 

06 Luglio 2024

09:00 - 17:00

 120.00€

Capire La Luce E Gestirla In Relazione Al Tuo Stile

• Partendo dall'analisi del portfolio personale verranno evidenziate le linee guida per migliorare la propria fotografia sia dal punto di vista dell'illuminazione che della comunicazione visiva. • Il partecipante potrà condividere i propri progetti, lavori ed esperienze ed essere indirizzato con spiegazioni tecniche approfondite e personalizzate basate sul metodo di francesco francia, docente di direzione della fotografia, comunicazione visiva ed illuminotecnica. • i generi fotografici di riferimento sono : • ritratto - ritratto ambientato - moda - glamour - fotografia pubblicitaria - still-life - wedding • LA TECNICA : il metodo si basa sul sistema zonale applicato all' illuminotecnica per misurare e gestire la luce in modo scientifico ed avere la padronanza totale di luce ed esposizione sul set per ottenere immediatamente al primo scatto la foto immaginata, e vederla materializzarsi sul display. • il metodo comprende la gestione totale della luce sia naturale che artificiale continua e flash combinate fra loro. • In estrema sintesi: • avere la padronanza del set di illuminazione: sapere cosa fare e come farlo rapidamente. • conoscere la tecnica per non pensare alla tecnica e andare velocissimi sul set senza dannose esitazioni o indecisioni con un workflow super ottimizzato. • Durante il corso saranno visualizzate slide, visualizzati video di backstage con esempi concreti e nell'ultimo incontro sara' realizzato un set in diretta. • Il corso si articola su 4 sessioni con cadenza settimanale della durata di un'ora e prevede assegnazione di esercizi individuali e revisione degli stessi.

31 Ottobre 2021

09:00 - 10:00

07 Novembre 2021

09:00 - 10:00

14 Novembre 2021

09:00 - 10:00

21 Novembre 2021

09:00 - 10:00

 280.00€

Come illuminare il ritratto: la funzione dei vari metodi di illuminazione per caratterizzare il soggetto conferendo specifiche suggestione nell'osservatore.____________________Come si svolgerà il corso:____________________Il corso sara' in parte teorico ed in parte pratico:Ci collegheremo in diretta via zoom dallo studio fotografico, dove costruiremo sistemi di illuminazione spiegati passo passo con modelli/e sul setIl ritratto e’ un passo a due, dove il fotografo interpreta e crea una chiave di lettura personale, mettendo in risalto i tratti distintivi della personalità del soggetto ripreso._______________Obiettivi del corso:capire e comprendere le tecniche e le logiche dell'illuminazione nel ritratto e negli altri generi di fotografia di soggettocapire l' approccio al soggetto e alla scena ripresacapire come esporre in modo corretto e aggiungere luce in relazione al sistema zonaleconoscere le sorgenti e le modalità di illuminazione (anche con mezzi semplici)capire e conoscere la luce in fotografia in relazione all' esposizionecomprendere i principi fondamentali e le leggi della luce in fotografiagestire e modellare la luce ed il ruolo delle luci sul setgli schemi luce fondamentali per caratterizzare il ritrattol'illuminazione in base alle caratteristiche del soggettocreare l'atmosfera in base al nostro progetto fotografico illuminare soggetto e scena in base al genere e allo scopo della nostra fotografiacapire come gestire e modellare la luce ed il ruolo delle luci sul setavere il controllo totale della scena e realizzare la foto immaginata al primo scatto_____________________Generi fotografici trattati:Ritratto (portrait)Ritratto ambientatoFotografia di moda (fashion)BeautyFotografia pubblicitariaGlamourWedding ____________Orari del corso:Il corso si svolgerà la domenica mattina dalle 10:00 alle 13:00 per 3 lezioni con cadenza settimanale ____________Materiale didattico:durante il corso saranno inviate delle slide di riferimento, in base ai contenuti trattati ____________A chi è rivolto il corso:il corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati all'illuminazione nel ritratto e in tutti i generi fotografici dove c'è un soggetto davanti l'obiettivo

31 Ottobre 2021

10:10 - 13:10

07 Novembre 2021

10:15 - 13:15

14 Novembre 2021

10:15 - 13:15

 120.00€

Metodi di pagamento: