CORSI
arrow

Nei Parco delle Murge Materane, Basilicata . Un viaggio nelle terre delle chiese rupestri. Matera e la sua Gravina. Nel Parco della Murgia Materana e Matera. Le Chiese Rupestri del Materano e la città di Matera. I luoghi della memoria millenaria. Con NIkonSchool, Federparchi ed Ente Parco della Murgia MateranaImmersi nei Sassi e nel Parco della Murgia Materana, il luogo della memoria di una storia millenaria. Per fotografare la terra e condividerne storia e bellezze. Una terra di roccia tenera costituita da profondi solchi che disegnano rupi, forre, grotte, gravine utilizzate dall’uomo che vi si è insediato sin dalla preistoria. Il perimetro del Parco corre lungo il corso della Gravina, dal colle di Picciano fino alla confluenza del fiume Bradano. Spettacolare è la Gravina di Matera, enorme solco calcareo che attraversa il territorio con i suoi venti chilometri di lunghezza giungendo fin sotto l’abitato di Montescaglioso. Sul fondo di questo Canyon, scorre l’omonimo torrente il cui lento cammino delle acque prosegue verso sud costeggiando i Sassi di MateraUn portfolio di esercizi fotografici lungo gli itinerari più spettacolari del Parco Murgia e negli affacci più spettacolari su Matera per documentare le ricchezze naturalistiche e le testimonianze storiche del territorio. Un territorio suggestivo, apparentemente desolato, ma che nasconde ricchezze naturalistiche e testimonianze storiche di eccezionale valore.Sul sito www.pixcube.it un elenco degli esercizi tecnici fotografici appositamente studiati per gli itinerari, sempre aggiornati in tempo reale in base allo sviluppo dell’evento. Questo evento è pensato sia per il fotografo amatore che vuole applicare le tecniche e gli esercizi proposti , che per il più avanzato, che avrà accesso ai lati più nascosti ed alle viste panoramiche più tipiche del Parco, con la guida dei guardaparco.  Potrà essere un occasione unica per costruirsi un proprio reportage fotografico in aree e orari, generalmente non raggiungibili. WORKSHOP IN PILLOLE 16/17/18 Settembre 2022 
Data: Ven.16 ritrovo – Sab 17  Matera e Parco Murge -  Dom18 Sassi di MateraGeneri Fotografici: Landscape - Documentaria - Naturalistica -  AntropologicaItinerari e percorsi: escursionistico su sentiero comodo - aperto a tutti.Livello fotografico: per tutti sia principianti che avanzatiAccompagnamento: Guardaparco/Guida + Master Fotografo + Assistente in base al numeroPrenotazioni: direttamente su questa pagina NikonSchoolPROGRAMMA DI MASSIMA DELL’APPUNTAMENTOCi muoveremo lungo itinerari fotografici SELEZIONATI. VENERDI’ CITTA DI MATERA SASSO CAVEOSO :
Completo periplo della città dei Sassi con stop in 3 location preselezionate (Tramonto BlueHR) in Matera con affaccio su Gravina area centrale. 
SABATO MATERA + PARCO MURGE MATERANE:Alba nei pressi di uno spettacolare punto visivo che permette l’affaccio sulla città di Matera e sulla sua gravina. Con vista verso la Chiesa di Santa Maria di Idris . Pomeriggio uscita con i mezzi verso il parco della Murgia materana . Lungo il fiume Gravina ai confini di Matera. Sera Tramonto in spot selezionato area Belvedere di fronte a Matera.  Rientro cena libera e serata in Matera.DOMENICA MATERA SASSO BARISANO:
Alba presso altro affaccio su Matera / Sasso Barisano con affaccio dalla chiesa rupestre di San Giuliano o Madonna delle Grazie. Colazione , recupero dei bagagli e rientro alle proprie destinazioni.    Questo appuntamento è pensato sia per il fotografo amatore che vuole applicare le tecniche e gli esercizi proposti , che per il più avanzato, che avrà accesso ai lati più nascosti ed alle viste panoramiche più tipiche del Parco, con la guida dei conoscitori del parco.  Potrà essere un occasione unica per costruirsi un proprio reportage fotografico in locations studiate in aree e orari, generalmente non facilmente raggiungibili. Gli appuntamenti pixcube.it e nikonforparks , sono esperienze responsabili, attente all’ambiente, nel rispetto di culture luoghi e tradizioni. Vengono spesso proposti pratici esercizi conoscitivi e non solo tecnici, al fine di risaltare i tratti unici della biodiversità, intesa come la varietà di organismi, piante, animali ed ecosistemi tutti legati l’uno all’altro, tutti indispensabili. La biodiversità garantisce la sopravvivenza della vita sulla Terra. L’uomo così come il fotografo di domani, ha il dovere di preservare l’ambiente e le risorse della Terra per le generazioni future. Ai partecipanti verrà richiesto di realizzare uno scatto che meglio rappresenti questo delicato equilibrio in cui ci muoveremo.Questo evento unico è organizzato in accordo con l’Ente Parco ospitante grazie ad un accordo nazionale. Per i partecipanti questo si traduce in accessi al territorio in aree esclusive già visitate dai professionisti, accompagnamento di guardaparco e/o altrimenti guide esperte e locali per un apprendimento più completo nelle aree protette.  DETTAGLIO GENERI FOTOGRAFICI e PROGRAMMAQuesto workshop fotografico è rivolto A TUTTI, sia ai principianti, che ai fotografi più avanzati ed esperti che avranno la possibilità di accedere ad aree protette ed itinerari selezionati dai guardaparco. Il metodo di insegnamento pixcube.it da 10 anni sperimentato con oltre 500 esperienze uniche in oltre in 55 parchi, riserve e aree protette italiane, si sviluppa attraverso l’organizzazione preventiva del gruppo di lavoro, attraverso una serie di esercizi fotografici, costruiti ad hoc in base al livello dei partecipanti ed al programma previsto per questa uscita fotografica.Un’esperienza fotografica educativa, dedicata agli appassionati di fotografia, che desiderano ampliare le proprie conoscenze pratiche, sul campo con professionisti, a contatto con chi conosce e vive quotidianamente il territorio come i guardaparco e/o le guide esperte del territorio.TABELLA RIASSUNTIVA DEI GENERI FOTOGRAFICI DEL WORKSHOP:
1 Genere Fotografia Paesaggistica del territorio1.1 Spazi Naturali Ampi e dedicati alle terre emerse |  I paesaggi rupestri e le chiese della Murgia, gravine.1.2 Soggetti Diversi  | Area protetta e la vita odierna in Matera1.3 Spazi e Valori  | Le testimonianze storiche del mondo rupestre2 Genere Macro Fotografia e territorio tipico2.1 Close-Up   | Sempre possibile nell’evento 2.2 Macro fotografia | Sempre possibile nell’evento 3 Genere Appostamento fauna , animali tipici3.1 Paesaggi e Fauna  | I falchi grillai in Matera3.2 Trappole fisse  | non in programma nel workshop4 Altri Generi Fotografici4.1 Antropologico   | Le testimonianze storiche di valore eccezionale4.2 Biodiversità   | specifica sul territorio delle Murge4.3 Reportage  | possibile costruzione di piccolo reportageDifficoltà, lunghezza e segnaletica dei percorsi.E: itinerario turistico, sempre segnatoLEGENDA ITINERARI: T= itinerario escursionistico/turisticoE = itinerario escursionistico privo di difficoltà tecnicheEE = itinerario per escursionisti espertiLunghezza / tipicitàbreve/media: percorsi adatti all'escursionista inespertoSegnaletica / itinerario presenza di segnaletica principale e secondaria  OTTICHE / FOCALI MEDIAMENTE CONSIGLIATE PER L'USCITAGrandangolari zoom o fisse:  es. 14mm, 20mm, 24mm, 35mm - MOLTO consigliate Ottiche Normali fino ai 50mm,  70mm - MOLTO consigliate Teleobiettivi fissi o zoom fino a 120mm , 200 mm - CONSIGLIATESuperTele: es 300mm, 400mm, 500mm - NON necessarieSPECIALE SICUREZZE — LOCATION / COVID19 / COMPORTAMENTO / VARIEPer permettere a tutti di coltivare le proprie passioni in armonia con la natura ed i compagni e per tutelare allo stesso modo la sicurezza dei partecipanti, fino a prossima comunicazione, sono richieste le seguenti misure minime di sicurezza obbligatorie: A tutti i partecipanti e fotografi professionisti verrà richiesta al ritrovo il GREEN PASS - Suggeriamo di portare con se snacks / barrette o del cibo e drinks / acqua da tenere con voi  (anche una borraccia / thermos con qualcosa di caldo)  in quanto potranno sempre essere utili durante le uscita. 
Abbigliamento consigliato: giacche e pantaloni di medio peso, un guscio o giacca antivento, per un maggior riparo, scarpe alte, sciarpe o simili e cappellino sono sempre indicati. Una maggiore protezione è sempre utile, qualora si decida di fermarsi in alcune location più a lungo. 
TECNICHE DI INSEGNAMENTO PIXCUBE.IT Nel workshop sono inoltre coperti argomenti di tecnica fotografica e digital imaging, previa analisi del livello tecnico dei partecipanti tra cui, elementi di composizione fotografica - parametri e settaggi macchina - white balance - Iso - Fuoco e Profondità campo - Formati Immagine  - Sono inoltre discussi in base alle richieste dei partecipanti elementi di post produzione tra cui Istogramma e Gamma Tonale, flussi digitali e metodi software di post produzione. I concetti base e avanzati di esposizione, contrasto luci-ombre, bianchi e neri, chiarezza, saturazione e contrasto rispetto all’utilizzo dell’istogramma e curve RGB. E’ prevista un attività di commento delle foto realizzate durante il workshop. (verranno fornite informazioni via email ai partecipanti).Tecniche di insegnamento Pixcube.it 1) Analisi degli aspetti scenografici della location con illustrazione dell’esperto - guida / guardaparco che ci accompagna. 2) Tecniche fotografiche selezionate in base al programma 3) Metodo di apprendimento pratico con scelta di un gruppo di esercizi da realizzare direttamente sul campo 4) Composizione fotografica applicata al territorio, regole, soggetti, inquadrature 5) Condivisione con i partecipanti delle tecniche 6) Realizzazione mini-sito post workshop per confronto scatti 7) Contributi storiografici.ANCORA SU FILOSOFIA ED INSEGNAMENTOPixcube_it & NIKONFORPARKS è un grande network di workshops ed esperienze fotografiche, che si tengono esclusivamente sul territorio nazionale, nei parchi e nelle aree protette più belle d’Italia.  La preziosa collaborazione ed il supporto delle aree protette italiane, dei guardaparco e delle guide ufficiali del territorio, che accompagnano le uscite,  assicurano insegnamenti e contenuti di qualità ed accessi esclusivi e meno conosciuti, con itinerari studiati appositamente, con un occhio fotografico. Il supporto tecnico varia in base alla tipologia di evento scelto.Preferiamo esperienze responsabili, attente all'ambiente, nel rispetto di culture luoghi e tradizioni. Per valorizzare culture e territorio, vengono proposti esercizi conoscitivi e fotografici, al fine di risaltare i tratti unici della biodiversità nel senso più ampio del termine, intesa come la varietà di organismi, piante, animali ed ecosistemi tutti legati l'uno all'altro, tutti indispensabili. Questa scelta di stile, si traduce spesso in comportamenti adeguati. COSA COMPRENDE IL WORKSHOP:Il workshop comprende le seguenti attività/contenutiTutte le lezioni Teoriche, didattiche ed extra contenutiIntroduzione e didattica sul Parco a cura dell’inviato del parcoTutte le tecniche di ripresa fotografiche con il professionista selezionatoAttestato di partecipazione ufficiale al workshop, personalizzato Gadgets e Coupon Sconto su linea prodotti dei partners del workshop

COSA E’ ESCLUSO DAL WORKSHOP:Il solo costo del pernotto in matera, saldato direttamente in loco dai partecipanti. Prezzo indicativo come passate edizioni di €65 . Verrà fornito un elenco di location selezionate per una vostra sicura prenotazione in tutta comodità e sicurezza .PRINCIPI ETICI SUGGERITI DA WWW.PIXCUBE.IT 1) Originalità: suggeriamo che le vostre foto siano lo specchio del cuore. Sviluppiamo il gusto personale e documentiamoci affinché si possa produrre qualità ed autenticità, insieme. 2) Rispetto della scena:  Incoraggiamo fotografie che accuratamente proteggono culture, biodiversità, ecosistemi e wildlife. Non manipoliamo soggetti, fauna e habitat per il gusto di scattare.3) Limitazioni software: Sono consigliate modifiche di luminosità, colore e contrasto minime e coerenti. Preferiamo tecniche di "digital darkroom” che meglio rendono l'originalità della scena.Crediti fotografici, www.pixcube.it, & fotografi partners.https://www.facebook.com/pixcube.it

16 Settembre 2022

16:00 - 00:00

17 Settembre 2022

05:00 - 13:00

18 Settembre 2022

05:00 - 13:00

 245.00€

Un viaggio alla scoperta della fotografia di sport e del reportage sportivo: i temi, tecniche di base ed avanzate, le attrezzature, il flusso e la metodologia di lavoroLo sport è azione, dinamica e gesto tecnico prima di ogni altra cosa e la fotografia di sport deve essere in grado di rappresentarli efficacemente. Il reportage sportivo però deve sapersi spingere oltre e affrontare tutti gli altri temi che occorrono per costruire un racconto completo attraverso le immagini.Lo sport si rivela come uno dei contesti tecnicamente più sfidanti e difficili per un fotografo e questo deve fare leva su tutte le sue conoscenze per produrre immagini non banali, dense di significato e in grado di colpire l’osservatore. “Dall’Azione allo Sport” tratta la fotografia sportiva dal punto di vista della tecnica, del contenuto, della forma e del metodo legando gli argomenti con il filo conduttore della comunicazione e del racconto. Utilizzare una certa ottica oppure una tecnica di ripresa viene descritto non solo in termini di “come” ma anche di “perché”, analizzando l’intento comunicativo nella mente del fotografo.Ripartono gli sport invernali e le discipline al coperto, facciamoci trovare pronti per raccontare grandi emozioni!L’edizione autunno 2021 avrà un focus specifico sulle riprese al coperto, in luce artificiale, che un fotografo sportivo deve affrontare abitualmente nelle discipline invernali e nei palazzetti.Le lezioni si terranno su piattaforma Zoom, verrà creato parallelamente un gruppo Facebook chiuso all’interno del quale saranno messe a disposizione le registrazioni delle lezioni.I webinar “Dall’azione allo sport” sono indirizzati a professionisti e fotoamatori  e si propongono come passi di avvicinamento alla fotografia sportiva. Gli incontri teorici, di discussione e confronto sui contenuti e sulle tecniche della fotografia sportiva e di azione tratteranno in modo strutturato gli argomenti e le problematiche della fotografia di azione e di reportage sportivo. Si affrontano le tecniche di base e quelle avanzate, le attrezzature necessarie e quali caratteristiche cercare in esse, il loro utilizzo, gli aspetti di contenuto e del linguaggio fotografico in ambito sportivo e di gestione del flusso di lavoro al fine di dare una solida base per la realizzazione di uno stile comunicativo personale nel reportage sportivo.

02 Novembre 2021

21:00 - 23:00

09 Novembre 2021

21:00 - 23:00

16 Novembre 2021

21:00 - 23:00

23 Novembre 2021

21:00 - 23:00

 120.00€

Le infinite possibilità creative dei flash portatili spiegate passo passo sia dal punto di ista tecnico che creativo.------------------------------Cosa faremo nel corso:• Vedremo come utilizzare al massimo delle potenzialità i flash sb5000 nikon per imparare a dosare e gestire più flash in combinazione tra loro e con la luce naturale attraverso l'uso avanzato del sistema awl radio• Vedremo in diretta l'impiego del flash attraverso slide, video backstage e in diretta live.• Nel corso vedremo come funziona iil flash sb e il nuovo sistema di comunicazione AWL che ci consente di gestire in modo estremamente semplice i nostri flash direttamente dal display della fotocamera.• Analizzeremo le potenzialità di questo piccolo/grande illuminatore, capace di sovrastare la luce solare e di essere performante come un flash da studio grazie al sistema di raffreddamento integrato e alle nuove funzionalità avanzate.________________• Vedremo come gestire la luce di schiarita in esterni con la tecnica del fill in, come dosare la luce in relazione all'atmosfera desiderata e come annullare la luce ambiente per realizzare ritratti in ogni condizione luce.• Scopriremo le infinite potenzialità creative della gestione combinata della luce.-------------------------------A chi è rivolto il corso:Il corso è rivolto a tutti , ma per l'impiego del sistema è consigliato a chi ha o vuole acquistare il sistema flash nikon.  Il sistema awl radio è utilizzabile in modalità radio esclusivamente sulle fotocamere Nikon D850, Nikon D780, Nikon D6, NikonD500  Nikon Z5, Nikon Z6, Nikon Z6II, Nikon Z7, Nikon Z7II. 

19 Novembre 2021

21:00 - 23:00

 80.00€

22 Novembre 2021

21:00 - 23:00

 80.00€

E' un Workshop di COMPOSIZIONE FOTOGRAFICA dedicato al PAESAGGIO, depurato delle aberrazioni di software e postproduzione, strumenti "alla moda" che spesso trasformano una fotografia in un fumetto di fantascienza.RENDERE “ETERNO” L’ATTIMO FUGGENTE… La fotografia è quell’azione, sospesa tra magia e alchimia, che ha reso reale l’utopia e l’aspirazione umana di rendere “eterno” un momento; nella fotografia di paesaggio si esplicita nelle atmosfere di un tramonto, nelle luci di un’alba, ma anche nei campi “stretti” e nei dettagli che raccontano un luogo, per arrivare anche all’apparente paradosso del “paesaggio domestico” che descrive ambienti interni.Oggi, in  quella che è ormai considerata “l’Epoca dell’Immagine”, nella spasmodica ricerca di like e follower sui social network, la fotografia di paesaggio ha subito una violenza devastante cadendo vittima della post produzione, e non si parla di modifica di qualche parametro, ma di veri e propri collage e assemblaggi che non hanno alcuna attinenza con lo scatto fotografico e propongono luoghi surreali molto più simili agli scenari dei fumetti e dei film di animazione piuttosto che ad ambienti reali.Questo workshop si propone di riportare l’attenzione sulle dinamiche, mentali e creative, che dovrebbero appartenere al fotografo che osserva ogni paesaggio nel tentativo di scoprirne l’anima, per imprigionarla in uno scatto. Con una unica certezza: nessun software potrà mai eguagliare la bellezza e la grandiosità della REALTA’!IL PAESAGGIO REALETutto è paesaggio! Dal generale al particolare, dal grande al piccolo, il paesaggio è l’infinito di un orizzonte ma anche le scenografie dell’ambiente domestico… fotografare il paesaggio è cercare di trasformare in “eterni” e visibili a tutti momenti che spesso sono effimeri e unici. La fotografia è un momento di realtà fine a se stesso, isolato da qualunque influenza narrativa che non sia la descrizione di quell’attimo, e in quanto tale può prescindere da una preparazione basata sulla ricerca di una “storia”, dovendo rispondere solo a principi estetici ed emotivi. Questo, in realtà, è vero solo in apparenza, perché la differenza tra una fotografia qualsiasi, scattata da chiunque per fermare “quell’attimo”, e la fotografia di un “maestro” sta nel fatto che in questa c’è sempre, a monte, l’idea di cosa si vuole raccontare e come si vuole raccontarlo. Ma in ogni caso, nel singolo scatto tutta l’attenzione sarà focalizzata sull’aspetto estetico/emotivo dell’immagine.A CHI E’ RIVOLTOA tutti gli appassionati di fotografia - sia esperti che principianti - che vogliono apprendere la basi e le tecniche della fotografia di paesaggio, scoprendo l’approccio e le tecniche dei “Maestri”, le dinamiche che si devono sviluppare nella mente del fotografo PRIMA di pensare allo scatto, l’allenamento allo SGUARDO FOTOGRAFICO e i piccoli e marginali interventi che possono essere usati in post produzione per ottimizzare le proprie fotografie e alcuni consigli per la stampa.

18 Gennaio 2022

21:23 - 23:23

25 Gennaio 2022

21:23 - 23:23

01 Febbraio 2022

21:23 - 23:23

 120.00€

Metodi di pagamento: