Backstage fotografico di Giorgio Neyroz

Nikon 1 V3, fotocamera compatta con obiettivi intercambiabili, offre caratteristiche video anche ad elevatissimi frame rate, garantendo prestazioni sorprendenti. Rapida, potente e affidabile, con peso e ingombri ridotti e funzionalità video degne di nota: riprese Full-HD a 60fps, HD a 120fps e riprese al rallentatore a formato ridotto 400fps e 1.200fps. Offre inoltre nuovi modi creativi di ripresa dei filmati: “Movimento veloce” e “Jump-cut”.

 

Introduzione Monitor basculante touchscreen
Modalità video e impostazioni di ripresa di Nikon 1 V3 Riprese al rallentatore a 120/400/1.200fps
Movimento veloce - Fast motion Funzione Jump-cut
Conclusioni Link correlati

Guarda il video

Introduzione

La famiglia Nikon1 cresce con tre nuovi modelli recentemente presentati. La nuova ammiraglia di questo segmento è la Nikon 1 V3 che eredita e migliora tutte le caratteristiche “innovative” di Nikon 1 con un approccio fotografico e videografico che strizza l’occhio all’amatore evoluto senza tralasciare qualche ambito “professionale”. Ergonomia, controlli esterni, accessori opzionali - mirino e impugnatura - tutti studiati per rispondere alle più alte aspettative ed esigenze con in più la possibilità di condividere le immagini direttamente su smartphone e tablet - e tramite questi effettuare lo scatto a distanza - grazie alla connessione wi-fi integrata.
Nikon 1 V3 è una fotocamera ad elevate prestazioni che consente di effettuare riprese video di qualità anche ad elevatissimi frame rate e che permette di collegare microfoni esterni attraverso la presa jack da 3,5mm. Unica tra le fotocamere compatte ad ottiche intercambiabili a poter garantire riprese in alta definizione HD allo straordinario frame rate di 120fps a 720p e 60fps in Full-HD a 1080p. Inoltre, come tutte le fotocamere della famiglia Nikon 1, consente di riprendere a risoluzioni inferiori agli elevati frame rate 400fps e 1.200fps. Il sensore formato CX con fattore 2.7x della V3, è un po' più grande di quello della Blackmagic Pocket Cinema. Ha quindi dimensioni leggermente maggiori del Super 16mm in termini cinematografici. La Nikon 1 V3 in accoppiata agli obiettivi 1 Nikkor può produrre riprese video con immagini nitide e con una profondità di campo più estesa rispetto a quella delle fotocamere reflex Nikon a formato FX e DX; questa caratteristica è di certo un ausilio nelle riprese dove non si andrà alla ricerca dello “schiacciamento del campo” ripreso, ricercato nel look cinematografico, campo in cui eccellono le fotocamere reflex digitali DSLR con sensori di ampie dimensioni, ma nell’ottenimento di un’estesa profondità di campo.

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
La Nikon 1 V3, grazie all’utilizzo di un frame rate elevatissimo, permette di catturare anche il rapido movimento di un giocatore da golf o di “congelare” il movimento della pallina prima che entri in buca. Questa strepitosa potenzialità consente di migliorare quanto avevamo già visto circa l’analisi del movimento nelle variegate discipline sportive.
Ingrandisci l'immagine
Il sensore cattura una porzione rettangolare dell'immagine circolare proiettata sul piano focale dall'obiettivo. Nella rappresentazione grafica è mostrata la proiezione circolare dell'immagine di un obiettivo pieno formato FX. Il riquadro più esterno rappresenta la porzione ripresa dal sensore formato FX 24x36; il riquadro intermedio incornicia la scena ripresa nel cerchio di immagine obiettivo FX per 24x36, da un sensore DX “fattore di crop 1,5x” e, infine, il riquadro più interno che rappresenta il formato CX “crop 2,7x”. Quanto sopra non significa che un sensore “più piccolo” FX inquadra “in assoluto” una porzione di scena minore ma che, rispetto ad un formato sensore maggiore, richiederà una focale più corta oppure richiederà una ripresa da distanza maggiore per eguagliare l’angolo di campo offerto da un sistema reflex DX oppure FX. Ecco perché sulle focali obiettivi di sistemi più compatti del 24x36 si indica l’equivalenza rapportata alla focale obiettivo/dimensione formato di ripresa e, nel caso ad esempio dell’ 1 Nikkor VR 10–30mm f/3.5–5.6 PD-Zoom, si dirà equivalente all’angolo di campo di un 27-80mm mentre per l’ 1 Nikkor VR 10-100 mm f/4.0-5.6 si dirà equivalente all’angolo di campo di un 27-270mm. Questi aspetti ottici, influiscono sui temi di stacco dei piani e di profondità di campo PdC come visto nell’eXperience “Angoli di campo nella ripresa video”.

La rapidità delle Nikon 1 V3 è garantita dall’utilizzo del processore EXPEED 4A che fornisce qualità ad alta risoluzione per framerate “standard”, oltre a permettere filmati a bassa risoluzione ma a un elevatissimo frame rate; quindi oltre ad essere in grado acquisire filmati in qualità HD a 120fps, la Nikon 1 V3 può filmare sequenze video agli incredibili frame rate di 400 e 1.200fps.

Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine Ingrandisci l'immagine
La Nikon 1 V3, utilizzata per alcune delle riprese video presso il Golf Club Aosta Arsaniéres, è attualmente una fotocamera “unica”, dalle prestazioni video straordinarie. La messa a fuoco automatica permanente della V3 (AF-F) è quasi istantanea, quindi impiegabile anche in ambito video.

La risoluzione di ripresa 768x288 presenta un formato video 8:3, ovvero un ultra wide screen 2.67:1. I filmati ripresi a 400fps sono riprodotti dalla fotocamera a 29,97fps (standard NTSC), permettendo di visionarli a una velocità di circa 13 volte inferiore rispetto al frame rate di acquisizione. La possibilità di acquisire sequenze a elevati framerate fps consente di riprendere una serie di fenomeni interessanti o di analizzare situazioni (esempio le discipline sportive) che avvengono troppo velocemente per poter essere osservati ad occhio nudo in tempo reale.
Ma non finiscono qui le novità di questa notevole fotocamera, infatti la Nikon 1 V3 è la prima fotocamera della gamma Nikon 1 a poter vantare un monitor con controllo touchscreen basculante, con cui è possibile accedere comodamente alle funzioni fondamentali della fotocamera.

Il sottile schermo LCD da 7,5 cm e 1.037.000 punti, basculante e touchscreen, consente di mettere a fuoco, scattare e modificare le impostazioni principali della fotocamera, oppure di visualizzare in anteprima le funzioni creative con un semplice tocco. È anche possibile disattivare il touchscreen o impostare la fotocamera per il doppio funzionamento touchscreen-pulsanti.

DIMENSIONI SENSORE CX - DX - FX
- lati espressi in millimetri -
FATTORE DI MOLTIPLICAZIONE FOCALE
- equivalenza angolo di campo -
Lunghezza Focale (mm)
FX
DX
CX
1x
1,5x
2,7x
 
 
 
12mm
18mm
32,4mm
14mm
21mm
37,8mm
20mm
30mm
54mm
24mm
36mm
64,8mm
28mm
42mm
75,6mm
35mm
52,5mm
94,5mm
50mm
75mm
135mm
85mm
127,5mm
229,5mm
105mm
157,5mm
283,5mm
135mm
202,5mm
364,5mm
180mm
270mm
486mm
200mm
300mm
540mm
300mm
450mm
810mm
400mm
600mm
1.080mm
500mm
750mm
1.350mm
600mm
900mm
1.620mm
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Un congeniale corredo obiettivi da abbinare alla Nikon 1 V3, può essere costituito dai teleobiettivi zoom 1 Nikkor VR 70–300mm f/4.5–5.6 e dal sottilissimo 1 Nikkor VR 10–30mm f/3.5–5.6 PD-ZOOM, ottiche leggere e poco ingombranti che garantiscono la massima libertà creativa in tutte le situazioni di ripresa. Il Mount Adapter Nikon FT-1 permette di utilizzare, sul sistema Nikon 1, l’ampia gamma obiettivi Nikkor sia DX che FX e gli obiettivi Nikon F prodotti dagli anni sessanta ad oggi. La Nikon 1 V3 permette anche di collegare microfoni esterni attraverso la presa jack da 3,5mm, come il Nikon ME-1 o quelli della serie Rode Mic e VideoMic.
Ingrandisci l'immagine

Un congeniale corredo obiettivi da abbinare alla Nikon 1 V3, può essere costituito dai teleobiettivi zoom 1 Nikkor VR 70–300mm f/4.5–5.6 e dal sottilissimo 1 Nikkor VR 10–30mm f/3.5–5.6 PD-ZOOM, ottiche leggere e poco ingombranti che garantiscono la massima libertà creativa in tutte le situazioni di ripresa. Lo zoom 1 Nikkor VR 10–30mm f/3.5–5.6 PD-ZOOM è un’ottica per uso generale, dai soggetti distanti ai primi piani ravvicinati; la focale corrispondente nel formato FX (35mm) è di 27-81mm. Lo zoom elettrico permette di effettuare ingrandimenti rapidi e fluidi e risulta particolarmente utile durante le riprese quando non si vuole perdere nemmeno un attimo dell'azione. Il sistema di stabilizzazione ottica VR di riduzione delle vibrazioni, garantisce inoltre immagini stabili e nitide. L’obiettivo ha la caratteristica di estendersi quando la fotocamera viene accesa e ritrarsi nel momento in cui viene spenta. Invece, lo zoom 1 Nikkor VR 70–300mm f/4.5–5.6 è un obiettivo straordinariamente maneggevole che garantisce un impressionante escursione focale nel formato CX fino a 300mm, equivalente nel formato 35mm a un supertele da 810mm; è un’ottica ideale per riprese sportive, naturalistiche o paesaggistiche oppure per primi piani.
Il sistema di riduzione vibrazioni incorporato nell’obiettivo consente di ottenere immagini di qualità elevata attraverso l’impiego di un elemento in vetro Super ED che assicura nitidezza e contrasto di livello superiore.

Nikon 1 V3 è una fotocamera dal peso ed ingombro contenuto che permette di realizzare filmati di elevata qualità; è la scelta ideale per un fotografo o filmmaker che desidera viaggiare leggero e di spostarsi con rapidità. Come per tutte le fotocamere Nikon 1, durante le riprese video è possibile realizzare contemporaneamente fotografie ad alta risoluzione semplicemente premendo il pulsante di scatto e senza interrompere la ripresa video.

Il sistema Nikon 1 è stato progettato specificatamente per consentire ai fotografi di catturare alla perfezione ogni momento, combinando immagini e riprese di azioni in movimento. Grazie all’elevata tecnologia introdotta nella Nikon 1 V3 nessun momento andrà mai più perso. Inoltre, attraverso
l'adattatore Nikon FT-1 è possibile utilizzare gli obiettivi NIKKOR F su fotocamere Nikon 1. FT-1 è compatibile con tutta la gamma Nikon 1 ed offre possibilità illimitate di ripresa. Tutti gli obiettivi AF-S e AF-I NIKKOR sono compatibili con il sistema autofocus della Nikon 1.
 
Ingrandisci l'immagine
Gli angoli di campo offerti dalle diverse focali obiettivo variano in base al formato di ripresa. Sopra sono sintetizzati graficamente gli angoli di campo raggiungibili sulla diagonale del formato CX, indicati in gradi con valore espresso in arrotondamento decimale più prossimo. Risulta evidente quanto il sensore CX “potenzi” l’ingrandimento tele, offrendo prestazioni da super-tele a partire da focali “relativamente corte” come un 120mm. Al contrario, per raggiungere ampi angoli di campo coperti nel formato FX 24x36mm da un obiettivo 28mm, bisogna adottare un 10mm ed ecco il motivo di tali obiettivi a corredo. Nella logica focali e “ridotte dimensioni sensore”, si avvantaggia la profondità di campo tipica dell’abbinata, quindi, una maggiore facilità di seguire spostamenti di messa a fuoco nella più ampia zona nitida. Per una completa tabella di conversione sulle possibili combinazioni di equivalenza espresse per i formati FX, DX e CX anche nelle coordinate orizzontale e verticale, rimandiamo alla tabella “Angoli di ripresa espressi in gradi”.

Monitor basculante touchscreen

La Nikon 1 V3 ha un display LCD touchscreen e basculante di dimensioni pari a 7,5cm di diagonale (3 pollici) con circa 1.037.000 punti, che vanta un efficace trattamento antiriflesso e un’ottima corrispondenza cromatica. Lo schermo consente di riprendere da qualsiasi posizione e offre la massima libertà e flessibilità di movimento; ha un ampio angolo di visione e assicura una visualizzazione chiara e definita. Lo schermo si apre frontalmente e può essere ruotato in varie posizioni; la particolare costruzione e posizione delle schermo permette di poterlo ruotare liberamente anche quando la fotocamera è montata su un cavalletto, garantendo riprese comode senza doversi chinare in posizioni impossibili, come nel caso di riprese ad altezza suolo. Il display orientabile offre numerosi spunti creativi al filmmaker, sarà infatti più semplice riprendere da punti di vista insoliti che consentiranno di trovare inquadrature uniche, difficili da realizzare con il normale schermo LCD di una fotocamera; inoltre, il pannello LCD utilizzato nella V3 garantisce una buona visibilità anche in condizioni di elevata luminosità.

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
Il display orientabile offre numerosi spunti creativi al filmmaker, sarà infatti più semplice riprendere da punti di vista insoliti che consentiranno di trovare inquadrature uniche che potrebbero essere difficili da realizzare con il normale schermo LCD di una fotocamera. Inoltre, il sottile schermo LCD da 7,5 cm e 1.037.000 punti, basculante e touchscreen, consente di mettere a fuoco selezionando con il dito la posizione, scattare e modificare le impostazioni principali della fotocamera, oppure visualizzare in anteprima le funzioni creative con un semplice tocco.
Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
Il monitor basculante della Nikon 1 V3 può essere inclinato, ruotato per rendere più agevole la visione e l’utilizzo della fotocamera in modalità foto o video. Inoltre, il monitor basculante consente riprese video con angolazioni basse, rendendo più comoda la visione e la ripresa della scena inquadrata.

Modalità video e impostazioni di ripresa di Nikon 1 V3

La Nikon 1 V3 per poter essere utilizzata correttamente nella modalità video deve essere impostata tramite la ghiera principale in modalità “Filmato Avanzato”; dopodiché premendo il pulsante “F” si sceglie il Modo di esposizione. È sufficiente poi selezionare l’esposizione manuale. Successivamente è necessario effettuare sulle fotocamera le seguenti operazioni:

1. Impostazione della risoluzione video: la scelta sarà in funzione della destinazione d’uso del video finale. Avremo la possibilità di utilizzare le seguenti risoluzioni video:
• 1920 x 1080 – Full HD
• 1280 x 720 – HD
• 1280 x 720 - 768 x 288 e 416 x 144 - Filmati a rallentatore da utilizzare per successivi slow motion in fase di editing video

Ghira Selezione modo
Opzioni filmato avanzato
Attivazione REC video
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Sarà sufficiente ruotare la ghiera di selezione modo per selezionare la modalità Filmato Avanzato. In questa modalità è possibile selezionare il modo di esposizione, il tempo d’otturazione e l’apertura diaframma. Inoltre, è possibile selezionare la registrazione dei filmati al rallentatore, Jump-Cut e Movimento Veloce. È sufficiente premere il pulsante dedicato per avviare in REC la registrazione del filmato.

Tramite il menù, selezionando il modo di ripresa Filmato avanzato, si possono scegliere le opzioni filmato desiderate tra Filmato HD e Rallentatore.

Nikon 1 V3 opzioni video
RISOLUZIONE
FRAME RATE
1.920 x 1.080
(Formato 16:9)
30 fps (progressivi)
29,97 fps effettivi
1.920 x 1.080
(Formato 16:9)
60 fps (progressiva)
59,94 fps effettivi
1.280 x 720
(Formato 16:9)
30 fps (progressiva)
29,97 fps effettivi
1.280 x 720
(Formato 16:9)
60 fps (progressiva)
59,94 fps effettivi
1280 x 720
(16:9 aspect ratio)
120 fps
(Riprodotto a 29,97 fps)
768 x 288
(8:3 aspect ratio)
400 fps
(Riprodotto a 29,97 fps)
416 x 144
(9:3 aspect ratio)
1.200 fps
(Riprodotto a 29,97 fps)

2. I frame rate selezionabili dalla fotocamera sono pari a 30/60fps progressivi per la risoluzione Full-HD 1920x1080, di 30/60fps progressivi nella risoluzione HD 1280x720; mentre per i filmati a Rallentatore avremo le risoluzioni HD 1280x720 a 120fps, 768x288 a 400fps e infine 416x144 a 1.200fps.
Per selezionare la modalità rallentatore sulla Nikon 1 V3, si deve premere il pulsante Funzionalità contrassegnato dalla lettera “F”, selezionare Filmato Avanzato e infine scegliere la modalità “Rallentatore” attraverso il multiselettore, confermando la selezione con il tasto OK.
L’ultima scelta è quella relativa alla frequenza fotogrammi (frame rate) desiderata attraverso il multiselettore confermando poi con il tasto ok.

Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Dopo aver selezionato il modo di esposizione manuale nella modalità Filmato Avanzato sarà possibile utilizzare attraverso la selezione della voce Filmato HD le risoluzioni video Full-HD e HD a 30/60 fps.

3. Il Picture Control, per riprese di uso “generale” è consigliabile utilizzare lo Standard con valori di Nitidezza 3, Contrasto 0, Luminosità 0, Saturazione 0, Tinta 0.

4. La velocità dell’otturatore, utilizzando il valore minimo permesso dalla V3 che è pari a 1/100 di secondo per le riprese in Full HD e HD (30/60fps). Si ricorda, inoltre, che il tempo di posa minimo della Nikon 1 V3 è pari a 1/125 di secondo in HD a 120fps, di 1/400 di secondo in caso di utilizzo delle funzionalità “Rallentatore” 400fps e di 1/1.250 di secondo a 1.200fps.

5. La sensibilità ISO, normalmente la più bassa possibile permessa dalle condizioni di luminosità, al fine di ottenere la minima quantità di rumore digitale (quindi il miglior rapporto segnale/disturbo/rumore). La sensibilità minima permessa durante le riprese video dalla Nikon 1 V3 è pari a 160 ISO.

6. Bilanciamento del bianco (temperatura colore idonea con l’illuminazione quindi la fonte luce della scena).

7. Il diaframma di lavoro, che sarà scelto in funzione del look quindi alla profondità di campo che vorremo far acquisire alle riprese.

8. L’audio che potremo impostare su automatico, oppure su 3 livelli di sensibilità elevata-media-bassa. Ricordiamo che il microfono incorporato non potrà in alcun modo fornire registrazioni professionali di presa diretta anche solo a causa della sua collocazione interna, infatti, potrebbe anche registrare i suoni prodotti dal funzionamento della fotocamera e dell’ottica inserita. La V3 possiede un microfono interno stereo che permette di registrare l’audio in formato PCM AAC a 1536 K/bit per secondo.

Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Dal menù selezione è possibile selezionare le opzioni relative alla impostazioni di registrazione dell’audio. Inoltre, si può scegliere se impostare la sensibilità automatica oppure tra tre tipi di livelli di sensibilità dell’audio. Si può inoltre decidere se disabilitare il microfono e abilitare o meno l’Attenuazione vento.

9. L’esposizione, che sarà modificata attraverso il diaframma di lavoro e variando la sensibilità ISO attraverso le impostazioni presenti nel menù ripresa. Il metodo di misurazione esposimetrica utilizzato dalle V3 in modalità video sarà selezionabile tra la modalità Matrix, Media Ponderata Centrale e Spot.

10. La messa a fuoco, si consiglia di utilizzare la modalità autofocus AF-F (AF permanente) per i soggetti in movimento, la fotocamera mette a fuoco in modo continuo utilizzando il sistema AF a contrasto di fase; è possibile anche selezionare la messa a fuoco manuale e nella ricerca della corretta messa a fuoco; sarà di grande ausilio ingrandire l’immagine visualizzata sul monitor attraverso il comando per ingrandire e ridurre l’immagine (fino ad un massimo ingrandimento di 10x). La messa a fuoco manuale è del tipo servoassistita e viene regolata attraverso la rotazione della ghiera di comando principale, in senso orario per aumentare la distanza di messa a fuoco e antiorario per ridurla. Durante la registrazione video in modalità AF-S e AF-F è possibile utilizzare anche il touchscreen per selezionare il punto di messa a fuoco desiderato.

Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Nella modalità Filmato Avanzato è possibile selezionare sia la messa a fuoco automatica sia quella manuale. Durante la registrazione video in modalità AF-S e AF-F è possibile utilizzare anche il touchscreen per selezionare il punto di messa a fuoco desiderato.
L’orizzonte virtuale consente di livellare la fotocamera per evitare di riprendere clip video non in bolla e per ridurre al minimo la distorsione geometrica utilizzando focali grandangolari. Sull'immagine nel monitor LCD viene visualizzato un grafico che mostra l'orientamento della fotocamera rispetto al piano orizzontale.

11. Infine, premendo il pulsante di ripresa avvieremo la registrazione REC dei filmati. Ricordiamoci che la Nikon 1 V3 registra clip video nel formato 16:9 (Full HD/HD), 8:3 per il filmato a Rallentatore 400fps e di circa 9/3 per quello a 1.200fps; rispetto al formato 3:2 delle modalità foto, avremo la comparsa di due barre nere in alto e in basso che delimiteranno l’area di ripresa.

Durante la registrazione video nella modalità Filmato HD premendo il pulsante di scatto si potrà scattare una fotografia senza interrompere la registrazione della clip video. Le immagini catturate durante la registrazione di un filmato hanno una proporzione tra i lati di 3:2. Il limite sarà di 20 scatti per ogni clip video registrata.