Rassegne

Milan Image Art Fair & Photofestival

Milano, in occasione dell’Expo, diventerà nei prossimi mesi la capitale italiana della fotografia. La quinta edizione di Milan Image Art Fair, fiera dedicata alla fotografia d’arte in scena dall’11 al 13 aprile nella cornice del centro polifunzionale The Mall, dedica una sezione ai temi suggeriti da Expo. MIA Fair vanta la presenza di 145 espositori, un programma ricco di mostre, talks, performances, autori celebrati e affermati (da Mario Giacomelli a Sebastião Salgado, da Gianpaolo Barbieri a Mattia Insolera, da Roberto Polillo e Irene Kung) ma anche le proposte di fotografi indipendenti che si presentano senza il supporto di una galleria.
 


Sebastião Salgado, Siberia, Russia, 2011, stampa ai sali d’argento, cm 60x90,
courtesy Sebastião Salgado / Contrasto Galleria, Milano
 

Tra le mostre, due gli approfondimenti proposti. Da un lato, il focus sul libro d’artista dagli Anni Settanta ad oggi, con la selezione di progetti firmati, tra gli altri, da Olivo Barbieri, Luigi Ghirri, Paolo Gioli, Francesco Jodice, Nino Migliori, Franco Vaccari, Italo Zannier. Dall’altro, l’indagine su uno tra gli artisti dell’Ottocento italiano che più di ogni altro ha riconosciuto e fatto proprie le potenzialità della nascente arte della fotografia come strumento per arricchire la sua pittura: Giuseppe Pellizza da Volpedo.
 


Gianpaolo Barbieri, La Bella Otero, 2014, foto in analogico su carta Hahnemühle Fine Art Baryta 308 gr, cm 90x70,
ed. 115, courtesy 29 Arts In Progress
 

A essere esposto è un ricco nucleo di stampe fotografiche originali oggi conservato nell’archivio dell’artista, tesoro recentemente oggetto di un’azione di restauro e valorizzazione; la mostra testimonia la multidisciplinarietà e curiosità dell’autore del Quarto Stato, oltre che la duplice natura della fotografia: strumento per l’arte quando non arte essa stessa.
 


Mattia Insolera, Procession of La Virgen del Carme, protector of the seamen, Ceuta, Spain 2010, stampa Fine-art su carta Hahnemühle German hetching 310 gr, cm 60×90, ed. 10, courtesy of the artist
 

Nell’anno di Expo, la nona edizione di Photofestival (la rassegna dedicata a Milano alla fotografia d’autore) si svolgerà, oltre che nel consueto periodo primaverile (dal 20 aprile al 20 giugno), anche in autunno (dal 15 settembre al 31 ottobre) per coprire il semestre dell’Esposizione Universale. Mostre fotografiche, visite guidate e lectio magistrali ospitate in un centinaio di sedi tra gallerie d’arte, musei e palazzi storici di Milano, seguendo il tema “Dire, Fare, Mangiare”.
 


Elena Tagliapietra, W.INSTINCT
 

Oltre a fungere da  collettore per le proposte delle gallerie d’arte, la rassegna proporrà alcune mostre a marchio “Photofestival”, appositamente prodotte per l’evento, con protagonisti fotografi di valore ma anche giovani esordienti di talento. Il Festival coinvolgerà, oltre alle principali gallerie d’arte e sedi espositive milanesi, alcuni importanti edifici storici di Milano: i “Palazzi della Fotografia”, quattro prestigiose sedi che ospiteranno numerose mostre personali (Palazzo Castiglioni e Palazzo Bovara nella sessione primaverile, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti nella sessione autunnale).
 


Enrico Civeriati
 

Nato nel 2007 come “fuorisalone” di Photoshow, la principale rassegna in Italia dedicata al mondo dell’Imaging, con cui continua a mantenere un legame dialettico, Photofestival ha acquisito una sua autonomia e una cadenza annuale che lo ha portato ad affermarsi come la più importante e ricca manifestazione milanese totalmente dedicata alla fotografia. Photofestival 2015 si concluderà con Photoshow, la manifestazione di AIF dedicata al mondo Imaging (Milano, Superstudio Più, 23-25 ottobre 2015), portando così la fotografia a un pubblico più ampio e internazionale.