Nikon 1 AW1, compatta ad obiettivi intercambiabili da portare sott’acqua, da sola o abbinata al flash Nikon SB-N10

A cura di: Erik Henchoz , Ketty Carere

Nikon 1 AW1 rivoluziona il concetto di fotocamera compatta subacquea a lenti intercambiabili. Senza la necessità di utilizzare una custodia subacquea, Nikon 1 AW1 è la prima mirrorless in grado di accompagnarci in acqua fino alla profondità di –15 metri. Un prodotto che ha rivoluzionato il modo di pensare la fotografia subacquea digitale anche in abbinamento all’addizionale Flash Nikon SB-N10.

 

Introduzione In immersione subacquea con Nikon 1 AW1
Fotografare l’ambiente e in macro con lenti Close-up Gli accessori Nikon 1 per lo snorkeling e le immersioni subacquee
Flash subacqueo esterno Nikon SB-N10 Girare un video subacqueo con Nikon 1 AW1
Consigli per ottenere da subito ottimi risultati con Nikon 1 AW1 Fotogallery e link correlati

Introduzione

Nikon 1 AW1 è in grado di rivoluzionare definitivamente il mercato delle Rugged Camera e non solo: applicare i concetti di robustezza, impermeabilità e facilità di utilizzo anche alle fotocamere compatte ad obiettivi intercambiabili, tipiche del segmento Nikon Water & Shock Proof coperto oggi anche da COOLPIX AW130 e COOLPIX S33 per i più piccini. Il risultato di tale operazione si chiama Nikon 1 AW1, la mirrorless a prova di avventura, in grado di trovarsi a suo agio anche nelle situazioni più difficili. A prova di cadute, freddo, polvere e maltrattamenti, AW1 è completamente impermeabile e ama l'outdoor. Avevamo già visto alcune sue funzionalità su scenari alpini con il dedicato eXperience ma, adesso, la scopriremo in ambienti snorkeling e SUB. Con le ottiche 1 Nikkor AW dedicate, anch'esse stagne, sarà in grado di seguirci in acqua, durante lo snorkeling o in una più impegnativa immersione subacquea. Nikon 1 AW1 si dimostra, quindi, pioniera tra le mirrorless per quanto concerne robustezza ed affidabilità in ogni situazione, ma non è tutto qui. Nikon 1 AW1 può operare in immersione anche con il flash addizionale Nikon SB-N10.

Ingrandisci l'immagine
Nikon 1 AW1 durante l’immersione di Ketty Carere con lo zoom 1 NIKKOR AW 11–27.5mm f/3.5–5.6 ed il solo flash Pop-Up di serie.
Ingrandisci l'immagine
Nikon 1 AW1 in versione “White” durante una immersione con lo zoom 1 NIKKOR AW 11–27.5mm f/3.5–5.6 ed il flash Nikon SB-N10.
Ingrandisci l'immagine
La Nikon 1 AW1 protetta dalla custodia in silicone CF-N6000 e dotata dell’utile lacciolo da polso AH-N6000 adatto alle immersioni subacquee.
Ingrandisci l'immagine
Il dorso di Nikon 1 AW1 con l’ampio display da tre pollici ed i pulsanti per gestire i vari menu.

 
Ingrandisci l'immagine
Nikon 1 AW1 con lo zoom 1 NIKKOR AW 11–27.5mm f/3.5–5.6, il grandangolare 1 NIKKOR AW 10mm f/2.8 ed i vari accessori.
 

Nikon 1 AW1 garantisce immagini e riprese video di alta qualità, anche in condizioni di scarsa illuminazione ambiente, caratteristica molto importante se si prende in considerazione questa attrezzatura per un suo utilizzo subacqueo. Nikon 1 AW1 riesce a scattare immagini in sequenza fino a 60fps e realizzare filmati in Full HD permettendoci la registrazione in contemporanea di fotografie e video. Tra le molteplici funzioni ereditate alla linea Nikon 1, AW1 permette di registrare eccezionali “Motion Snapshot”, sfruttare le modalità P, S, A e M e, ancora, utilizzare la nuovissima funzione “Live Image Control”, in grado di farci gestire con estrema semplicità alcuni aspetti, come ad esempio la messa a fuoco dello sfondo. Molto utile e praticissimo il nuovo sistema denominato “Action Control”, grazie al quale diventa possibile gestite AW1 indossando ad esempio i guanti da sci o da immersione subacquea. Per non farci mancare nulla, Nikon ha inserito in AW1 anche un sofisticato GPS, attraverso il quale la fotocamera registra la posizione dello scatto ed il suo orientamento usufruendo anche di una speciale bussola elettronica, ma non è tutto. Nikon 1 AW1 è dotata anche di un utile profondimetro: sarà così possibile conoscere anche la profondità alla quale abbiamo realizzato le fotografie subacquee.
Nikon 1 AW1 è costruita con corpo in acciaio inossidabile e progettata per trovarsi a suo agio in acqua fino alla profondità massima di quindici metri. Bella solida e facile da brandeggiare, la fotocamera si presenta come una mirrorless di alta qualità. Le guarnizioni e le protezioni per l'acqua ci sono ma non si vedono. Lo sportello per accedere alla batteria e alla SD card è dotato di due diversi pulsanti. Il primo serve per bloccare o sbloccare il comando di apertura, il secondo apre il vano batteria. Al suo interno, sul fianco, lo slot per l'SD card. L'accesso al vano batteria è molto pratico: il blocco di sicurezza, grazie alla visualizzazione arancione, è di semplice utilizzo ed evita possibili errori. Molto utile la protezione in silicone CF-N6000 per AW1, questa ricopre come un guanto quasi per intero la fotocamera, mentre un secondo profilo in gomma protegge la parte esterna dell'obiettivo che utilizzeremo per primo in immersione, lo zoom 1 Nikkor AW 11–27.5mm f/3.5–5.6. L'ottica 1 Nikkor AW, come la fotocamera, è resistente all'acqua. Nikon 1 AW1 presenta, nel sistema di aggancio a baionetta, una particolare guarnizione in silicone O-ring in grado di assicurare una protezione fino a -15 metri di profondità. Robusto e preciso in ogni sua parte, il pratico Zoom 1 Nikkor AW permette di utilizzare focali che vanno dagli 11mm ai 27,5mm, anche in immersione.
Il piccolo flash incorporato nella fotocamera è come ogni altro componente di Nikon 1 AW1 studiato per resistere all'acqua, grazie alla pressione di un apposito pulsante, posto sul dorso della fotocamera, si apre, si solleva ed è subito pronto all’uso.

Ingrandisci l'immagine
La custodia in silicone CF-N6000 per Nikon 1 AW1 e l’apposito profilo in gomma per lo Zoom 1 Nikkor AW 11-27.5mm f/3.5-5.6 proteggono in maniera ottimale la robusta fotocamera evitando piccoli graffi e colpi durante le attività in acqua.
Ingrandisci l'immagine
Particolare di Nikon 1 AW1 versione bianca.
L’innesto a baionetta sul quale è posizionata la guarnizione o-ring per l’ottica intercambiabile 1 Nikkor AW.


 
Ingrandisci l'immagine
Nella parte superiore di Nikon 1 AW1 è alloggiato il modulo GPS. A fianco i due ampi e comodi pulsanti per la registrazione delle immagini e dei video. Di dimensioni generose, i due comandi sono di facile utilizzo anche indossando spessi guanti in neoprene.
Ingrandisci l'immagine
Una delle più importanti novità di Nikon 1 AW1 è il flash incorporato subacqueo. Si tratta di un flash Pop-up in grado di funzionare sia sulla terra ferma che in immersione fino alla profondità di -15 metri.
 
Ingrandisci l'immagine
Il lampeggiatore subacqueo Nikon SB-N10. Piccolo e compatto, diventa l’accessorio ideale quando si necessità di più luce in immersione con Nikon 1 AW1.


 
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Dal “Modo creativo di ripresa” di Nikon 1 AW 1 sono raggiungibili le tre modalità Subacquea: Standard, Sub e Primo Piano.

In immersione subacquea con Nikon 1 AW1

Dopo aver caricato la batteria al litio EN-EL20 in dotazione con la fotocamera, ed inserita la card di memoria SD Lexar, siamo pronti per andare in acqua. La cinghia da polso AH-N6000, collegata ad gancio laterale destro per la tracolla della fotocamera, si rivela fin da subito molto utile, assicurando al nostro polso la fotocamera ma permettendoci, allo stesso tempo, un’ampia possibilità di movimento e di brandeggio. Le dimensioni compatte di Nikon AW1 facilitano l'entrata e l'uscita dall'acqua, anche in condizioni difficili e complesse. Le prime sensazioni sono veramente esaltanti: entrare in acqua con una fotocamera a lenti intercambiabili senza dover utilizzare un'apposita ed ingombrante custodia subacquea, ci ricorda i tempi passati ed i vecchi ma estremamente funzionali sistemi a pellicola della gamma Nikonos.

Ingrandisci l'immagine
In immersione subacquea Nikon 1 AW1 è facile da utilizzare e da brandeggiare. Ci avviciniamo facilmente ai soggetti da fotografare.
 
Ingrandisci l'immagine
Le sue ridotte dimensioni e la compattezza dell’attrezzatura, evitando l’ingombro di una custodia subacquea, ci permettono di lavorare anche in spazi ristretti in tutta comodità.
Ingrandisci l'immagine
La cinghia da polso AH-N6000 permette di assicurare in maniera ottimale la fotocamera durante le immersioni subacquee.

 
Ingrandisci l'immagine
Semplice da utilizzare, Nikon 1 AW1 è la fotocamera digitale ad obiettivi intercambiabili in grado di seguirci in immersione fino alla profondità di -15 metri.
 

L'utilizzo della fotocamera è molto intuitivo e pratico. I pulsanti sono ben posizionati e facilmente raggiungibili. Le loro generose dimensioni, in particolare quelle del sistema di scatto e di registrazione video, aiutano notevolmente il compito del fotografo/videomaker subacqueo. Si azionano con facilità, con e senza guanti subacquei, mentre il sistema “Action control” velocizza le principali operazioni di cambio impostazioni, permettendoci di lavorare con una sola mano. Il piccolo flash della fotocamera funziona egregiamente e si dimostra più che sufficiente per immagini ravvicinate in close-up e ritratti. Lo zoom in dotazione è decisamente polivalente: alla focale di 11mm permette di dedicarsi a scatti grandangolari. Per immagini ravvicinate e per fotografie close-up, diventa necessario sfruttare la massima focale dello Zoom a 27,5mm. Così facendo l'ottica si trasforma velocemente in un preciso strumento per realizzare ritratti di pesci ed immagini ravvicinate di piccoli animali marini.

Per l'utilizzo in acqua ed in particolare durante l'immersione subacquea, Nikon 1 AW1 prevede un apposito “Modo di Ripresa Creativo”. Questa modalità, denominata “subacquea”, si suddivide a sua volta in tre diverse opzioni: standard, sub e primo piano. Tre possibilità che Nikon 1 AW1 ci mette a disposizione per situazioni diverse. La prima è indicata per immagini scattate a poca profondità, esempio in piscina o durante lo snorkeling, la seconda, sub, è dedicata ad immersioni più in profondità, vere e proprie immersioni subacquee. L'ultima, il primo piano, è particolarmente indicata per le immagini ravvicinate ed i ritratti di animali marini, tra le immagini più congeniali ad AW1. Utilizzando l’opzione del modo creativo “Subacquea” la fotocamera compensa automaticamente la dominante blu, una problematica tipica dell’illuminazione in immersione, permettendo di gestire questo aspetto anche in maniera manuale. Sarà, infatti, possibile, durante le fasi di preparazione alla scatto, regolare il bilanciamento blu-verde, premendo sul tasto “OK” ed utilizzando l’apposito cursore che apparirà sul monitor a destra. Spostandosi verso l’alto aumenteranno le dominanti blu, verso il basso quelle verdi. In più, un'apposita funzione di controllo distorsione è disponibile tramite il menu “Modalità di ripresa” sia nella versione “Non subacquea” che “Subacquea”, questo correggerà automaticamente l’eventuale effetto di distorsione che potrà avvenire fotografando sott’acqua. Per maggiori informazioni sulle potenzialità di correzione software degli aspetti ottici, rimandiamo all’eXperience “Ottimizzare le prestazioni degli obiettivi: on-camera o su RAW/NEF in Nikon Capture NX-D”.

Ingrandisci l'immagine
Utilizziamo la speciale funzione per il controllo della distorsione immagini avendo l’accortezza di impostarla nella sua versione “subacquea”.
 
Ingrandisci l'immagine
Grazie ai pulsanti posizionati sul dorso di Nikon 1 AW1, selezioniamo, nella modalità di “Ripresa Creativa”, l’opzione dedicata alla subacquea. Nel dettaglio sfruttiamo l’opzione “Sub”.
Ingrandisci l'immagine
Utilizziamo l’opzione “Sub” per fotografare questo Sciarrano. Lo Zoom è impostato con focale a 11mm.

 
Ingrandisci l'immagine
Scegliamo la modalità subacquea “Primo piano” per fotografare un altro Sciarrano, in questo caso impostiamo la focale dello Zoom a 27.5mm.
 
Ingrandisci l'immagine
Usiamo la nuova funzionalità denominata “Action Control” per gestire molto velocemente le impostazioni di scatto della fotocamera. Una funzione molto utile che velocizza la scelta delle impostazioni.
 
Ingrandisci l'immagine
Una Patata di mare, un facile soggetto da fotografare. Avvicinandosi lentamente l’animale, ancorato alla roccia, ci lascerà tutto il tempo necessario per gestire i parametri della fotocamera ed impostare al meglio la modalità di registrazione.
Ingrandisci l'immagine
Grazie al sistema “Action Control” con la pressione di un solo pulsante possiamo cambiare la modalità di registrazione. Facile: basta inclinare lateralmente la fotocamera.


 
Ingrandisci l'immagine
In questo caso teniamo premuto il pulsante “Action Control” e, inclinando la fotocamera, selezioniamo la modalità “Filmato Creativo” per passare dalla fotografia alla video ripresa subacquea.

Durante i nostri primi scatti sfruttiamo proprio queste funzioni, impostando il controllo distorsione ottimizzato per la fotografia subacquea e la modalità di scatto “sub” e poi in successione quella dedicata ai primi piani. I risultati sono molto buoni, AW1 gestisce in automatico tutte le regolazioni di scatto producendo immagini con buone esposizioni. La messa a fuoco è rapida e precisa, mentre il piccolo flash della fotocamera illumina correttamente i soggetti. Rimaniamo sorpresi per il lavoro svolto da Nikon a livello di gestione delle impostazioni subacquee: grazie a queste nuove funzioni dedicate al mondo sommerso, l'utilizzo della fotocamera si rivela estremamente facile. Interessante la possibilità di visualizzare la profondità durante la ripresa e di registrarla nei metadati delle immagini. Se il GPS sott’acqua non può funzionare, per ovvi motivi, il profondimetro incorporato in Nikon 1 AW1 diventa molto utile. Per renderlo ancora più preciso sarà opportuno effettuarne la sua regolazione in immersione o prima di andare in acqua. Grazie al menu “Impostazioni” e al sotto menu “Opzioni altit./profondità” saremo in grado di regolarlo con precisione. Una volta immersi, basterà premere il tasto “Disp” per visualizzare velocemente il profondimetro sul monitor. Saremo così in grado di conoscere la profondità alla quale stiamo registrando le immagini. Ovviamente, il profondimetro in dotazione con Nikon 1 AW1 non è da considerarsi uno strumento adatto alla navigazione subacquea, per la quale consigliamo sempre l’utilizzo di un computer e di un profondimetro da polso. Tuttavia, durante le nostre immersioni, si è dimostrato alquanto preciso dandoci sempre informazioni corrette e puntuali.

Le nuove funzioni e gli automatismi di AW1 rendono sempre più facile e divertente la fotografia subacquea. Nel caso, però, le condizioni ambientali lo richiedano, Nikon 1 AW1 è pronta a lavorare non solo in automatico, ma anche nelle classiche modalità di scatto. Tramite l’accesso al menu “Modo di ripresa creativo” possiamo sfruttare la modalità Program (P), priorità di tempi (S), a priorità di diaframma (A) ed infine M per gestire in manuale il tempo di posa ed il diaframma. Grazie a queste diverse impostazioni di scatto possiamo lavorare al meglio e gestire Nikon 1 AW1 in tutte quelle situazioni limite nelle quali gli automatismi e le funzioni dedicate alla fotografia subacquea possono anche non bastare. Fondamentale, in alcuni casi, l’utilizzo della modalità di gestione manuale (M) dei parametri di esposizione di Nikon 1 AW1, questa ci consente di gestire micrometricamente le varie regolazioni ed impostazioni.

Ingrandisci l'immagine
Ci spostiamo tramite i comandi del dorso nel menu del “Modo di ripresa creativo” per gestire l’opzione che desideriamo (P, S, A e M).

 
Ingrandisci l'immagine
L’opzione “Manuale” (M) ci permetterà di avere pieno controllo sulle impostazioni della fotocamera e di lavorare con tempi e diaframmi.

 
Ingrandisci l'immagine
Fotografiamo una Pinna nobilis gestendo manualmente i parametri di scatto.
Il profondimetro incorporato con Nikon 1 AW1 segnala –7 metri, informazione che ci ritroveremo nei metadati dell’immagine.
 
Ingrandisci l'immagine
Fotografiamo una piccola colonia di Margherite di mare grazie all’ottimo sistema di messa a fuoco di Nikon 1 AW1 che ci permette di lavorare artisticamente e di mettere a fuoco il “ciuffo” di animali più vicino a noi, sfocando invece la zona più arretrata.

Gli obiettivi utilizzabili in acqua con Nikon 1 AW1

Nikon 1 AW1 è compatibile con tutte le ottiche standard 1 Nikkor. Tuttavia, per poterla portare in acqua occorre utilizzare delle ottiche impermeabili appositamente progettate e riconoscibili dalla dicitura AW. Per questo Nikon ha progettato e realizzato degli appositi obiettivi. Ad oggi sono disponibili due lenti: il grandangolare luminoso 1 NIKKOR AW 10mm f/2.8 e lo Zoom 1 NIKKOR AW 11–27.5mm f/3.5–5.6. Il grandangolare da 10mm si dimostra l'ottica ideale per la fotografia subacquea grandangolare: questa lente permette di realizzare immagini di panorami sommersi e di avvicinarsi notevolmente ai soggetti, sfruttando la sua minima messa a fuoco, venti centimetri, e la sua grande luminosità. Uno splendido grandangolare f/2.8 con il quale sarà possibile fotografare nella loro interezza (o riprendere in video) relitti sommersi, porzioni di barriere, oppure realizzare splendidi ritratti di pesci e piccoli animali. La seconda lente, lo Zoom AW 11-27.5mm si rivela essere d’altro canto un'ottica polivalente. Utilizzata alla focale di 11mm si comporta come un buon grandangolare subacqueo. A 27.5mm diventa, invece, una fantastica lente per realizzare immagini ravvicinate e spingersi quasi nel mondo della macro fotografia. Non è, purtroppo, ancora disponibile un'ottica subacquea 1 Nikkor dedicata all'estremamente piccolo, anche se crediamo sia solo questione di tempo. Per spingersi più in là e realizzare immagini ancora più ravvicinate ci vengono in aiuto sia l'apposito filtro Close-up proposto da Nikon come accessorio opzionale, il Nikon MC Close-Up 40,5 mm, che il pratico filtro diottrico +4D compreso nel Kit Macro Close-Up della gamma FilterFix di Nital, nel kit Reflex Close-Up oppure di Tele macro COOLPIX. Grazie all'utilizzo di queste lenti aggiuntive, facilmente avvitabili allo Zoom 1 NIKKOR AW 11–27.5mm f/3.5–5.6, possiamo diminuire la distanza di minima messa a fuoco ed ottenere splendide immagini veramente ravvicinate.

Ingrandisci l'immagine
I due obiettivi utilizzati in immersione subacquea: il grandangolare 1 NIKKOR AW 10mm f/2.8 e lo Zoom 1 NIKKOR AW 11–27.5mm f/3.5–5.6 montato su Nikon 1 AW1.
Ingrandisci l'immagine
Installiamo in immersione il filtro Close-Up aggiuntivo. Il filetto presente sull’obiettivo ci permette di fissarlo saldamente.
Ingrandisci l'immagine
Grazie al filtro Close-Up possiamo diminuire la distanza tra noi e il soggetto. Così facendo riusciamo a mettere a fuoco e a fotografare una colorata Flabellina rosa.
 
Ingrandisci l'immagine
I filtri Close-Up sono molto utili anche nel caso di ritratti ravvicinati. Qui fotografiamo una piccola Bavosa grazie al filtro da +4 diottrie del Kit Macro Close-Up della gamma FilterFix di
Nital
.