» Nikon Coolpix S210 primi approcci » Nimar NIS210
» Fotografia ravvicinata e Close-up » Macrofotografia
» Fotografia ambiente e grandangolare » Coolpix S210 e NIS210: piccole grandi opportunità
» Alcuni consigli pratici per l'utilizzo e la manutenzione  

 

Coolpix S210 e NIS210: piccole grandi opportunità

La Coolpix S210 in accoppiata alla Nimar NIS210 offre davvero tante opportunità: tanto piccola da poter essere riposta nel Jacket “GAV”. Comoda da utilizzare durante lo snorkeling, ci permette di documentare le nostre avventure acquatiche e tenerla comodamente in mano.

Ingrandisci Ingrandisci Ingrandisci
Piccole e facili da riporre nel Gav, la NIS210 e la Coolpix S210 sono l'ideale per il fotografo alle prime armi
e per chi vuole avere sempre in immersione la macchina fotografica digitale.

Piccola ma con prestazioni da grande, al punto che, non contenti, proviamo ad utilizzare la funzione del bilanciamento del bianco in manuale.

Ingrandisci

Ingrandisci

È insolito trovare questa funzione in una fotocamera così piccola: con pochi click siamo in grado di bilanciare il bianco in immersione.
Una semplice lavagnetta bianca posta in immersione di fronte all'obiettivo: entriamo nel menu di gestione, selezioniamo la funzione bilanciamento del bianco in manuale, alcuni click ed abbiamo effettuato l'operazione. Il risultato? Semplice, otteniamo da subito colori più veri sebbene il piccolo flash della Coolpix non sia in grado di illuminare tutta la scena.
Qualche prova e notiamo come tale funzione sia davvero formidabile ed in grado di sopperire, almeno in parte, alla mancanza di luce.

 

Ingrandisci
Ingrandisci
Impariamo ad effettuare il bilanciamento del bianco, una operazione
che effettueremo più volte durante le nostre immersioni photosub.

Ingrandisci
Il fondamentale menu della gestione “Bilanciamento bianco”.

Conviene effettuare il bilanciamento del bianco ad ogni sensibile cambiamento di profondità, causa l'assorbimento selettivo della luce solare da parte dell'acqua, ma i risultati sono davvero sorprendenti. La possibilità di lavorare ad ISO elevati e di bilanciare il bianco fa la differenza: nelle situazioni dove sarebbe stato impossibile ottenere uno scatto decente riusciamo a produrre immagini di qualità con colori reali e con esposizioni accurate.
Poche regolazioni e la Coolpix S210 ci regala sin da subito belle immagini e voglia di fotografare.

In immersione la Nimar NIS210 è leggermente positiva, cosa davvero apprezzabile. Il lacciolo di sicurezza è comodo e assicura lo scafandro al polso: scattare è divertente e pratico. A poca profondità (2-3 metri), in completo automatismo, si ottengono splendidi risultati: è la macchina ideale per fare foto snorkeling. Lo scafandro è molto sicuro, a profondità superiori ai -30 metri non mostra alcun problema e tutti i pulsanti funzionano perfettamente senza segni di indurimento o di blocco, raggiungendo la sua massima profondità operativa (-40 metri) senza alcun problema.

Ingrandisci
Ingrandisci La NIS210 si comporta bene a diverse profondità, sia a -30
che a pochi metri dalla superficie i comandi sono precisi, il pulsante
di scatto è sempre facile da utilizzare.

Dopo una settimana di test le sensazioni sono molto buone. I pregi della Coolpix sono inequivocabili: dimensioni veramente contenute, facilità d'uso, grande qualità delle immagini con 8 milioni di pixel, semplicità estrema del menu di gestione e possibilità di regolazioni avanzate come quella del bilanciamento del bianco in manuale e la gestione della sensibilità ISO del CCD.

Una piccola compatta che in acqua regala fotografie di buona qualità. Lo scafandro della Nimar si rivela subito di ottima fattura: piccolo, per nulla ingombrante, leggero nel trasporto, è di facile impugnatura con comandi ben studiati.

Lo scafandro non interferisce con la luce emessa dal flash interno e la lente dell'obiettivo, posto sullo scafandro, è di buona qualità. Anche in condizioni di scarsa visibilità e di presenza di sospensione il flash non crea troppi problemi di “backscatter”, quei piccoli e fastidiosi puntini bianchi che a volte appaiono sulle immagini e che sono causati dalla luce del flash che colpisce in maniera diretta le piccole particelle sospese nell'acqua.

Qualora la visibilità sia davvero minima e la sospensione davvero esagerata consigliamo di applicare, all'interno della custodia e all'altezza del flash, un piccolo pezzo di nastro adesivo per lucidi (adesivo opaco): questo funzionerà egregiamente da diffusore evitando buona parte del “backscatter”.

Nel caso la temperatura ambiente sia notevolmente diversa da quella dell'acqua consigliamo l'utilizzo di un piccolo sacchetto di silica gel per assorbire l'eventuale umidità presente all'interno dello scafandro: un piccolo e semplice espediente, da far aderire alla Coolpix con un pezzetto di nastro adesivo, facile da applicare ma importante. Precauzione che dovrebbe essere adottata con ogni attrezzatura fotosub al fine di evitare spiacevoli appannamenti dovuti al riscaldamento dell'aria contenuta nella custodia e/o alla differenza di temperatura con l'esterno.

Nikon Coolpix S210 e NIS210 sono l'ideale per avvicinarsi alla fotografia subacquea, sia in immersione che in snorkeling, garantendo ore di divertimento ed immagini splendide.
Nelle mani del fotografo esperto la piccola Coolpix S210 produce foto inaspettate mentre il neofita otterrà da subito tanta gratificazione realizzando immagini nitide con esposizioni accurate.

Nikon Coolpix S210 e NIS210 sono l'ideale per le prime fotografie subacquee in un viaggio ai tropici, per fotografare le piccole avventure acquatiche del fine settimana, per appassionarsi definitivamente alla fotografia subacquea. Con una spesa davvero contenuta si potranno scattare foto di qualità sia in immersione che in snorkeling.

precedente