a cura di Valerio Pardi

Introduzione Sul campo
L'approcio standard: Photoshop
Condividere Gallery

 

L'alternativa moderna

Si chiama Photo3Dmixer ed è un programma raggiungibile in rete all'indirizzo http://www.photo3-d.com/

Il software Photo3DMixer lo si può acquistare con un kit che comprende tutto il necessario per la realizzazione di ottime immagini stereo, ovvero un attacco rapido per fotocamera, una staffa mobile, un'impugnatura joystick/mini cavalletto, un occhiale anaglifo in plastica, cinque occhiali anaglifi in cartone senza stanghette, tre occhiali anaglifi in cartone con stanghette, una cornice in cartone porta foto 3D e ovviamente il software in questione, disponibile sia per piattaforma Windows che MacOS.

Ingrandisci

Il software Photo3D mixer ha un'interfaccia semplice ed intuitiva e il tutorial a fianco guida passo passo l'utente alla perfetta realizzazione delle proprie foto 3D.

Ingrandisci
Ingrandisci

L'intuitività del prodotto è estrema. Cliccando sulle lenti degli anaglifi è possibile caricare le due immagini da fondere assieme.

Ingrandisci

Caricate le immagini il software procede automaticamente a fondere i giusti canali ma ancora da registrare. Per far ciò si può passare alla modalità tutto schermo premendo il tab “Full view” presente appena sopra l'immagine.

Ingrandisci

La modalità a pieno schermo consente di vedere con maggior precisione l'immagine. Per allineare i canali si agisce con il mouse sul simbolo a croce presente a destra dell'area comandi, sotto l'immagine. Premendo le singole frecce è possibile spostare in tutte le direzioni il canale del rosso.

Ingrandisci

Con pochi click del mouse è possibile raggiungere il miglior allineamento.

Ingrandisci

Lavorando con i cursori di luminosità e contrasto è possibile ottimizzare ulteriormente la sensazione tridimensionale dell'immagine.

Ingrandisci

Una particolarità molto utile di questo programma è quella di trasformare con facilità l'immagine stereo in bianco e nero.

Ingrandisci

Ottenuto il risultato voluto si può procedere al salvataggio dell'immagine 3D. Il programma non dispone di una scelta molto vasta di formati, ma sufficienti allo scopo; inoltre dispone di alcuni format per ridimensionare in automatico l'immagine, in vista, per esempio, di una pubblicazione sul Web.

Ingrandisci

Anche per la stampa il programma Photo3dmixer dispone di un tool molto semplice ma pratico. Pochi parametri per ottenere immediatamente ciò che si vuole: è questo infatti il leitmotiv di questo software

Ingrandisci

Ecco il risultato in bianco e nero ottenuto con Photo3D mixer.

 
precedente