COOLPIX S2600: Easy to use da 14 megapixel La custodia subacquea NiMAR NIS2600
Comoda nello snorkeling, efficace in immersione Scoprire un nuovo modo di fotografare in acqua
Il regno della macrofotografia Panorami sommersi con COOLPIX S2600
Gli accessori per la custodia NiMAR NIS2600 Un video subacqueo con COOLPIX S2600
Come ottenere da subito belle immagini Nikon ViewNX 2.3: gestire con facilità le immagini
La fotografia subacquea alla portata di tutti Photogallery

 

COOLPIX S2600: Easy to use da 14 megapixel

Le fotocamere Nikon COOLPIX hanno sicuramente rivoluzionato il modo di fare fotografia, il tutto all’insegna della qualità e della praticità di utilizzo. COOLPIX S2600 segna il passo e, grazie alle sue dimensioni da vera compatta, ai colori vivaci ed estivi, ai 14 milioni di pixel del nuovo sensore di immagine e all’obiettivo Nikkor grandangolare, si propone come la fotocamera ideale per le vacanze.
Simpatica e giovanile, questa nuova COOLPIX è capace di regalare immagini di alta qualità. Ultra sottile, con un monitor ampio e ben contrastato, COOLPIX S2600 si rivela sin da subito una vera fotocamera “Easy to use”, pronta a dare il meglio in ogni situazione di scatto e a regalarci splendide immagini sia in spiaggia che in acqua.
Semplicità allo stato puro, per chi vuole ottenere belle immagini potendo contare su una fotocamera in grado di regolare i parametri di scatto al meglio in ogni situazione grazie alla modalità “Auto semplificata” e alla selezione “Scene”.
Meno di due centimetri di spessore per questa COOLPIX compatta, per fotografare “senza pensieri” e ottenere immagini di qualità grazie anche alla tecnologia e-VR in grado di eliminare il micro mosso.
L’abbiamo provata nella sua versione di colore rosso e messa alla prova in immersione subacquea a confrontarsi con la mancanza di luce, in accoppiata alla nuovissima custodia subacquea NIS2600 prodotta da NiMAR.

Ingrandisci l'immagine
Abbiamo provato Nikon COOLPIX S2600 in snorkeling ed
in immersione subacquea.
Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
Risultati e divertimento assicurato con COOLPIX S2600
e NiMAR NIS2600 in snorkeling ed in immersione subacquea.

In questo eXperience: Nikon COOLPIX S2600 grazie allo scafandro subacqueo NIS2600 fotografa il mondo sommerso in snorkeling e in immersione subacquea.

COOLPIX S2600 all’interno della custodia subacquea
prodotta da NiMAR.

Ingrandisci l'immagine

Parte dell’attrezzatura utilizzata durante
l’eXperience con la pratica borsa da trasporto.

Ingrandisci l'immagine

La custodia subacquea NiMAR NIS2600

Appositamente studiata per scafandrare la Nikon COOLPIX S2600, la nuova custodia di NiMAR è la naturale prosecuzione di quanto fatto con i modelli precedenti, ovvero con COOLPIX S3100 e COOLPIX S2500. L’evoluzione del progetto dà vita a NIS2600. Una nuova custodia subacquea che, grazie ad una nutrita serie di aggiornamenti e modifiche tecniche, diventa sempre più sicura e sempre più facile da utilizzare in immersione. Costruita accoppiando due gusci in policarbonato, quello anteriore in versione bianco opalino per fungere da diffusore flash e quello posteriore in versione trasparente per permettere la visualizzazione del monitor, la nuova custodia di NiMAR è in grado di lavorare in completa sicurezza fino alla profondità di -60 metri, sfruttando tra l’altro una nuova guarnizione siliconica che non necessita di ingrassaggio. Un aspetto interessante, se confrontato con i modelli precedenti e con quelli presenti sul mercato, garantiti in buona parte fino a -40 metri. Una caratteristica tecnica che comprova l’assoluta sicurezza del prodotto e che ha comportato la revisione di parte dei comandi meccanici dello scafandro al fine di ottenere una buona manovrabilità e un buon funzionamento anche alle profondità che solo l’anno scorso erano considerate un limite.

Ingrandisci l'immagine
La parte anteriore della custodia NIS2600 con in evidenza la profondità massima del collaudo.
Ingrandisci l'immagine
Il profilo in gomma presente all’interno della custodia nella parte posteriore ed i gommini di battuta dei pulsanti posteriori.
Ingrandisci l'immagine
L’attacco per il treppiede posizionato nella parte inferiore della custodia permette di utilizzare vari accessori opzionali.
Ingrandisci l'immagine
Il sistema di chiusura di sicurezza è molto sicuro ed efficace. Nel dettaglio il pulsante di sblocco che permette di aprire la custodia.

Gli aggiornamenti tecnici hanno interessato molte parti della custodia: se esternamente il sistema di chiusura di sicurezza è rimasto quasi inalterato, lo spessore della lente dell’oblò è stato maggiorato per garantire la tenuta a pressioni maggiori. Al suo interno, la custodia presenta appositi profili sui quali si appoggia la fotocamera: sul dorso sono stati modificati i gommini di battuta dei perni dei comandi che, grazie ad un unico stampo in gomma, sono ora uniti assieme, così da evitarne la perdita accidentale e migliorare il funzionamento dei singoli pulsanti. Sempre all’interno della custodia, nella parte posteriore, è stato ridisegnato il profilo in gomma nera che segna il contorno del monitor: un accorgimento che consente di bloccare correttamente, senza tensioni interne, la fotocamera.
Un prodotto di buona qualità, progettato con cura dei dettagli, che presenta caratteristiche importanti come il collaudato sistema di chiusura con blocco di sicurezza e l’attacco “tripod”, posizionato nella parte inferiore della custodia, che ci permetterà di sfruttare tutta una serie di accessori opzionali di cui parleremo più avanti.

Comoda nello snorkeling, efficace in immersione

Piccola e comoda da brandeggiare, la custodia NiMAR è indubbiamente un prodotto indicato per lo snorkeling e tutte quelle attività acquatiche dove sia necessario poter disporre di un sistema fotografico a prova d’acqua. Le dimensioni contenute della custodia ne rendono veramente facile l’utilizzo con la maschera e le pinne. Tutti i comandi sono di rapido accesso, mentre la visualizzazione dell’ampio monitor è garantita dal dorso in policarbonato trasparente. Indispensabile il comodo lacciolo in dotazione: fornito di un apposito blocco, permette di assicurare la custodia al polso ed evitare di perdere, una volta in acqua, l’attrezzatura che è leggermente galleggiante. A pelo d’acqua COOLPIX S2600 si comporta in maniera impeccabile: la messa a fuoco è veloce, precisa. Il pulsante di scatto della custodia lavora correttamente ed è possibile, anche in acqua, gestire il pre-scatto, la messa a fuoco e lo scatto finale. Brandeggiando con due mani la custodia ed utilizzando come mirino l’ampio display posteriore, siamo in grado di registrare belle immagini digitali. Grazie agli automatismi di cui è dotata la piccola COOLPIX, ad ogni scatto, verifichiamo velocemente la corretta messa a fuoco delle nostre immagini, sfruttando le apposite aree che si illuminano di verde. La modalità “Auto” ci permette di ottenere ottime fotografie a pelo d’acqua: l’attrezzatura si dimostra facile e divertente da usare, ideale per fotografare il fondale marino anche in apnea, avendo però l’accortezza di forzare il flash ad ogni scatto.

Ingrandisci l'immagine

Durante lo snorkeling l’attrezzatura è assicurata al polso grazie al pratico lacciolo.
 

Ingrandisci l'immaginePiccola e maneggevole, la nuova custodia prodotta da NiMAR si rivela molto facile da utilizzare durante lo snorkeling.
Le dimensioni compatte dell’attrezzatura permettono di nuotare comodamente ed in totale sicurezza.

Così facili da utilizzare e da portare in acqua, COOLPIX S2600 e NiMAR NI2600 sono l’accoppiata ideale per chi voglia avvicinarsi alla fotografia subacquea durante lo snorkeling o l’apnea. Due prodotti di alta qualità che dimostrano tutte le loro potenzialità anche in divertenti immersioni subacquee con l’autorespiratore ad aria.
Le sensazioni sono le stesse: estrema facilità di utilizzo e comodità. COOLPIX S2600, protetta dall’apposita custodia NiMAR, si trova a suo agio anche in fondo al mare. Grazie al flash incorporato possiamo dedicarci a scatti macro o ravvicinati. A bassa profondità con sufficiente illuminazione, COOLPIX S2600 è in grado di registrare immagini panoramiche sfruttando le capacità grandangolari dell’ottica Nikkor. Per fotografare più in profondità e in tutte quelle situazioni con luce ambiente insufficiente, diventa indispensabile l’utilizzo di un flash esterno. NiMAR propone tra i suoi accessori un apposito flash, il “Nano flash”, che possiamo facilmente fissare alla custodia grazie alla staffa porta accessori e al braccetto snodabile. Il Nano flash si collega alla custodia grazie ad un cavo in fibra ottica e, sincronizzandosi con il lampeggiatore della COOLPIX, ci consente di utilizzare un lampo più potente. Una caratteristica fondamentale, quella di poter utilizzare un flash esterno, che, unita alla possibilità di lavorare a sensibilità elevate (ISO 800 e oltre), ci ha permesso più volte di ottenere scatti di qualità, anche in situazioni limite.

Ingrandisci l'immagine Ingrandisci l'immagine
Abbiamo utilizzato COOLPIX S2600 a poca profondità, sfruttando la luminosità ambiente.
In questo caso abbiamo deciso di servirci del particolare filtro violaceo, disponibile come accessorio opzionale.
L'utilizzo del piccolo Nano flash. Grazie alla staffa porta accessori e al braccio snodato è possibile brandeggiarlo correttamente.

Ingrandisci l'immagine
Di ridotte dimensioni, la torcia a
LED si installa sul braccio snodato
e può essere utilizzata per
fotografare piccoli soggetti o per
riprese video ravvicinate.
Spingendosi più in profondità la luce ambiente diminuisce ed aumenta la pressione dell’acqua. È qui che la nuova custodia NiMAR può fare la differenza. Testata a pressioni di circa 7 atmosfere (equivalente a circa -60 metri di profondità), la piccola NIS2600 ci permette di fotografare con o senza flash esterno in tutta sicurezza. Molto interessante l'opportunità di sfruttare la luce della torcia LED proposta da NiMAR. Un minuscolo ma potente sistema di illuminazione a LED grazie al quale siamo stati in grado di fotografare piccoli soggetti in maniera accurata, gestendo al meglio l'illuminazione e l'esposizione delle immagini. Un modo differente di fotografare rispetto all'utilizzo del flash esterno che si è dimostrato efficace in macrofotografia e fotografia ravvicinata, utilizzando naturalmente la staffa porta accessori, il braccio telescopico e la torcia LED dotata di tre differenti potenze.
 
Ingrandisci l'immagine Ingrandisci l'immagine Ingrandisci l'immagine
 
Grazie all'illuminazione della torcia a LED riusciamo ad ottenere immagini di buona qualità. Questa Bavosa è stata fotografata utilizzando il flash interno e la torcia LED.
Allo stesso modo fotografiamo un timidissimo polpo che
cerca di eludere la
nostra presenza.
Sfruttando la luce della torcia LED a distanze ravvicinate si riescono ad ottenere ottimi risultati e le giuste cromie.
In questa immagine i colori della Patata di mare sono corretti e reali.