Fotografare con le gelatine di correzione colore per flash Nikon, tra tecnica e creatività senza limiti

A cura di: Roberto Insalata

Analizziamo l'impareggiabile beneficio offerto dalla convivenza tra il mondo analogico delle gelatine colorate e quello dei bit della fotografia digitale.

A cura di Roberto Insalata

» Introduzione » La temperatura colore e il bilanciamento del bianco
» Impiego delle gelatine colorate » Gelatine CTO (Color Temperature Orange) – Ambra
» Gelatine CTB (Color Temperature Blue) e Green » Impiego delle gelatine colorate con Nikon SB-900
» Infrangere le regole delle temperature colore » Conclusioni

 

Gelatine CTO (Color Temperature Orange) – Ambra

Generosamente impiegate per la conversione di temperatura colore da Daylight (5.500K) a Tungsteno (3.200K), sono presenti in differenti densità colore, dalla più opaca (Full CTO) alla più trasparente (½ e ¼ CTO) per fornire flessibilità tecnica e libertà di scelta superiori.

Ingrandisci l'immagine
Gelatina Nikon TN-A1 per SB-900
Ingrandisci l'immagine
Gelatina Nikon TN-A1 + 1.0 EV per SB-800

Alcuni esempi di Gelatine disponibili in dotazione ai flash Nikon SB-900 e SB-800 analogamente ad altre soluzioni HONL descritte nel precedente eXperience.

Sono certamente preferite in numerosi generi fotografici, primo su tutti quello ritrattistico, perché capaci di enfatizzare con decisione i toni dell'incarnato, drammatizzando ulteriormente la resa del soggetto. Ai fini della correzione temperatura colore, le gelatine CTO trovano applicazione nel bilanciare correttamente ambienti illuminati al tungsteno (comuni lampadine a incandescenza) con la luce emessa dal flash concentrata sul soggetto in primo piano.

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Foto di esempio con bilanciamento della luce originata dal flash
(Daylight) e ambiente illuminato da sorgenti al tungsteno

Modella: Chiara R. – © Roberto Insalata

In comuni condizioni di luce da studio (torce o flash portatili), con illuminazione flash operante a 5.500K circa, è possibile introdurre maggiore “atmosfera” con l'impiego di gelatine CTO da ¼ e ½ densità, come nell'esempio seguente:

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
Modella: Darlei -  © Roberto Insalata
Confronto Prima/Dopo l'uso di una Gelatina ¼ CTO con bilanciamento del bianco impostato su Daylight (5.500K)

Le varianti creative ovviamente non mancano, nei generi quali lo still-life e Corporate (ossia ritratti del direttivo aziendale e ambienti di prestigio). Si ottengono risultati di grande impatto impostando il bilanciamento del bianco su Tungsteno/Incandescenza in condizioni di luce comuni (daylight, pieno sole, interni in ombra), affinché si possa raggiungere una separazione cromatica evidente tra sfondo (che apparirà bluastro) e soggetti in primo piano (correzione ambra) illuminati dal flash corredato di gelatina.

Ingrandisci l'immagine
Modella: Claudia - © Massimo Di Soccio
Conversione volutamente “creativa” della temperatura colore, da Daylight a Tungsteno

La versione con massima densità offre ottimi spunti per la simulazione di tramonti o condizioni di luce equivalenti (valori di temperatura colore compresi nell'intervallo 2.800-3.200K), soprattutto in interni dove tipicamente si dispone di maggiore controllo sull'illuminazione.

Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Esempio di simulazione del tramonto con impiego di Gelatina ½ CTO montata su flash SB-900, WB impostato su 4.800K

Modella: Eva – © Roberto Insalata

Infine, altri esempi in cui l'impiego delle gelatine CTO ha rappresentato “l'ingrediente segreto”, dai quali si evince il superiore grado di comunicatività offerto da questi semplici quanto efficaci accessori fotografici.

Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine

Modella: Francesca R. - © Roberto Insalata
WB Flash
Luce Flash SB-900
Softbox Lastolite EzyBox Hotshoe 60cm

Modella: Francesca R. - © Roberto Insalata
WB Tungsteno
Luce Flash SB-900 + ½ CTO
Softbox Lastolite EzyBox Hotshoe 60cm



Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Modelli: Sandra & Mario - © Roberto Insalata



Ingrandisci l'immagine

Ingrandisci l'immagine

Modella: Claudia A. - © Roberto Insalata



Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine

Modella: Valeria - © Roberto Insalata



precedente