Jumbo MultiBigShoot per obiettivi PC-E Nikkor: ottenere un sensore medio formato con Nikon DSLR

A cura di: Redazione FeelNikon

La staffa di supporto Jumbo MultiBigShoot “JMBS” permette di fissare su treppiedi l'obiettivo quindi il punto di ripresa potendo così sfruttare, attraverso il decentramento meccanico dell'obiettivo, il maggior cerchio di copertura offerto dalla serie di obiettivi PC-E Nikkor 24, 45 ed 85. Scattando fotogrammi affiancati sul piano focale attraverso il decentramento del corpo invece che del punto di ripresa, si ottiene di fatto un maggior formato, un maggior angolo di campo e maggiore risoluzione mantenendo, in questa versione, anche le potenzialità di basculaggio delle focali PC-E 24 e 45mm.

A cura della redazione FeelNikon

» Introduzione » Confezione, codice e contenuto
» Quale fotocamera e quale obiettivo » Il treppiedi, l'accessorio fondamentale
» Accessori per la ripresa » Suggerimenti di ripresa
» Formati e risoluzioni » Sviluppo RAW/NEF
» Stitching con Adobe Photomerge » Photogallery

 

Sviluppo RAW/NEF

Stiamo indubbiamente analizzando una soluzione professionale e come tale non è giustificabile un formato di ripresa diverso dal RAW/NEF salvo preferire eventualmente un TIFF on-camera offerto dalle DSLR di fascia professionale per ottenere file RGB “finiti” nello spazio colore preferito, con il perfetto bilanciamento del bianco e con il preferibile Picture Control. In questo caso lo scatto potrebbe entrare direttamente nel flusso grafico/creativo uscendo dalle variabili di sviluppo, di demosaicizzazione e costruzione colore.


È pertanto preferibile prediligere il formato grezzo RAW/NEF originario formato di ripresa padre di qualunque formato successivo. Tra i formati RAW/NEF disponibili sarà da scegliere il campionamento preferito tra 12 o 14 bit in base alle transazioni colore ricercate in relazione al diverso peso file desiderato variato anche dalle diverse compressioni offerte dalla DSLR in uso. Ricordiamo che flussi di sviluppo esterni a software Nikon offriranno costruzioni e qualità diverse.

Di seguito seguiremo gli step di sviluppo RAW/NEF per ottenere dei TIF 16 bit utilizzando ViewNX considerando che per maggiori quantità e maggiori controlli di sviluppo sarà preferibile utilizzare Capture NX2 o il software di sviluppo preferito.

C’è da dire che ViewNX permetterà facile workflow di controllo colore con piena gestione Controlli Immagine “Picture Control”. Per scatti da correggere in estesa regolazione di compensazione esposizione saranno preferibili flussi diversi.
Selezionare i tre scatti RAW/NEF interessati e applicare le desiderate regolazioni rapide come Bilanciamento del Bianco, Picture Control quindi selezionare converti file scegliendo il formato TIF 16 bit.

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
Selezionare i tre scatti RAW/NEF interessati e applicare le desiderate regolazioni rapide come Bilanciamento del Bianco, Picture Control quindi selezionare converti file scegliendo il formato TIF 16 bit.

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
Per operare dai RAW/NEF direttamente in Photoshop, selezionare i file interessati e chiedere a ViewNX "Apri con…"
I file saranno quindi passati ad Adobe Camera RAW.