Il sistema Nikon offre le soluzioni per qualsiasi necessità richiesta dalla fotografia a distanza ravvicinata, macro e micro. Di seguito gli strumenti indispensabili per affrontare le condizioni di scatto più disparate.

A cura di Valerio Pardi

» Il perché degli accessori » Lenti addizionali
» Lenti addizionali Nikon da 52 e 62mm di diametro » I tubi di prolunga
» Aiutiamo la messa a fuoco » Altre soluzioni
» Facciamo il punto sui G » Soffietto, soluzione definitiva

 

Aiutiamo la messa a fuoco

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine

A differenza delle normali riprese fotografiche, in cui è la fotocamera a modificare il fuoco in base alla posizione del soggetto rispetto al fotografo, in macrofotografia è più conveniente modificare la posizione della macchina finché il soggetto risulta perfettamente a fuoco. Ciò ha il vantaggio di poter impostare un preciso rapporto d'ingrandimento e non variarlo nel tentativo di mettere a fuoco modificando la distanza obiettivo/sensore. Operando su treppiede questa operazione non è molto pratica da eseguire. Nikon dispone del supporto per messa a fuoco PG-2, composto da una rotaia di 20cm su cui si può spostare liberamente un carrello su cui viene applicata la reflex.

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
La possibilità di regolare l'attacco del treppiede e l'attacco alla fotocamera, consente di ottenere sempre un bilanciamento neutro.

Il supporto per la D-SLR può essere anche ruotato di 90° per permettere un facile passaggio da un'inquadratura orizzontale a una verticale.

Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Passare da un'inquadratura verticale a una orizzontale non è un problema con il Nikon PG2.
Inoltre, l'ampio appoggio per l'attacco al treppiede lo rendono una soluzione estremamente valida anche
con fotocamere e sistemi di ripresa piuttosto pesanti

Si tratta di uno strumento semplice ma impagabile sul campo, quando si è alle prese con soggetti che possono volare via da un momento all'altro o per quelle situazioni in cui è richiesta una riproduzione di documenti di diversa dimensione ed è necessario variare continuamente la distanza soggetto/fotocamera.

Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine
L'ampia escursione e i movimenti a cremagliera rendono le fasi di inquadratura e di messa a fuoco molto più semplici e precise.