L’applicazione corretta della maschera di contrasto è fondamentale per gestire al meglio la nitidezza in vista delle diverse utilizzazioni della foto digitale.
Impariamo ad utilizzarla al meglio.

A cura di Massimo Novi

» La nitidezza nel digitale » La Maschera di Contrasto
» I parametri della Maschera di Contrasto » Effetto della Maschera di Contrasto
» Il filtro Contrasta migliore di Photoshop » Il filtro Accentua passaggio
» I Plug-in e gli script di terze parti » Nitidezza per la stampa
» Effetti della nitidezza per la stampa  

 

Effetti della nitidezza per la stampa

Di seguito sono mostrati esempi di nitidezza applicata per le diverse tipologie di stampa per Photoshop e Capture NX. La maschera di contrasto per la stampa è applicata in aggiunta alla maschera di acquisizione. In base al tipo di immagine ed alla risoluzione di stampa i valori possono essere ulteriormente ottimizzati. Negli esempi mostrati non si è applicato l’ulteriore filtraggio mediante “Accentua passaggio” allo scopo di evidenziare solo le differenze della maschera di contrasto, ma per Capture NX può risultare ottimale aggiungere un ulteriore step “Accentua passaggio” con “Metodo di fusione Sovrapponi” e Opacità al 50%.

PHOTOSHOP
 

Immagine di partenza con nitidezza di acquisizione applicata:

Maschera di contrasto
Raggio = 1
Fattore = 150
Soglia = 0

A questa immagine, già elaborata in nitidezza per l’acquisizione, è aggiunta un’ulteriore maschera di contrasto per la stampa.

 

Stampa retino 150 LPI
(Risoluzione 300PPI)

Maschera di contrasto
Raggio = 1,5
Fattore = 150
Soglia = 3

Un raggio medio è ottimale in questo caso.

Stampa inkjet (1440 DPI)
(Risoluzione 300PPI)

Maschera di contrasto
Raggio = 0,8
Fattore = 190
Soglia = 2

Essendo la stampa inkjet più nitida del retino, si è diminuito il raggio e aumentato il fattore.

Stampa Sublimazione
(Risoluzione 300PPI)

Maschera di contrasto
Raggio = 0,8
Fattore = 210
Soglia = 2

Rispetto alla stampa inkjet si è leggermente aumentato il fattore per compensare la maggiore morbidezza in stampa.



CAPTURE NX
 

Immagine di partenza con nitidezza di acquisizione applicata:

Maschera di contrasto
Raggio = 3
Intensità = 30
Soglia = 0

Immagine di partenza, già elaborata in nitidezza per l’acquisizione.

Stampa retino 150 LPI
(Risoluzione 300PPI)

Maschera di contrasto
Raggio = 10
Intensità = 60
Soglia = 2

In Capture NX è necessario regolare Fattore e Raggio per un effetto più evidente.

Stampa inkjet (1440 DPI)
(Risoluzione 300PPI)

Maschera di contrasto
Raggio = 5
Intensità = 60
Soglia = 2

Essendo la stampa inkjet più nitida del retino, si è diminuito il raggio e aumentato il fattore.

Stampa Sublimazione
(Risoluzione 300PPI)

Maschera di contrasto
Raggio = 3
Intensità = 80
Soglia = 1

Rispetto alla stampa inkjet si è ridotto il raggio, aumentato il fattore per compensare la maggiore morbidezza in stampa e ridotta la soglia.



precedente