Cosa vuol dire basculare
Il PC Micro-Nikkor 85mm f/2,8D Il PC Micro-Nikkor 85mm f/2,8D sul campo
La messa a fuoco - Il decentramento Il basculaggio - Il basculaggio in negativo
Fotografia ravvicinata Conclusioni

 

Cosa vuol dire basculare

Il basculaggio è un'altra peculiarità tipica dei banchi ottici professionali.
Detto in una parola il basculaggio serve ad estendere la messa a fuoco su punti del soggetto che cadono a distanze diverse dal piano focale (pellicola o sensore), come una scatola posta di tre quarti, o due oggetti posti a diversa distanza.


 
Il basculaggio permettere di estendere la messa a fuoco sul piano inclinato mantenendo la nitidezza di messa
a fuoco sia sul piano più ravvicinato che su quello più lontano

Di norma per avere a fuoco tutta una superficie che non è parallela con il piano pellicola/sensore, si mette a fuoco in un punto intermedio e si chiude il diaframma in modo da rendere nitido tutto il piano usando l'aumentata profondità di campo data dal diaframma chiuso.
Non sempre però è possibile avere tutta la superficie nitida chiudendo semplicemente il diaframma, e man mano che si chiude il diaframma si rischia di entrare nella zona della diffrazione, che è quell'aberrazione ottica causata dal diaframma molto chiuso che porta ad un “ammorbidimento” generale della nitidezza globale dell'intera immagine.
Si ricorre al basculaggio anche per avere a fuoco due soggetti che giacciono su punti molto distanti tra loro. Quando si bascula l'obiettivo si fa in modo che la distanza tra i punti del soggetto più vicini e più lontani dal piano pellicola/sensore si omogenizzino su un'unica distanza, quindi su un unico piano di fuoco. La chiusura del diaframma anche non al massimo permetterà poi di estendere la nitidezza anche all'interno del piano di fuoco.

Ingrandisci
Ingrandisci
Il basculaggio è stato utilizzato per mantenere il fuoco
sull'intero piano del quadrante.
Al contrario il campo nitido è stato
ulteriormente ristretto procedendo ad
un basculaggio inverso per concentrare l'attenzione sul marchio dell'orologio.

Nel caso di foto di orologi il basculaggio permette di ottenere foto nitide senza la solita prospettiva "piatta" tipica delle immagini di puro catalogo.

precedente