Altitudine, longitudine, latitudine ed ora UTC integrati in ripresa nei metadati file

Il modulo GPS Nikon GP-1 è compatibile ad oggi con le reflex digitali Nikon serie D3, serie D2, D200, D300, D700 e D90.

A cura di Gerardo Bonomo

» Perché georeferenziare
» Come funziona il GPS
» Il Nikon GP-1 » La connessione del GP-1
» I connettori non sono tutti uguali
» Le impostazioni della fotocamera: attivare/disabilitare il GP-1 insieme all'esposimetro, cosa conviene fare?
» La schermata di “Posizione”: come trasformare la propria Nikon in un vero e proprio GPS » Sul campo
» La precisione dell'unità e la velocità massima di connessione » Dopo lo scatto, Nikon Transfer e Nikon View
» Google Earth e Panoramio » My PictureTown
» GP-1 e Coolpix P6000 » Conclusioni

 

Le impostazioni della fotocamera:
attivare/disabilitare il GP-1 insieme all'esposimetro, cosa conviene fare?

Ingrandisci

A seconda del tipo di DSLR impiegata è possibile attivare o meno alcune impostazioni dedicate all'unità GP-1; le impostazioni qui di seguito riportate sono disponibili sulle reflex Nikon D3, D3x, D300, D700 e D90.

IngrandisciIngrandisci

È possibile decidere innanzitutto se accoppiare la disattivazione dell'esposimetro con la disattivazione dell'alimentazione del GP-1, e quindi del suo funzionamento.

Ingrandisci
Ingrandisci
Ingrandisci

Nello specifico menu è possibile decidere se disabilitare l'esposimetro – e in questo caso anche l'unità GP-1 dopo un periodo di stand-by selezionabile da pochi secondi a diversi minuti.

Ingrandisci

Impostando su OFF la disattivazione esposimetro, tanto l'esposimetro che l'unità GP-1, resteranno alimentati fino a che la fotocamera non verrà spenta con l'interruttore On/Off.


La schermata di "Posizione":
come trasformare la propria Nikon in un vero e proprio GPS

Sulle Nikon D3, D3x, D700, D300 e D90 una volta che l'unità GP-1 è connessa e ha agganciato tre o più satelliti, è possibile aprire una videata sul display che mostra, con un refresh ogni secondo, le coordinate, oltre all'altitudine e all'ora UTC.
È chiaro che siamo lontani mille miglia dalle feature di un qualsiasi ricevitore GPS da trekking, ma indubbiamente poter conoscere istantaneamente la propria altitudine e le proprie coordinate, ha un'indubbia utilità, soprattutto se non si dispone di un altimetro o di un GPS, o se questo per qualsiasi motivo ha le batterie scariche.
Ricordiamo comunque che in tutti i trekking impegnativi in località poco sconosciute e poco abitate, una bussola magnetica tradizionale e le carte geografiche della località vanno sempre portate con sé.

Ingrandisci
La schermata “Posizione” si attiva solo quando è stata connessa l'unità GPS;
se non c'è segnale la videata apparirà vuota.

Ingrandisci
Se l'unità riceve i dati, sul display della fotocamera compariranno in tempo reale coordinate, altitudine e ora UTC.
Questa funzione è disponibile unicamente sulle fotocamere Nikon D3, D3x, D300, D700 e D90.


 
precedente