di Gerardo Bonomo

L'energia portatile e l'evoluzione delle fotocamere Le batterie stilo AA
Il perché della batteria proprietaria Il vantaggio della batteria stilo
Uniross e Hybrio La tecnologia della batteria ricaricabile
Mantenimento della carica nel tempo Conclusioni

 

Le batterie stilo AA
Per la verità sono state poche, anche in casa Nikon le fotocamere reflex o compatte sia a pellicola che digitali alimentate da normali batterie stilo AA: abbiamo fatto l'esempio della Nikon F100, possiamo ricordare la F5 che funzionava con 8 batterie stilo, mentre la F6 funziona con due batterie al litio CR123A da 3V o, con il Battery Pack MB-40, anche con le stilo ricaricabili. C'è da dire, parlando di Nikon, che la maggior parte delle reflex prodotte, sia a pellicola che digitali, potevano comunque funzionare con le batterie stilo AA, quando accoppiate a motori di trascinamento o a Battery Packs.

Sempre di Nikon sono state molte le compatte a pellicola in grado di funzionare con le stilo AA, e sono molte e sono state molte le compatte digitali alimentate a stilo AA a cominciare dalla prima in assoluto Coolpix 100, per passare alle successive Coolpix 300, 500, 700, 800, 900, 950, 990, 2000, 2100, 2200, 3100, 3200, 4100, 4600, 5600, 7600. L1, L2, L3, L4, L5, L6, L10, L11, L12, L101, S4

Ingrandisci
Il Battery Tester di Uniross permette di verificare lo stato di carica sia delle batterie stilo e ministilo
che delle torce e mezze torce, oltre che delle batterie da 9V. (Cod Nital 839951)

Ingrandisci

Diverse Coolpix della nuova serie di recente presentata, come la Coolpix L10 e L11, funzionano con due batterie stilo AA:
questi modelli sono naturalmente tutti compatibili con le batterie stilo ricaricabili

Ingrandisci

 
precedente