di Gerardo Bonomo

L'energia portatile e l'evoluzione delle fotocamere Le batterie stilo AA
Il perché della batteria proprietaria Il vantaggio della batteria stilo
Uniross e Hybrio La tecnologia della batteria ricaricabile
Mantenimento della carica nel tempo Conclusioni

 

Conclusioni
Le batterie proprietarie agli ioni di litio sono una scelta dettata da molti produttori a cui l'utente non può far altro che adeguarsi; indubbiamente, soprattutto parlando del mondo della fotografia, una fotocamera che consente di essere alimentata anche con stilo AA ricaricabili ha indubbiamente diversi plus in più: consente di approvvigionarsi di un buon numero di batterie di scorta senza doversi impegnare eccessivamente dal punto di vista economico, e permette comunque di reperire negli anni altre batterie, anche dopo essere uscita di produzione.

Sul fronte della scelta del tipo di batteria ricaricabile, indubbiamente la filosofia Hybrio premia doppiamente: perché non ha bisogno di essere caricata appena acquistata – di solito proprio nel momento in cui la si vorrebbe adoperare immediatamente – e perché mantiene la carica nel tempo – se non viene utilizzata, naturalmente – permettendo di poter mettere mano a un device che magari non si usa con molta frequenza, con la certezza che le batterie al suo interno, se Hybrio, non si siano nel frattempo autoscaricate – vale comunque tanto per le Hybrio che per qualsiasi batteria la raccomandazione di estrarle dal device se si prevede un periodo di inattività -.

Uniross ha comunque anche a catalogo batterie stilo AA ad elevata capacità, per impieghi molto gravosi, attualmente fino alla capacità massima di 2.700 mAh.

Ingrandisci
Una volta quando si scaricavano le batterie del telecomando del televisore si manovravano i canali attraverso la pulsantiera;
oggi gli apparati sono decisamente più complicati e senza telecomando non è possibile attivare tutte le funzioni.

Ingrandisci
Un'altra applicazione di Uniross Hybrio ministilo AAA in un mouse wireless.

Ingrandisci


La maggior parte dei telefoni cordless funziona con stilo o ministilo ricaricabili; quando le batterie ricaricabili proposte
in bundle con telefono hanno subito
tutti i cicli di carica consentiti vanno sostituite.
Ingrandisci
Un lettore MP3: molti si possono
ricaricare unicamente via USB collegati
a un computer, quelli che funzionano
con stilo e soprattutto con ministilo ricaricabili possono essere utilizzati per giorni senza dover ricorrere al computer come caricabatterie – l'avrebbero inventato per altri scopi… -: basta avere con se diverse batterie ricaricabili cariche; anche qui, la tecnologia Hybrio permette di poter disporre di molte batterie cariche di scorta da portare sempre con sé senza doversi preoccupare del fenomeno dell'autoscarica. Non è possibile evitare che una batteria si scarichi mentre viene utilizzata, con Hybrio almeno non ci si ritrova con la batteria di riserva che si è autoscaricata…

Ingrandisci
Un visore per negativi e diapositive in grado di funzionare
sia con l'alimentatore a rete che con quattro ministilo AAA

Ingrandisci
Uniross ha a catalogo anche le batterie ricaricabili – non Hybrio – nel formato
torcia e mezza torcia, oggi di uso meno frequente di una volta.
Uniross ha anche a catalogo due tipi di converter…

Ingrandisci
in grado di trasformare una batteria ricaricabile del tipo AA in una
torcia o mezza torcia, mantenendo invariato il voltaggio.
(Cod. Nital Converter da Stilo a Torcia 839953 e a Mezzatorcia 839954)

Ingrandisci
Ed ecco un'applicazione da manuale del converter Uniross, usato in uno scaldabagno di ultima generazione
senza fiamma pilota dove spesso lo spunto per l'accensione piezoelettrica è dato proprio da due
batterie a torcia: facendo la doccia, se sul più bello ci si ritrova sotto un bel getto di acqua gelata, con i converter
Uniross e due stilo AA ricaricabili la doccia gelata si trasforma in un istante in un brutto ricordo…

 
precedente

Scarica questo documento in formato pdf (1,89 Mb)