di Gerardo Bonomo

L'energia portatile e l'evoluzione delle fotocamere Le batterie stilo AA
Il perché della batteria proprietaria Il vantaggio della batteria stilo
Uniross e Hybrio La tecnologia della batteria ricaricabile
Mantenimento della carica nel tempo Conclusioni

 

Uniross e Hybrio
Uniross è uno dei marchi leader mondiale nella fabbricazione delle batterie ricaricabili, stilo e non solo; di recente Uniross ha presentato sul mercato la filosofia Hybrio: in una parola le batterie Hybrio hanno una tecnologia che permette loro di arrivare sul mercato già completamente cariche da un lato, e di mantenere la carica per molti mesi sia inserite nel prodotto da alimentare che… in fondo a un cassetto, senza il classico fenomeno dell'autoscarica; significa che dopo un anno dall'ultima carica completa una batteria Uniross Hybrio ha ancora mantenuto una capacità intorno al 80-85%, più che sufficiente per la maggior parte delle applicazioni, non ultime quelle fotografiche. Le batterie Uniross Hybrio adottano la tecnologia Nickel Metal Idrato e sono attualmente disponibili nella capacità di 2100 mAh, naturalmente a 1,2V.

Uniross non parla solo di ecologia, ma lo dimostra: da un lato perché, come già spiegato, la batteria ricaricabile ha un impatto ambientale da 500 a 1.000 volte inferiore a una batteria monouso – grazie al fatto che può essere ricaricata fino a 500/1.000 volte – dall'altro per aver siglato un accordo proprio con il WWF, volto a sostenerne le attività. Per impieghi più gravosi Uniross ha a catalogo stilo ricaricabili di amperaggio decisamente superiore a Hybrio, attualmente 2.700 mAh.

Ingrandisci
Nikon D80 con Battery Pack MB-D80 e flash Nikon SpeedLight SB-400: tutto alimentato
con batterie ricaricabili Hybrio Uniross: adesso che non si devono più spendere soldi in pellicole e sviluppi,
non vorremo buttare via i soldi in pile stilo monouso?

Ingrandisci
Una Nikon D80 con Battery Pack MB-D80, in grado di funzionare sia con una o due batterie proprietarie
EN-EL3e che con 6 batterie stilo.

Ingrandisci
Un rasoio da viaggio: con Hybrio può essere lasciato nella trousse per mesi
con la certezza che al primo viaggio le batterie non si saranno autoscaricate.

Ingrandisci
Qui abbiamo il tipico caso di uno strumento, l'esposimetro esterno, dove anche con un uso frequente il consumo
è inferiore alla perdita di capacità causata dall'autoscarica: con una Hybrio si può star certi che l'esposimetro,
usato o no di frequente, sarà sempre pronto ad effettuare misurazione anche
a un anno di distanza dall'ultima carica della batteria .

Ingrandisci
Una tastiera Bluetooth per telefoni cellulari, alimentata con due ministilo Uniross Hybrio AAA.


 
precedente