L'archivio di Sguardi

Perché, come insegnano tra gli altri Gide ("l'importanza sia nel tuo sguardo, non nella cosa guardata") e Proust ("non l'andare verso nuovi paesaggi, ma l'avere occhi diversi"), lo sguardo è - quasi - tutto: il modo di porsi e rapportarsi alla realtà, di ritagliare la propria visione (parlando di immagini) in mezzo alle infinite maniere possibili di guardare il mondo, cercando di porre sullo stesso asse, per citare Cartier-Bresson, occhi, mente e cuore.
"Sguardi online" è appunto questo: uno spazio per mostrare diversi modi di guardare (e riprendere) il mondo, oltre che di attraversarlo viaggiando, perché il movimento, il "vedere cose nuove", fa parte dell'esperienza di chi fotografa, "produce cose nuove in un uomo" come ricorda D.H.Lawrence.
E perché, con Calvino, "viaggiare serve per riattivare l'uso degli occhi, la lettura visiva del mondo".

Se pensate di avere del materiale o delle idee interessanti, o se avete comunque voglia di comunicare con noi, vi preghiamo di mettervi in contatto con la nostra redazione scrivendo a: sguardionline@nital.it

Sguardi 97
17/11/2014 | The Cal - il calendario, se ce n’è uno - festeggia il suo cinquantesimo anniversario. E oltre all’edizione del nuovo anno, affidata a Steven Meisel, si celebra con un’esposizione retrospettiva – Collezione Pirelli Forma e Desiderio, a Palazzo Reale a Milano – che attraversa tutte le edizioni e mette in scena gli sguardi dei quarantadue autori chiamati a realizzare ogni anno il proprio calendario attraverso la propria visione. L’uscita di alcuni libri a lui dedicati e una grande mostra sulle sue fotografie rendono omaggio a un altro mito degli ultimi decenni, un campione vero dell’andare: in verticale – da grande alpinista – prima, in orizzontale – da viaggiatore-fotoreporter ed esploratore (per quanto si possa esserlo stato e si possa ancora nel secondo Novecento e ieri/oggi) – poi.
Sguardi 96
16/09/2014 | L’intervista che apre questo numero di Sguardi è a un autore speciale - William Albert Allard - così speciale da aver rappresentato, secondo alcuni (David Alan Harvey, per esempio), un momento di svolta nell’evoluzione della rivista del National Geographic dal punto di vista fotografico: dalla foto-cartolina al reportage attento alla vita quotidiana, al fattore umano, al dietro le quinte, all’immersione nelle storie per restituire vedute d’insieme e intimità. La seconda intervista del numero prende avvio dal progetto singolare di Maud Bernos, che ha rintracciato, inseguito e fotografato i protagonisti della Vendée Globe, il giro del mondo in barca a vela in solitaria, realizzando una serie di ritratti in bianco e nero, in medio formato, degli skipper all’approdo post-impresa.
Sguardi 95
14/07/2014 | Sono dieci anni esatti che Henri Cartier-Bresson se n’è andato. E ci manca. Da allora, ogni occasione per ritrovarne il tocco e lo spirito, il genio compositivo, la pratica dell’istante decisivo, è per noi benvenuta. Figurarsi quando ci troviamo davanti a una retrospettiva senza precedenti come quella che sbarca al Museo dell’Ara Pacis di Roma dal Centre Pompidou di Parigi. Frutto di un profondo lavoro di ricerca nell’archivio di Cartier-Bresson, la mostra copre il suo intero percorso professionale e propone le icone più importanti accanto a immagini meno conosciute delle diverse stagioni di Cartier-Bresson...
Sguardi 94
16/05/2014 | Sguardi di maggio si apre con una lunga intervista - in parallelo - ai tre vincitori italiani del World Press Photo, il premio di fotogiornalismo più importante al mondo: a Bruno D’Amicis e Alessandro Penso sono andati i primi premi nelle prestigiose sezioni Natura Foto singole (per un’immagine di una volpe del deserto legata, scattata in Tunisia) e Notizie generali Foto singole (per un’immagine di un campo di accoglienza di rifugiati siriani in Bulgaria); mentre al portfolio di Gianluca Panella è andato il terzo riconoscimento nella sezione Notizie generali Reportage per il suo lavoro sul blackout nella Striscia di Gaza.
Sguardi 93
17/03/2014 | Sguardi di inizio primavera apre con una lunga intervista a Franco Fontana, un fondatore di stile, uno degli autori più importanti della fotografia italiana, un caposcuola del colore benedetto dalla fama internazionale, incrociato a Venezia in occasione della grande retrospettiva dedicatagli a Palazzo Franchetti dall’emblematico titolo Full Color...
Sguardi 92
23/01/2014 | Due retrospettive di autori di gran gusto che non ci sono più, sei viaggi sulle tracce del sacro e di esotismi e singolarità prossime e remote, un’indagine visiva sul femminicidio, news su libri e mostre. Questo il mix di Sguardi che apre il nuovo anno.
Sguardi+ 3
18/12/2013 | Il terzo numero di Sguardi+ - dopo il viaggio in India e il giro delle Eolie - porta di nuovo lontano. In America, attraverso l’America. Da est a ovest. Go West era l’invito rivolto a chi, verso fine Ottocento, era pronto a partire per cercar fortuna.
Sguardi 91
18/11/2013 | Grandi scrittori visti da grandi fotografi, visioni urbane al centro di un festival che sta crescendo, il villaggio di Gabriel García Márquez, l'intervista a un fotografo-regista, le varie facce del paesaggio, istantanee dal Giappone e viaggi attorno alla propria stanza, il lungo percorso di un fotografo-viaggiatore e quello nella memoria di uno studente, news su visioni fotografiche e pittoriche. Questo il mix di Sguardi di novembre.
Sguardi 90
24/09/2013 | Un premio per il reportage a uno dei maestri del fotogiornalismo, la celebrazione dei 125 anni della società geografica per eccellenza, il libro-compendio di uno tra i più conosciuti fotografi contemporanei, rassegne fotografiche consolidate e nuovi appuntamenti espositivi, gallerie di ritratti, elementi di tecnica fotografica digitale, news su concorsi e mostre. Questo il mix di Sguardi di settembre-ottobre.
Sguardi 89
17/07/2013 | Una lunga conversazione con quel che è considerato il più grande fotografo italiano, festival di fotografia italiani e internazionali, gallerie con rassegne d’autore, inviati tra metropoli e paesaggi nel mondo, ritratti del cinema al femminile; moda, ricordi di viaggio, universi in bianco e nero nelle news. Questo il mix di Sguardi d’estate.